Paolo Garbisi decisivo nella vittoria di Montpellier, Gori in meta e tutto il resto sugli italiani all’estero

Tutto quello che è successo agli azzurri impegnati tra Francia e Inghilterra. Notizie importanti relative a Matteo Minozzi, in campo con Wasps

Top14: Pollard-Montpellier, prove d'addio. Più spazio per Garbisi?

Paolo Garbisi decisivo nella vittoria di Montpellier, Gori in meta e tutto il resto sugli italiani all’estero

Altro weekend importante per Paolo Garbisi nel Top14: l’azzurro e il suo Montpellier sono stati protagonisti di una gara a dir poco matta, con una vittoria arrivata in rimonta su Castres grazie proprio a sette punti dell’azzurro. Garbisi che, dopo le fatiche novembrine con l’Italia, è partito dalla panchina come mediano di apertura di backup dietro Pollard. Il veneto è entrato in campo al 59’ con il match sull’8-12 per Castres, in una sfida bloccata che è saltata per aria nel finale con quattro mete in quattordici minuti. Prima Boutier (conversione Garbisi) e un piazzato dello stesso azzurro hanno messo avanti Montpellier, trafitta dalle segnature di Ardron e Ben Nicholas fino al 18-24 con il quale è iniziato l’ultimo minuto. Ci ha pensato poi il sudafricano Serfontein, chiudendo una lunga serie di cariche, a raddrizzare la partita per i padroni di casa, con Garbisi che ha trasformato allo scadere la meta per il 25-24 finale. Clicca qui per vedere gli highlights della gara.

Leggi anche: Classifica, risultati e calendario del Top14

Non sono stati invece impegnati gli altri italiani impegnati nel Top14, cioè Parisse, Mori e Ceccarelli assenti nelle vittorie di Tolone e Bordeaux e nello stop di Brive. Passando al Pro D2, è arrivata una sorprendente sconfitta interna per Colomiers contro il Vannes. Nei padroni di casa non c’era Campagnaro ma Gori: il mediano di mischia toscano è entrato in campo al 64’ al posto di Seguela e proprio sul filo di lana è riuscito a segnare: la sua meta trasformata ha permesso, quantomeno, di recuperare un punto di bonus visto il 23-29 finale (Clicca qui per vedere gli highlights della gara). Nel 26-8 di Grenoble su Narbonne non è stato convocato Ange Capuozzo.

Leggi anche: Classifica, risultati e calendario della Premiership

Passando alla Premiership, arrivano notizie importanti da Coventry dove, nella sconfitta 33-35 dei Wasps con Gloucester, Matteo Minozzi ha giocato tutti e 80 i minuti della gara. Niente spazio invece per Varney, mentre Polledri sta recuperando dal lungo infortunio che lo tiene fuori ormai da parecchi mesi. Arrivano invece brutte notizie da Londra, dov’è andato in scena il derby tra Harlequins e Irish. Tommaso Allan è stato schierato titolare e ha segnato due trasformazioni nei primi 36 minuti, prima di uscire per un infortunio che è da valutare. Will Edwards ha preso il suo posto, guidando la squadra fino al 19-22 finale in favore degli Exiles. Non è invece stato convocato Marco Fuser nel pareggio di Newcastle con Worcester, mentre Marco Riccioni dopo l’infortunio subito in Nazionale sarà assente a lungo dai Saracens.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: Bitpanda è il nuovo sponsor della nazionale italiana

La piattaforma di investimento digitale sarà sulle maglie delle due nazionali italiane maschili per tutto il Sei Nazioni

20 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

FIR: il protocollo aggiornato per allenamenti e attività agonistica

Entra in vigore con effetto immediato da oggi, martedì 18 gennaio 2022

18 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Italia: Kieran Crowley dice la sua sul poco utilizzo degli azzurri in Inghilterra

Il commissario tecnico torna a parlare delle sue scelte verso il Sei Nazioni 2022 ormai sempre più vicino al suo inizio

17 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Toa Halafihi: “Sarebbe bello giocare con Parisse. In azzurro per andare oltre i limiti”

Il terza linea del Benetton è carico per guadagnarsi un posto nel prossimo Sei Nazioni, portando all'Italia tutta la sua fisicità

14 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Crowley: “Il minutaggio di Varney? Un Problema. Vogliamo fare un passo avanti”

L’head coach azzurro in conferenza stampa commenta le sue scelte verso il Sei Nazioni

14 Gennaio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale