McKenzie: form first name second. Ma già da adesso?

Più che l’esperienza e l’attitudine mentale, per McKenzie conteranno le condizioni fisiche

ph. Jason O’Brien/Action Images

Pochi giorni dopo essere stato nominato ufficialmente allenatore dell’Australia, McKenzie aveva parlato delle linee guida per la selezione dei giocatori, riassumibili nella formula “form first name second” (prima la condizione fisica, poi come ti chiami). Ebbene, l’ex allenatore dei Reds, smaltita la delusione della sconfitta nei playoff contro i Crusaders, potrebbe rispettare la linea già dall’esordio nel Championship contro la Nuova Zelanda. “La mente e il cuore di certi giocatori sono sempre pronti, ma è necessario che il corpo li segua. Bisogna scegliere giocatori in forma e impazienti di giocare”. Il pensiero potrebbe essere rivolto a giocatori come Horwill e Genia, apparsi scarichi dopo gli impegni contro i Lions. Ma vorrà McKenzie veramente privarsene?

 

 

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

All Blacks: Retallick e Whitelock sono ufficialmente una coppia… da record

I due hanno hanno eguagliato il record della storica coppia sudafricana Matfield-Botha

30 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

L’intervento scellerato di Darcy Swain costa nove mesi di stop all’All Black Quinn Tupaea

Il problema al giocatore dei Chiefs si è dimostrato molto più serio di quanto sembrasse all'inizio. Il suo Super Rugby è gia finito

29 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Un Rugby Championship strano

Si è chiusa l'edizione 2022: una sintesi di come le squadre riemergono dalle 8 settimane di torneo

28 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Sudafrica vince contro l’Argentina, ma il Rugby Championship è degli All Blacks

Agli Springboks non basta il successo per 38-21, al termine di una partita molto indisciplinata e con sei cartellini gialli complessivi

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Gli All Blacks mettono le mani sul Championship e demoliscono l’Australia

Cinque mete e un dominio quasi totale: Wallabies messi all'angolo e successo consecutivo numero 48 a Eden Park

24 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: la formazione dell’Argentina per la sfida al Sudafrica

Cheika opera due cambi rispetto a una settimana fa: entrambi fra i trequarti

23 Settembre 2022 Emisfero Sud / Rugby Championship