Rugby World Cup 2023: dubbi sulla candidatura italiana

Dal governo potrebbero non arrivare quelle garanzie che in FIR si attendevano

rwc rugby world cup webb ellis

ph. Sebastiano Pessina

La candidatura italiana ad ospitare i Mondiali 2023 potrebbe essere a rischio. E’ questo quello che riporta il quotidiano La Nuova Venezia, secondo cui  entro fine mese la FIR si aspettava un patronage da parte del governo, che però non è ancora pervenuto. Una mancata sicurezza che certo non può far star tranquillo il presidente Gavazzi.
Da Roma quindi non arriverebbero fondi e apporto economico necessari alla candidatura, considerando anche la centralità della capitale nel progetto presentato: il Flaminio e l’Olimpico infatti sarebbero due dei principali stadi del dossier presentato a World Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Il nuovo protocollo aggiornato: indicazioni su green pass e tamponi

Green pass non necessario per accedere agli spogliatoi, mentre servirà per le palestre. A partire dalla zona gialla, servirà comunque il tampone per a...

7 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

CDFP: tutti i nomi degli atleti, tra Milano, Treviso, Prato e Roma

Più di cento i giovani ragazzi coinvolti

7 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Accademia Nazionale di Parma: i nomi di staff ed atleti

Si sposta ufficialmente a Parma, e non parteciperà alla prossima Serie A

7 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Fir: Ecco i “Permit players” e i “Draft players”, e ritorna la Nazionale “A”

La Federazione fa un passo importante verso la revisione dell'alto livello

4 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

La posizione della FIR sulla campagna vaccinale U12-U18

La federazione punta a sensibilizzare le famiglie di tale range di atleti

13 Agosto 2021 Rugby Azzurro / Vita federale