Pro12: aumentare i tifosi la nostra vera sfida

Così il Board durante la presentazione della stagione. La finale 2016/17 a Dublino, Guinness prolunga

Pro12

ph. Pro12

DUBLINO – Si sta svolgendo all’Aviva Stadium di Dublino la presentazione del Pro 12 2016/17, che prenderà ufficialmente il via venerdì 2 settembre e che vivrà proprio nell’impianto irlandese la gran finale. Gerald Davies e Martin Anayi, rispettivamente Chairman e Managing Director della competizione, hanno parlato della nuova stagione celtica e in generale del torneo. È stato inoltre annunciato che Guinness resterà main e title name del torneo fino al 2020.

 

Gerald Davies: le differenze tra le squadre, le culture e le tradizioni sono il punto di forza del Pro12, ma vanno valorizzate. La scorsa stagione il Pro 12 è stato tra i grandi campionati europei quello con meno chiamate al TMO, meno penalità e più minuti di palla in gioco. Cose che fanno ben sperare per i nostri tifosi, il cui coinvolgimento rappresenta la vera sfida di questo torneo. La prossima sarà anche la stagione dei Lions: nel tour in Australia del 2013 c’erano tanti giocatori provenienti da questo torneo e vogliamo confermare la qualità anche nel 2017 in Nuova Zelanda.

 

Martin Anayi: organizzare la finale all’Aviva Stadium è una grande sfida, dopo quella scorsa giocata a Murrayfield. I tifosi sono in cima alle nostre priorità e devono sentirsi adattati al torneo. Dobbiamo metterli al primo posto e abbiamo provato spostando per esempio in Galles il giorno di gioco e queste sono le cose da pensare per far progredire il torneo. L’altro aspetto importante è riuscire a trovare simbiosi tra club rugby e international rugby per quanto riguarda il calendario. A livello mediatico e social gli Stati Uniti hanno fatto registrare numeri molto alti durante le Olimpiadi e questo è il potenziale che il rugby può raggiungere.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Challenge Cup, Benetton: ecco la formazione dei Leoni per Parigi

Tanti azzurri in campo e un possibile debutto dalla panchina: i biancoverdi credono nella Challenge e vogliono subito piazzare il colpo

item-thumbnail

Benetton, Federico Ruzza: “Abbiamo già vinto a Parigi, possiamo metterli in difficoltà”

Il seconda linea dei biancoverdi e della Nazionale punta il match d'esordio in Challenge dei Leoni, contro uno Stade Francais 4° in classifica nel Top...

item-thumbnail

Benetton, Lucchesi: “In trasferta dobbiamo sbloccarci”

Ancora una sfida lontani da Monigo per i biancoverdi, che saranno impegnati a Parigi per la prima di Challenge Cup

item-thumbnail

Ratuva Tavuyara lascia il Benetton: farà parte del Rovigo fino a fine anno

L'ala figiana farà parte della rosa dei Bersaglieri

item-thumbnail

Minozzi: “L’espulsione? Un errore dovuto agli infortuni, non avevo confidenza col mio corpo”

L'estremo biancoverde e della Nazionale ha raccontato alla Gazzetta dello Sport i suoi due anni di calvario tra i tanti infortuni