Champions Cup: Northampton dilaga. Benetton battuta 67-0

Saints sempre in controllo e match mai in discussione. Undici le mete marcate dagli inglesi

ph. Alfio Guarise

ph. Alfio Guarise

I Saints alzano da subito la voce in mischia ordinata, e la prima marcatura arriva proprio di punizione. Il pack inglese funziona bene, così come la touche maul da cui si stacca Fotuali’i dalla chiusa per North che rientra e schiaccia la seconda meta. Siamo al minuto ’16 e Northampton conduce 16-0. Al ventesimo, dopo la prima azione della Benetton vanificata da un errore, arriva la terza marcatura di casa: bellissima risalita del campo iniziata dai 22 (e viziata forse da un blocco), portata avanti con offload lungo l’out di destra, e finita dal bellissimo gioco di gambe di Fotuali’i. Alla mezzora, con Treviso in 14 per il giallo a Fuser, arriva la meta di Ken Pisi che vale il bonus. I primi quaranta si chiudono così sul 24-0. 

Nel giro di pochi minuti arriva prima la meta di George Pisi e poi la seconda personale di Ken, dopo bella percussione centrale e allargamento su cui però grava un placcaggio mancato che permette a Wilson di arrivare a pochissimo dalla meta e di scaricare all’ala isolana. La partita resta sempre in mani Saints, Treviso è in difficoltà e da una propria mischia ai cinque nasce il turnover che porta alla meta di Mano, che quattro minuti più tardi in slalom si ripete schiacciando sotto i pali. Il numero 20 in maglia Saints è scatenato e marca pure la terza meta personale. La partita la chiude Foden, marcando la meta numero undici. Finisce 67-0.

 

Northampton: 15 James Wilson, 14 Ken Pisi, 13 George Pisi, 12 Tom Stephenson, 11 George North, 10 Stephen Myler, 9 Kahn Fotuali’i, 8 Phil Dowson, 7 Tom Wood, 6 Calum Clark, 5 Courtney Lawes, 4 Sam Dickinson, 3 Salesi Ma’afu, 2 Dylan Hartley (c), 1 Ethan Waller.
Riserve: 16 Mike Haywood, 17 Alex Waller, 18 Gareth Denman, 19 Christian Day, 20 Samu Manoa, 21 Lee Dickson, 22 Luther Burrell, 23 Ben Foden.

Marcatori Northampton
Mete: Penalty try (11), North (16), Fotuali’i (21), KS Pisi (33, 45, 75) G pisi (43), Manoa (61, 65, 72), Foden (77)
Conversioni: Mayler (12, 18)
Punizioni:

 

Treviso: 15 Jayden Hayward; 14 Simone Ragusi, 13 Luca Morisi, 12 Enrico Bacchin, 11 Ludovico Nitoglia, 10 Joe Carlisle, 9 Edoardo Gori, 8 Mathew Henry Luamanu, 7 Francesco Minto, 6 Meyer Swanepoel, 5 Marco Fuser, 4 Antonio Pavanello (c), 3 Matteo Muccignat, 2 Albert Alfred Anae, 1 Matteo Zanusso.
Riserve: 16 Amar Kudin, 17 Josè Francisco Novak, 18 Romulo Acosta, 19 Tomas Vallejos, 20 Marco Lazzaroni, 21 Simone Favaro, 22 Ruggero Trevisan, 23 James Ambrosini.

Marcatori Treviso
Mete:
Punizioni:
Punizioni:

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

URC: la preview di Scarlets-Benetton, una ghiotta occasione per i Leoni

Tanti assenti nei gallesi che chiamano a raccolta i loro grandi vecchi. Diverse novità in un Benetton che vuole riscattarsi dopo lo stop con gli Ospre...

item-thumbnail

Dove si vede il Benetton contro gli Scarlets, in tv e streaming

I dettagli per seguire la partita dei Leoni a Llanelli

item-thumbnail

URC, la formazione del Benetton per la sfida agli Scarlets

Tornano Ignacio Brex, Hame Faiva e Thomas Gallo nel XV titolare dei Leoni per la trasferta in Galles

item-thumbnail

Benetton, Hame Faiva: “Finalmente rientro in campo”

Il tallonatore, convocato anche con la Nazionale "A", sta per chiudere il suo lungo stop dovuto all'infortunio al ginocchio

item-thumbnail

Benetton, Negri e Menoncello post-partita: «Delusi, ma il gruppo ha carattere»

Le parole di due protagonisti del match contro gli Ospreys