URC: l’esame più duro per le Zebre, a Dublino contro Leinster

Turno impegnativo per i Ducali che sfidano i vincitori dell’ultimo Pro14 nel loro fortino schierano dal via tanti giovani italiani

Zebre: il punto sulla preparazione e sulle "vicenda Fiamme Oro"

URC: l’esame più duro per le Zebre, a Dublino contro Leinster (Ph. Massimiliano Carnabuci)

Il terzo turno di URC propone alle Zebre l’esame probabilmente più duro dell’intera stagione, su un campo praticamente inespugnabile come quello di Leinster. A Dublino (si parte alle 14.00 in diretta su Canale 20) la squadra di Michael Bradley avrà bisogno di fare l’impresa contro un team irlandese che, tanto per cambiare, ha vinto le sue due prime uscite. I Ducali invece hanno fatto vedere un andamento rapsodico nei 160 minuti giocati sin qui, con il brutto primo tempo contro i Lions cui ha fatto seguita una spettacolare ripresa, mentre con Ulster sono stati i secondi 40 minuti ad affondare le speranze dei parmigiani.

Leggi anche: La classifica, i risultati e il calendario dello URC

Continuità dunque può essere la parola d’ordine della formazione guidata da Fabiani, capitano di giornata in un XV che presenta diverse novità rispetto alle prime due partite. Non sarà il più comodo dei debutti stagionali per Lucchine e Cronjè, che in posizione di centro avranno da fare tantissimo lavoro contro le folate avversarie, mentre il triangolo allargato Trulla-Bellini-Bruno può quantomeno essere stuzzicante in campo aperto. Rizzi-Casilio in cabina di regia dovranno essere bravi a reggere l’inevitabile pressione che arriverà loro addosso, mentre in mischia c’è grande attesa per quello che potranno dare i giovanissimi Neculai-Stoian-Zambonin-Andreani, quattro ragazzi poco più che ventenni messi di fronte all’avversario più spietato quando si tratta di vincere. Quindi continuità durante l’arco della partita, certo, ma anche cercare di commettere meno errori possibili su un campo dove i padroni di casa saranno al solito spietati.

Leggi anche: Gli highlights di Ulster-Benetton

Le formazioni iniziali di Leinster-Zebre, kick-off ore 14.00, diretta su Canale 20:

Leinster: 15 Jimmy O’Brien, 14 Adam Byrne, 13 Jamie Osborne, 12 Ciarán Frawley, 11 Jordan Larmour, 10 Harry Byrne, 9 Luke McGrath (c), 8 Rhys Ruddock, 7 Scott Penny, 6 Dan Leavy, 5 Ryan Baird, 4 Devin Toner, 3 Michael Ala’alatoa, 2 Seán Cronin, 1 Ed Byrne
A disposizione: 16 Rónan Kelleher, 17 Peter Dooley, 18 Cian Healy, 19 Ross Molony, 20 Max Deegan, 21 Nick McCarthy, 22 Johnny Sexton, 23 Rob Russell

Zebre: 15 Jacopo Trulla, 14 Pierre Bruno, 13 Erich Cronjé, 12 Enrico Lucchin, 11 Mattia Bellini, 10 Antonio Rizzi, 9 Nicolò Casilio, 8 Renato Giammarioli, 7 Luca Andreani, 6 Iacopo Bianchi, 5 Andrea Zambonin, 4 Cristian Stoian, 3 Ion Neculai, 2 Oliviero Fabiani (c), 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Massimo Ceciliani, 17 Danilo Fischetti, 18 Matteo Nocera, 19 David Sisi, 20 Giovanni Licata, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Tommaso Boni, 23 Paolo Pescetto

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre, Bradley: “Contro Glasgow create molte opportunità, risultato deludente”

Michael Bradely si dice deluso per il risultato del match contro Glasgow Warriors di sabato, ma guarda avanti con ottimismo verso il futuro.

item-thumbnail

Video, URC: gli highlights di Zebre-Glasgow Warriors

6 punti per i ducali tutti dal piede di Canna

item-thumbnail

URC: Glasgow è scialba, ma le Zebre commettono solo errori

Finisce 17-6 per gli scozzesi la sfida del Lanfranchi. Partita alla portata, ma Zebre sprecone. Quarta sconfitta consecutiva

item-thumbnail

URC: la preview di Zebre-Glasgow Warriors

Gli emiliani vanno a caccia della prima vittoria, gli scozzesi vogliono continuare a fare bene. Calcio d'inizio alle ore 14

item-thumbnail

Zebre: lungo stop per Gabriele Di Giulio

Frattura scomposta del piatto tibiale esterno, per lo sfortunato trequarti ducale

item-thumbnail

Zebre: rivoluzione nel XV di partenza che aspetta Glasgow

Dodici novità dal primo minuto per i ducali che inseriscono tanti giocatori nel giro della Nazionale per puntare al primo successo stagionale