Sei Nazioni femminile, niente bis per l’Italia. La Francia vince 29-0

Le Azzurre chiudono il primo tempo sotto per 5-0, nella ripresa le francesi marcano quattro mete

ph. Sebastiano Pessina

Dopo la vittoria in Galles della scorsa settimane, le Azzurre non riescono a proseguire la striscia positivo e perdono per  contro la Francia.

Dopo appena un minuto l’Italia tenta la via dei pali ma senza fortuna. Due volte dalla piazzola sbaglia anche la Francia, che al minuto ’22 trova la prima meta del match con Djoussouvi. Sono gli unici punti del primo tempo, che si chiude 5-0 per la Francia. Dopo dieci minuti dall’inizio della ripresa le francesi trovano la seconda meta e si portano sul 10-0. Le marcature delle francesi, tra cui una tecnica, aumentano fino al 29-0 finale.

Di seguito il comunicato FIR:

Nel secondo turno del Rbs 6 Nazioni Femminile l’Italia viene battuta a Blagnac dalla Francia per 29-00 (p-t- 5-0). 

Gara difficile per le azzurre che hanno tenuto bene il campo per circa un ora, lasciando poi via libera alle transalpine che alla fine mettono in cascina 5 mete.

Nel primo tempo l’’Italia tiene bene il campo e concede poco alle nostre avversarie che segnano la prima meta dell’incontro al 22’ con il terza linea Djossouvi . La svolta del match  al 50’ quando la Francia sfrutta abilmente una rapida azione alla mano mandando in meta il tre quarti ala Lievre. Sul 10-0 si rompe l’equilibrio a favore della Francia che al 60 vede assegnarsi dal direttore di gara Hoodnett (Inghilterra)  una meta di punizione per falli ripetuti della mischia italiana. Tra il 69 e 75 la doppia marcatura di Arricastre e Koita che rende ancor più reso pesante il punteggio.

Abbiamo tenuto bene per tutto il primo tempo – analizza coach Di Giandomenico – per 60 minuti è andata molto bene. Poi abbiamo pagato il loro strapotere fisico e alla fine abbiamo ceduto. La nostra partita di difesa è stata soddisfacente ma dobbiamo imparare a gestire meglio il nostro possesso e soprattutto a non sprecare le occasioni avute e a risalire il campo con migliore efficacia. Mi sento contento della prova anche se il passivo è pesante.”

 

Sabato 8 febbraio 2014 – Blagnac
Stadio Ernest-Argeles
Secondo Turno Rbs 6 Nazioni Femminile 2014
FRANCIA – ITALIA  29 – 00  (05-00)

Francia: LEDUFF (68 TREMOULIERE);  LIEVRE;  POUBLANE (54 IZAR);  MAYANS;  GRASSINEAU;  AGRICOLE;  TRONCY;   N’DIAYE;  GRAND;   DJOSSOUVI;  DE NADAT (47 KOITA);   RABIER;  PORTARIES (54 DUVAL); MIGNOT – cap.;  EZANNO (54 ARRICASTRE).    All. Gallonier/Amiel.

Italia: FURLAN;  VERONESE (71 GIORDANO);   CIOFFI (65 MAGATTI);  SILLARI (56 RIGONI);  STEFAN;  SCHIAVON  Ver. (69 BUONGIORNO), BARATTIN;   GAUDINO (cap), ESTE, ARRIGHETTI, PANTAROTTO,  TREVISAN,  COULIBALY,  BALLARINI (52 BETTONI),  FERRARI.   All. Di Giandomenico/Scaglia.

Marcatori: 22 Mt Djossouvi;  II° Tempo:  10 Mt Lievre; 20 Mt Tecnica Francia tr Leduff;  29 Mt Arricastre tr Tremouliere;  35 Mt Koita.

Arbitro:Claire HOODNETT (Inghilterra)
Note: Per l’Italia non entrate Zanon e Campanini. Infortunata Molic.

Risultati secondo turno.
Irlanda-Galles 14-06; Francia – Italia 29-00; Domani Scozia – Inghilterra.

 Classifica: Irlanda e Francia punti 4; Italia punti 2; Scozia, Inghilterra e Galles punti 0.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coronavirus: sospesa Italia-Scozia del Sei Nazioni Femminile

La partita avrebbe dovuto giocarsi quest'oggi (ore 18.10), a Legnano

23 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Italia, la formazione contro la Scozia

Torna Aura Muzzo. Lucia Cammarano dal 1' al posto di Giada Franco

21 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: 23 azzurre per battere la Scozia

Andrea Di Giandomenico ha selezionato le ragazze che domenica a Legnano sfideranno le scozzesi. Obiettivo vittoria per dimenticare la Francia

17 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

5 cose sull’Italia Femminile in questo avvio di Sei Nazioni

Brevi appunti su quello che è stato l'inizio del torneo azzurro

13 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la Francia è superiore e vince 45-10, ma l’Italia disputa una buona gara

Le transalpine marcano 6 mete, allungando nel finale. Per le azzurre, tuttavia, una prestazione complessivamente migliore di quella di Cardiff

8 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il punto di Manuela Furlan

Con la capitana azzurra, attualmente infortunata, abbiamo parlato del suo recupero e del Sei Nazioni appena iniziato

8 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / Nazionale femminile