Sudafrica: tre mini raduni in vista dei Test Match di giugno

Nel primo camp lo staff valuterà i Bulls, poi toccherà alle altre franchigie

erasmus sudafrica

ph. Reuters

Rassie Erasmus sta cominciando a programmare il suo nuovo Sudafrica. Il Director of Rugby degli Springboks ha organizzato tre mini raduni in vista dei Test Match di giugno, in cui la Rainbow Nation affronterà il Galles e per tre volte l’Inghilterra.

In questa fase iniziale, Erasmus si concentrerà su aspetti come gli allineamenti in campo, la condizione fisica, visite mediche e i fondamentali rugbistici. I giocatori si riuniranno in base agli impegni delle rispettive franchigie del Super Rugby, ragion per cui il primo camp vedrà coinvolti solo 11 giocatori, tutti dei Bulls.

“Non vogliamo interferire con il lavoro settimanale delle franchigie, ma è altrettanto importante continuare con la preparazione degli Springboks – ha detto Erasmus – I Bulls riposano nel weekend del 7 aprile, mentre Stormers e Lions resteranno fermi il fine settimana successivo. Gli Sharks non giocano il 28 aprile, il che ci permette di assemblare tre gruppi”.

Erasmus, che ha lasciato la direzione del Munster a stagione in corso per ritornare in patria, ha poi continuato: “Partiremo come un nuovo gruppo, è importante è i tecnici degli Springboks incontrino e lavorino con più giocatori possibili in vista dei Test Match […] I nostri coach hanno fatto visita alle franchigie del Super Rugby, in modo da costruire rapporti solidi e capire meglio come preparano le loro squadre”.

Di seguito gli undici convocati dei Bulls per il primo raduno.

Avanti: Lizo Gqoboka (pilone), Trevor Nyakane (pilone), RG Snyman (seconda linea), Jason Jenkins (seconda linea), Lood de Jager (seconda linea), Roelof Smit (terza linea)

Trequarti: Embrose Papier (mediano di mischia), Handre Pollard (mediano d’apertura), Jesse Kriel (centro), Travis Ismaiel (ala), Warrick Gelant (estremo)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

E se fosse Warren Gatland il nuovo allenatore della Francia?

Il tecnico neozelandese è ambito da molte squadre fra cui anche i Bleus, che intanto pensano a O'Gara per la RWC

item-thumbnail

British & Irish Lions: la scelta del prossimo tecnico passa del Sei Nazioni, ma attenzione a Hansen

Gatland, Schmidt e Jones sono in lizza. All'orizzonte però ci potrebbe essere un clamoroso accordo col tecnico degli All Blacks

item-thumbnail

Americas Rugby Championship: l’Argentina XV fa en plein

Grande Slam per la seconda selezione argentina, che ha battuto nettamente il Cile nell'ultima giornata del torneo delle Americhe

item-thumbnail

La partita più importante nella storia del rugby olandese

Sabato si gioca la partita decisiva del Rugby Europe Trophy, seconda divisione dell'ovale europeo fuori dal Sei Nazioni

item-thumbnail

Ranking mondiale: l’Irlanda femminile si avvicina alle Azzurre

Le due squadre si affronteranno fra due settimane. Nel maschile la Spagna entra fra le prime venti

11 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Rugby Europe Championship: la Spagna batte la Russia mondiale

La Romania combatte ma cede alla Georgia, mentre gli Orsi cadono a Madrid

11 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / Test Match