Un paradenti: ecco il segreto dietro le rimonte che sono valse il titolo agli Harlequins

Una tecnologia che oggi è impiegata da tutte le squadre del massimo campionato inglese

harlequins

Harlequins, un paradenti il segreto della vittoria della Premiership – ph. Ettore Griffoni

La squadra delle rimonte: la più grande nella storia della Premiership che valse la vittoria in semifinale contro Bristol, quella in finale contro gli Exeter Chiefs che permise di fregiarsi di un nuovo titolo. Sono gli Harlequins 2020/2021, la squadra Campione d’Inghilterra che ha nel paradenti il proprio piccolo, parziale segreto del successo.

I Quins sono stati una delle 3 squadre che l’anno scorso hanno adottato la tecnologia Protecht, ovvero un paradenti con all’interno un microchip capace di registrare in tempo reale i dati di ogni singolo impatto, diretto o indiretto, che un giocatore riceve alla testa.

Questo tipo di tecnologia è oggi utilizzata da tutti i club di Premiership per raccogliere dati sulle concussion, in modo da affrontare il principale problema relativo al player welfare nel mondo del rugby. I Quins, però, hanno utilizzato questi dati per andare oltre, già a partire dallo scorso anno.

“In media, siamo stati in grado di ridurre tra il 40% e il 60% la quantità di contatto in allenamento, ogni settimana – ha spiegato al Guardian il capo del settore medico del club, Mike Lancaster – Vediamo se le cose andranno altrettanto bene in questa stagione, ma l’anno scorso la disponibilità dei nostri giocatori è stata la migliore da diverso tempo.”

Leggi anche: Campionati esteri: a che punto sono la Premiership e il Top 14

Giocatori più sani, più integri e meglio gestiti nelle sessioni di allenamento e durante la settimana hanno portato dunque a essere più performanti e ad avere più benzina nelle fasi finali degli incontri, quelle che hanno permesso agli Harlequins di ribaltare le gare e di diventare la squadra delle rimonte.

In questo modo il club di Londra è riuscito a trasformare una ricerca scientifica per il bene dei giocatori e il futuro dello sport non in un impedimento, ma in una risorsa attraverso la quale contribuire al benessere dei propri atleti, rendendoli al tempo stesso maggiormente competitivi.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Eddie Jones se la prende con le scuole: “Formano ragazzi deboli caratterialmente”

Il c.t. della Nazionale inglese è intervenuto sul tema della formazione dei giovani, a suo dire poco efficiente

8 Agosto 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Nuovo contratto e ritorno in campo per Jake Polledri

Sembra davvero essere finito l'incubo del terza linea azzurro, pronto a rientrare dopo quasi due anni di stop

28 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Shock Gloucester: Ed Slater ha la SLA, subito avviata una raccolta fondi

La terribile diagnosi: Sclerosi Laterale Amiotrofica

23 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il calendario della Premiership 2022-2023

Si comincia il prossimo 9 settembre: tutti a caccia dei Leicester Tigers

19 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Gloucester lascia la porta aperta a Polledri: “Vogliamo vederlo tornare ai suoi livelli, teniamo le dita incrociate”

Il tecnico George Skivington ha rinnovato la sua piena fiducia verso il giocatore, nella speranza di rivederlo presto in campo

17 Luglio 2022 Emisfero Nord / Premiership