Italia U20, Roberto Santamaria: “L’Irlanda è una squadra che punta in alto”

Il capo allenatore degli Azzurrini ha raccontato le tre avversarie del girone dal suo punto di vista

Italia U20, Roberto Santamaria: “L’Irlanda è una squadra che punta in alto” – ph. Ettore Griffoni

L’Italia U20 di Roberto Santamaria si prepara ad affrontare i pari età dell’Irlanda nella prima giornata del World Rugby U20 Championship.

Previsto per le 16:30 il calcio d’inizio della gara, una delle più tirate dello scorso Sei Nazioni U20. Azzurrini e giovani irlandesi si conoscono molto bene, infatti, come ha ricordato il capo allenatore italiano.

“Conosciamo bene l’Irlanda, abbiamo visto com’è andata al Sei Nazioni e abbiamo giocato spesso contro di loro. La nostra partita di preparazione al Torneo è stata fatta con l’Irlanda, come l’anno precedente – ha raccontato Santamaria a OnRugby Podcast – Anche prima dello scorso mondiale abbiamo avuto l’opportunità di fare un warm up test con l’Irlanda, quindi conosciamo bene il rugby che prova a esprimere.”

“È una squadra completa che l’anno scorso è arrivata in finale, perdendola con la Francia. Quindi una squadra che sicuramente punta molto in alto. Malgrado abbia recentemente cambiato parte del suo staff [l’ex head coach Richie Murphy è il nuovo capo allenatore dell’Ulster, il nuovo allenatore è Willie Faloon] non credo stravolgeranno molto il loro stile di gioco, in quanto viene proprio da un’idea che non credo che dipenda tanto dai singoli tecnici, quanto dall’intero sistema irlandese. Infatti la nazionale giovanile assomiglia molto alla maggiore per come gioca, e ha lo stampo anche del Leinster.”

Ascolta ora la puntata di OnRugby Podcast con Roberto Santamaria

Il mondiale giovanile degli Azzurrini comincia subito in salita con una delle favorite al titolo, dunque, per poi proseguire con due dure sfide a Australia e Georgia.

“L’Australia è quella che affronteremo nella seconda partita – ha dichiarato Santamaria – una squadra che non è riuscita a essere in alto in classifica nel Rugby Championship U20, o almeno non nei primi primi due posti. Però è stata molto competitiva in tutte le partite che ha affrontato. Con la Nuova Zelanda erano in vantaggio di dieci punti e il punteggio si è ribaltato solo a fine partita. E col Sudafrica o l’Argentina sono state partite un po’ condizionate dal meteo.”

“Però una squadra che esprime tanto gioco, un volume di gioco davvero importante, e ha una grande velocità d’esecuzione. Sarà una sfida importante perché prova a esprimere un gioco dinamico, veloce e anche di opportunità. Ha sicuramente giocatori chiave che possono fare la differenza.”

Leggi anche: Guida al Mondiale under 20: i favoriti, i giovani campioni. Tutto quello che c’è da sapere

“La Georgia dal canto suo invece è una squadra un po’ diversa, che prova a esprimere un gioco con i trequarti interessante, però sicuramente il punto di forza è negli avanti. Sicuramente ha un pacchetto di mischia fisico e ruvido. Insomma, nelle partite che ha fatto, una con la Francia e due con l’Inghilterra, hanno dimostrato insomma che è una squadra che ha tanto potenziale.”

Santamaria ha poi tenuto a precisare che di non attendersi la solita Georgia da stereotipo, forte fisicamente ma monotematica nel gioco: “In quelle gare ha segnato in tutti i modi, ha segnato con gli avanti e con i trequarti. Una squadra completa che prova a giocare un bel rugby.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Italia U20, Roberto Santamaria dopo il match con la Georgia: “Più cinismo per vincere questa partita”

Le parole dell'allenatore e del capitano degli Azzurrini nel post gara con i caucasici

item-thumbnail

Mondiale under 20: l’avversaria dell’Italia per il nono posto. Gli accoppiamenti delle finali

Agli Azzurrini toccherà una squadra già affrontata durante il torneo

item-thumbnail

Italia under 20, Santamaria dopo la Spagna: “Non una bella partita, ma mi fa piacere che i ragazzi non si accontentino”

Il tecnico degli Azzurrini: "Bene la vittoria, ma avremmo dovuto essere più cinici. In finale giocheremo senza la pressione della retrocessione, quest...

item-thumbnail

L’Italia U20 perde un titolare per infortunio, un altro in dubbio per la sfida alla Spagna

La gara contro la Georgia al World Rugby U20 Championship ha lasciato in eredità qualche problema fisico

item-thumbnail

Italia U20, le parole dei protagonisti dopo il match con la Georgia

Sconfitta netta per gli Azzurrini nell'ultima gara del girone. Ora arriva la Spagna per evitare il playout