Benetton, Bortolami: “Amaro in bocca per la sconfitta. Dalla prossima torneranno tutti i nazionali”

Il tecnico amareggiato per la sconfitta: “Queste squadre non fanno sconti. Dobbiamo essere più consistenti”

Benetton, Bortolami: "Amaro in bocca per la sconfitta. Dalla prossima torneranno i nazionali"

Benetton, Bortolami: “Amaro in bocca per la sconfitta. Dalla prossima torneranno i nazionali” ph. Massimiliano Carnabuci

La brutta sconfitta di Musgrave Park complica ulteriormente il cammino del Benetton verso i playoff. Dopo un buon primo tempo i Leoni hanno ceduto alla distanza per 51-22 contro un Munster più concreto, che alla fine ha chiuso il match con un distacco forse troppo pesante rispetto a quanto si è visto in campo.

“È stato un match dai due volti – ha detto il tecnico Marco Bortolami dopo il fischio finale -. Nel primo tempo siamo stati in partita, anche se abbiamo peccato di indisciplina e di attenzione. Nel secondo tempo è mancata la conquista, e chiaramente Munster è una squadra molto concreta e quando ha un’opportunità la coglie. La ripresa ci lascia l’amaro in bocca, potevamo rimanere di più in partita. Se il passivo è stato troppo pesante? Queste squadre non fanno sconti, se vogliamo essere competitivi dobbiamo acquisire consistenza e continuità”.

Leggi anche: Le prime novità sui test match estivi della Nazionale italiana

“Al piede siamo stati messi sotto pressione – ha continuato poi Bortolami -, dobbiamo lavorare ancora su questo aspetto. Molto bene la mischia chiusa, siamo andati in difficoltà solo alla fine. Davanti abbiamo giocatori esperti. In mezzo al campo però ci esponiamo troppo alle squadre che mettono nel mirino i nostri punti d’incontro. Abbiamo preso dei turnover su alcuni raggruppamenti interlocutori nella nostra metà campo”.

L’head coach dei Leoni ha poi lodato la prestazione di Da Re, entrato a metà primo tempo per un colpo alla testa subito da Albornoz: “Giacomo è entrato presto e ha fatto molto bene palla in mano. Deve migliorare in alcuni aspetti del gioco ma come prima prova da numero 10 mi è piaciuto molto”. E sulle condizioni di Rhyno Smith: “Sta facendo un check con i medici, siamo in attesa. Non sembra nulla di preoccupante ma dobbiamo attendere l’esito dei controlli”.

Testa al prossimo match, contro Connacht, nel quale Bortolami avrà a disposizione tutti i giocatori al rientro dal Sei Nazioni: “Tutti i nazionali rientreranno in squadra la settimana prossima. Sono già tornati giovedì e venerdì, per cui avremo a disposizione la rosa al completo, al netto degli infortunati. Contro Connacht dovremmo essere vigili e attenti, abbiamo il potenziale ma dobbiamo fare bene sempre, non solo a tratti”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, inizia la stagione 2022/2023

Dal 4 luglio i Leoni cominciano la preseason. Fra un mese la squadra al completo

item-thumbnail

Benetton: dai Wasps arriva il trequarti inglese Marcus Watson

Il campione olimpico a sette di Rio 2016 arriva in Italia dopo tante mete segnate in Premiership (dove ha conosciuto Andrea Masi)

item-thumbnail

Benetton: Mattia Bellini firma fino al 2023

L'ala resterà a Treviso un altro anno, dopo aver già giocato con i Leoni le ultima partite della stagione

item-thumbnail

Benetton: lunghi rinnovi per Thomas Gallo e Ivan Nemer

Le due prime linee internazionali confermatissimi a Monigo

item-thumbnail

Benetton, Zatta: tra centralità trevigiana e nuova tribuna

Il Presidente dei biancoverdi ha affrontato diversi temi sulle colonne de 'Il Gazzettino"

item-thumbnail

Benetton: le amichevoli precampionato di inizio settembre

Due sfide contro avversari di rilievo internazionale, per capire a che punto sarà la preparazione dei Leoni