All Blacks, Will Jordan miglior metaman degli ultimi 18 anni

L’ala ha segnato 15 volte durante l’anno solare, nessuno come lui dal 2003

will jordan

Will Jordan in Francia-All Blacks dello scorso novembre – ph. FRANCK FIFE / AFP

Segnare non è certo l’unico metro di misura delle qualità di un giocatore, ma certe cifre non possono essere ignorate: Will Jordan, ala degli All Blacks, ha segnato 15 mete nell’anno solare 2021.

Nessuno ha fatto meglio di lui a livello internazionale negli ultimi 18 anni.

Nel 2003 Joe Rokocoko, anche lui con la maglia nera della nazionale neozelandese, aveva stabilito il primato di 17 marcature nell’anno solare, segnando anche 6 mete durante la Rugby World Cup in Australia di quell’anno. Fino ad oggi, nessuno aveva più superato quota 14.

A rendere ancora più notevole l’impressionante rendimento del trequarti dei Crusaders è il fatto che le sue 15 mete siano arrivate in appena 11 partite disputate, con una meta ogni 47 minuti giocati. Vittime della sua letale fame di mete sono state Tonga e Fiji, affrontate in estate e alle quali ha segnato rispettivamente 5 (in una volta sola) e 2  (una per gara) volte, Australia e Sudafrica nel Rugby Championship, Stati Uniti (tripletta), Galles e Irlanda nei test di novembre.

Leggi anche: Caelan Doris eletto miglior giocatore dell’ultima Autumn Nations Series

Will Jordan ha 23 anni, ha vinto il Super Rugby 2019 e il Super Rugby Aotearoa nel 2020 e nel 2021 con i Crusaders, con i quali milita proprio dal 2019. In carriera ha anche messo in bacheca un titolo di Mitre 10 Cup con i Tasman Makos, oltre ad aver rappresentato la Nuova Zelanda under 20 nel 2017 al mondiale di categoria vinto dai Baby Blacks.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Os Du Randt torna sul campo per allenare la mischia della Russia

Il leggendario pilone sudafricano si rimette in discussione per provare a rialzare la Russia dopo un periodo di risultati poveri

item-thumbnail

Dopo tre anni, nel 2022 l’Argentina tornerà a giocare in patria: ecco l’avversaria di luglio

I Pumas sfideranno la Scozia in una serie di tre test match, uno dei quali sarà disputato in una città che mai aveva visto la Nazionale

28 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Dick Muir è il nuovo head coach della Russia

Ex assistente degli Springboks e head coach degli Sharks proverà a risollevare il movimento dalla crisi che sta attraversando

24 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Eddie Jones sorprende tutti: “Rassie Erasmus? Aveva ragione sugli arbitri, ma è mancato il rispetto”

Il tecnico dell'Inghilterra ha analizzato quello che è successo con il Director of Rugby degli Springboks

22 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Gli higlights di Paesi-Bassi Spagna. Giocatore iberico in fin di vita per un incidente dopo la partita

Vittoria a due facce per la Spagna, che chiude il torneo in quarta posizione ma è molto preoccupata per uno dei suoi equiparati

21 Dicembre 2021 6 Nazioni – Test match / Test Match