Riprende da Asti il cammino dei Caimani nel campionato di serie B

Entusiasmo nello spogliatoio caimano, venerdi dopo l’allenamento di rifinitura

Bondanello : riprende da Asti il cammino dei Caimani nel campionato di serie B, dopo la sosta forzata di domenica scorsa, in cui avrebbero dovuto giocare la gara di ritorno con il Sondrio rugby, per impraticabilita’ di campo dovuta alle consistenti pioggie cadute nei giorni scorsi.
Entusiasmo nello spogliatoio caimano, venerdi dopo l’allenamento di rifinitura, fatto come ormai abitudine sotto una pioggia abbondante,di ricominciare a giocare, come se fosse l’esordio per i Caimani in serie B, ma dopo 50 gg di soste programmate e forzate e gli allenamenti fatti in condizioni molto precarie, in palestre e campetti piccoli con  l’impossibilita’ di provare al meglio le soluzioni di gioco difensive e di attacco
Impazzienza di riprendere a giocare su un campo con dimensioni normali,  idonee per poter mettere in pratica il gioco del rugby e sfogare la voglia di giocare.
Alcune novita’, messe in campo dai tecnici Sciamanna e Robertson, rispetto alla partita d’andata, difatti, partira’ titolare il nuovo arrivo Ozzarini che sara’ al fianco di Ghizzi saranno i due centri con Bandieri e N’doye, che rientra da un lungo infortunio, alle ali e Valenti estremo.   Mediani, giocheranno l’ormai collaudata coppia Flisi S. nr 10 e Leone 9.
La mischia, sara’ quella solita con l’unica variante di Contri che non ha giocato all’andata e di Valenza che prende il posto di Camurri, assenti pre problemi familiari.
Partira’ dalla panchina, l’ultimo arrivo dal rugby Guastalla, 3/4 cresciuto nelle giovanili del Viadana rugby, Matteo Panizzi, insieme ad Affolter, Parmiggiani Diambri, Falcin, altro esordiente, Flisi M., Giandonato, Curcio e Vezzani.
Grande concentrazione, si notava nelle facce dei Caimani , consapevoli delle difficolta’ che troveranno nel gioco, dopo quasi 2 mesi di allenamenti non all’altezza, perche’ impossibilitati dalle condizioni climatiche, ma convinti sull’importanza che a la vittoria della partita per mantenere il 5° posto a sei punti dalla 4°, ma con una partita in meno.
Sicuramente – ci ha detto capitan Cavallero- i ragazzi metteranno in campo tutto quello che hanno, io, li ho visti molto carichi ed ho molta fiducia in loro – ha concluso – nella loro voglia di giocare e di lottare per portare a casa i 5 punti. molto importante sara’ la condizione del campo, che speriamo siano buone.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Una giovane atleta della Partenope Rugby scelta come mascotte di Land Rover Italia alla RWC 2015

Giusy Ambrosio il prossimo 4 ottobre volerà a Londra per assistere a Italia-Irlanda

6 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

A scuola di rugby e di valori con un maestro d’eccezione: Diego Dominguez

Concluso il Gruppo Mediobanca Rugby Camp, lunedì inizia il Diego Dominguez Rugby Camp

4 Luglio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: Domenica 21 a Roma seconda tappa del torneo Under 12

Dopo il successo di Padova nuovo appuntamento sul campo della Capitolina

16 Giugno 2015 Club
item-thumbnail

ASD Rugby Sambuceto 2008 cerca tecnici per la stagione 2015/2016

La società abruzzese attende candidature

28 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Land Rover Cup: domenica a Padova in campo le under-12 venete

Si replica domenica 21 giugno a Roma alla Capitolina

27 Maggio 2015 Club
item-thumbnail

Torneo old Maledetti Toscani: scendono in campo agonismo e goliardia

Appuntamento sabato 16 allo stadio Chersoni di Iolo

12 Maggio 2015 Club