Premiership: la sconfitta di Gloucester porta il Benetton in Challenge Cup

Con i 62 punti subiti dai cherry&white dai Saracens si infrangono le speranze dei Leoni. Bath al sesto posto

premiership exeter

ph. Reuters

La regular season della Premiership si è chiusa sabato pomeriggio con le sei partite in programma tutte in contemporanea. Si decidevano le gerarchie per le semifinali, ma anche i posti da assegnare per la qualificazione in Champions Cup, mentre era già noto il nome dell’unica retrocessa in Championship (i London Irish).

Saracens – Gloucester: era la partita più attesa per il Benetton Treviso, che doveva sperare nell’ingresso di Gloucester nei primi sei per poter ancora credere nell’accesso alla Champions Cup. I cherry&white però sono stati travolti dai Sarries all’Allianz Park per 62-12, nonostante la meta al primo minuto di Seabrook. Sei minuti per Polledri, partendo dalla panchina. Gloucester conquista quindi il 20esimo slot della Champions da vincente o perdente della finale di Challenge Cup contro Cardiff (qui il regolamento).

Bath – London Irish: chi invece andrà nella coppa principale è il Bath che, regolando gli Irish con un largo 63-19, sale al sesto posto proprio in coabitazione con Gloucester. I biancoblu hanno la meglio per i migliori scontri diretti.

Harlequins – Exeter: i Chiefs regolano i Quins senza troppi problemi allo Stoop, vincendo per 17-43 con sei mete a a due nel computo totale.

Newcastle – Wasps: Exeter che sfiderà i Falcons nelle semifinali, perché Newcastle non riesce nell’impresa di scavalcare le Vespe al terzo posto e cade in casa 22-39. I gialloneri dominano la contesa portandosi fin sul 3-31. per poi alzare il piede dall’acceleratore nel finale.

Sale – Leicester: i Falcons vengono agguantati in classifica dai Tigers, vittoriosi contro gli Sharks, ma a parità di punti fanno fede il maggior numero di vittorie conquistate in campionato (14 contro le 13 del Leicester). Non serve a molto, dunque, il 13-35 maturato all’AJ Bell Stadium, se non ad estromettere Sale dalla corsa ad un posto nella Champions.

Northampton – Worcester: i Saints vincono l’ultima in casa contro i Warriors per 32-24, mettendo la freccia nel secondo tempo con le mete di Tuitavake, Foden (all’ultima con la maglia di Northampton) e Collins.

classifica premiership

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

La nuova sfida di George Smith: sei mesi ai Bristol Bears

Il terza linea australiano è stato chiamato dal club inglese, neopromosso in Premiership, per far fronte ai tanti infortuni

21 giugno 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Saracens: allenatore che vince non si cambia

Gli inglesi prolungano il contratto di Mark McCall e del suo staff

30 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, finale 2018: gli highlights di Saracens v Exeter

Le azioni più belle del pomeriggio di Twickenham

27 maggio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Premiership, finale 2018: i Saracens sono campioni d’Inghilterra

Exeter Chiefs sconfitti 27 a 10, in quel di Twickenham

26 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, finale 2018: Saracens ed Exeter vogliono salire sul trono d’Inghilterra

A Twickenham l'atto finale del massimo torneo inglese, senza Michele Campagnaro

25 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Paul Gustard è il nuovo head of rugby degli Harlequins

L'assistente di Eddie Jones prenderà potere a Twickenham Stoop dopo il tour inglese in Sudafrica

22 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership