Federico Ruzza: primo cap e mete, una stagione personale da ricordare

Il giovane terza linea ci ha parlato dell’esordio internazionale e dell’annata in Pro12

italia nazionale federico ruzza

ph. Sebastiano Pessina

PARMA – La prossima stagione potrebbe giocarla lontano da Parma, ma intanto Federico Ruzza resta concentrato in vista del finale di una stagione che certo non dimenticherà: molto minutaggio tra Pro12 e Champions Cup, 4 mete nella coppa regina con doppietta ai Wasps, e l’esordio internazionale arrivato a Murrayfield la scorsa settimana contro la Scozia. Certamente una delle note più positive nella difficile annata dei ducali.

 

“Sabato è stata una giornata molto importante e molto emozionante – racconta il terza linea classe 1994 ricordando il giorno del primo cap – La partita non è andata bene, ma sono felice di essere entrato in campo nei minuti finali. Le settimane precedenti sono servite da inserimento, già dai primi raduni ho capito che è una bellissima esperienza: il gruppo mi ha accolto bene, eravamo molti giovani e questo forse ha facilitato le cose. E’ stato un momento importante per la mia formazione”. Chiediamo poi a Ruzza le differenza di ritmo sia in fase di preparazione che di gioco: “Molti dei giocatori nostri e delle altre squadre arrivano dal Pro12, in cui giochi partite di altissimo livello. La difficoltà nel cercare di alzare ulteriormente il ritmo è dovuta al poco tempo e alle poche partite che hai a disposizione: la sfida è alzare da subito il ritmo a livello individuale“.

 

Una parola infine sulla sua stagione personale: “Sono contento perché ho giocato tanto trovando spazio. Per un giovane è importante fare esperienza sul campo. A livello collettivo il fatto di aver vinto finora una sola partita rispetto alle 7 della scorsa stagione, sta pesando. Ora ne mancano poche, dobbiamo dare qualcosa in più”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rainbow Cup: Tris Benetton con brivido, Zebre sconfitte 34-27

Nella pioggia di mete a Monigo esce vincitore il Benetton, che conquista la vetta solitaria della classifica e lascia un solo punto a delle Zebre vole...

15 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: il XV delle Zebre per il derby di Monigo

Sono addirittura 12 i cambi nella formazione scelta da Michael Bradley rispetto a otto giorni fa, una vera rivoluzione

14 Maggio 2021 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

I precedenti di Benetton-Zebre, in vista del secondo derby di Rainbow Cup

Come sono andate, nella storia dei tornei celtici, tutte le sfide in salsa italiana a Monigo?

13 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: svelate le ultime avversarie di Benetton e Zebre

Definito tutto il calendario del torneo

11 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: il Benetton espugna il Lanfranchi, Zebre sconfitte 20-25

Decisiva la meta di Halafihi nel finale, propiziata dall'accelerazione di Zanon

7 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

La formazione delle Zebre per il derby contro il Benetton – Rainbow Cup

Le scelte di Michael Bradley per il quinto confronto tra i due team negli ultimi 9 mesi

6 Maggio 2021 Pro 14 / Zebre Rugby