Rugby World Cup e vittorie: numeri da record per la federazione inglese

Pubblicato l’Annual Report della stagione 2015/16. E i numeri sono impressionanti

twickenham rugby

ph. Sebastiano Pessina

Numeri da record quelli dell’Annual Report della Federazione inglesi relativi all’anno 2015/16, con l’impatto dell’organizzazione della Rugby World Cup che supera le più rosee aspettative. Il dato sulle entrate 2015 della Rugby Footoball Union è in assoluto il più alto di sempre e ha toccato quota 450 milioni di Euro: di questi, 250 sono collegati alla Coppa del Mondo, 48 arrivano dai servizi di hospitality, 47 dai contratti di broadcasting, 32 da sponsorizzazioni, 22 dai ticket e 5 dal merchandising. Tutto ciò ha permesso di passare dalla perdita di 7.4 milioni di sterline del 2014/15 ad un profitto di 4.3, oltre a rendere possibili investimenti record nel rugby giocato per un totale di quasi 100 milioni di Euro (60 in quello professionistico e 38 nel rugby development). Per quanto riguarda le entrate, le voci che maggiormente sono cresciute sono broadcasting (+39%), sponsorizzazioni (+8%), hospitality ed eventi nei no match day (+3%). “Nonostante il grande disappunto per la precoce eliminazione dalla Rugby World Cup – ha dichiarato il CEO Ian Ritchie – l’aver organizzato i Mondiali più grandi sempre ha permesso grandi investimenti ad ogni livello”. Vero che c’è il fallimento iridato, ma riferendosi alla stagione 2015/16 i numeri toccano anche il Grande Slam nel Sei Nazioni 2016, la vittoria nella serie contro l’Australia a giugno e il successo dell’Under20 al Mondiale di categoria.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni-CVC: la trattativa rallenta

Il board del torneo e il fondo d'investimento non chiuderanno a breve l'accordo

12 Agosto 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Benetton Rugby: il bollettino medico su Federico Zani

Grave infortunio per il prima linea che dovrà osservare un lungo periodo di stop

12 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Conferme e trasferimenti dal Regno Unito, ma anche problemi di visto

Wayne Barnes non potrà arbitrare nei prossimi due turni di Premiership, mentre Ken Owens batte uno storico record degli Scarlets

12 Agosto 2020 Emisfero Nord
item-thumbnail

Regan Grace e il suo fantastico tris di mete nel Rugby League

Nonostante si giochi in poche parti del mondo, il rugby in tutte le sue forme sa regalare spettacolo. Rivediamo cos'ha combinato il talento gallese...

12 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Jody Rossetto lascia il mondo del rugby a 25 anni

Il pilone ex-Petrarca Padova deve chiudere la sua carriera per via di problemi fisici. "Era giusto fermarsi ora"

12 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12