Le Zebre ora ci sono anche dietro a una scrivania: nasce la società

Arrivato il timbro definitivo sulla srl che “governa” la squadra bianconera. E Daniele Reverberi è il presidente

Questa mattina avevamo anticipato l’atto costitutivo delle Zebre, ora arriva la conferma ufficiale, con la firma avvenuta ieri e la conseguente nomina di Daniele Reverberi a presidente della franchigia federale.
Rispetto a quanto scritto questa mattina non c’è Marco Bollesan, lo storico fondatore delle “prime” Zebre nel 1973. La sua assenza non deve però diventare un “caso”: Bollesan dovrebbe entrare a far parte del CdA nei prossimi giorni.
Il comunicato FIR:

 

La Federazione Italiana Rugby e Zebre Rugby informano che è stato sottoscritto ieri a Parma l’atto costitutivo della Società di RaboDirect PRO12 ed Heineken Cup Zebre Rugby s.r.l., di cui FIR è socio unico.

Nell’occasione, è stato nominato Presidente della franchigia Daniele Reverberi, mentre Arturo Balestrieri ed Artemio Carra hanno assunto il ruolo di vice-presidenti.

Daniele Reverberi ha assunto inoltre la presidenza del consiglio d’amministrazione, di cui fanno parte i vicepresidenti Carra e Balestrieri. Gli altri membri del CDA saranno nominati successivamente tra Presidenti e dirigenti del movimento rugbistico del Nord-Ovest.

“Con la costituzione della Società e la nomina dei primi membri del CDA – ha dichiarato il Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi – è stato compiuto un importante atto formale, il primo passo verso l’autonomia e l’indipendenza delle Zebre Rugby. Desidero congratularmi a nome di tutto il Consiglio con Daniele Reverberi che ha assunto il ruolo di Presidente: abbiamo lavorato insieme in qualità di consiglieri federali nel precedente mandato e non posso che augurare a lui ed alla squadra di continuare nel proprio percorso di crescita e formazione, dentro e fuori dal campo”.

“E’ un grande onore poter assumere la guida di una Società dal nome tanto prestigioso – ha dichiarato il nuovo Presidente di Zebre Rugby, Daniele Reverberi – e desidero ringraziare il Presidente Gavazzi e tutto il Consiglio per la fiducia che hanno voluto accordarmi.
Ringrazio anche il Presidente Onorario della FIR Giancarlo Dondi che ha condiviso la mia nomina.  Le Zebre hanno il compito ed il dovere di rappresentare, insieme a Benetton Treviso, il principale bacino per la Squadra Nazionale ed un importante strumento per la maturazione dei migliori prospetti del settore giovanile italiano.  Questa è la direzione in cui intendiamo andare insieme a tutto il movimento rugbistico del Nord Ovest, con grande entusiasmo e con l’umiltà di chi, affacciatosi da poco sul palcoscenico internazionale, sa di dover lavorare molto per ottenere risultati all’altezza del nome che questa squadra porta”.

Questa l’organigramma societario delle Zebre in dettaglio:

Presidente
Daniele Reverberi

Vice-presidenti
Arturo Balestrieri
Artemio Carra

Membri consiglio d’amministrazione
Daniele Reverberi (Presidente)
Arturo Balestrieri
Artemio Carra
Gabriele Ruffolo
Marcello Tedeschi

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre, Tommaso Castello è stato operato: il bollettino medico

Il capitano degli emiliani punta alla stagione 2020/2021

16 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: 8 giocatori lasciano ufficialmente il club ducale

Addio ad alcuni pilastri della storia multicolor

14 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

George Biagi si è ritirato

Il seconda linea ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo dopo una lunga e brillante carriera

14 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: mai così giovani ed azzurre

Le caratteristiche dei multicolor per la prossima annata agonistica

14 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

OnRugby Relive: Zebre v Edimburgo, Pro14 2018/2019

Rivivi la pazzesca rimonta dei multicolor ai danni di Edimburgo

12 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre, Iacopo Bianchi e le sue impressioni: “C’è un sacco da lavorare. Voglio migliorare in attacco”

Il terza linea fa il punto della situazione proiettandosi sul suo futuro e su quello della franchigia

9 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby