Paul Gustard è tornato a parlare degli Harlequins

Il tecnico inglese ora però si sente proiettato al 100% sull’avventura col Benetton Rugby

Paul Gustard è tornato a parlare degli Harlequins (Photo by THIERRY ZOCCOLAN / AFP)

Dopo sette mesi di silenzio e il passaggio nello staff tecnico del Benetton Rugby, Paul Gustard – esperto tecnico, specialista della difesa – è torna a parlare della sua vita agli Harlequins. Ecco cosa è venuto fuori dalle sue parole

Paul Gustard è tornato a parlare degli Harlequins

“All’inizio ho pensato molto alla scelta, se andare o non andare, poi mi sono detto – ha rivelato a Rugbypass – che se fossi rimasto con un piede nel passato non sarei mai potuto andare avanti. Quando si lascia un lavoro, un posto, una squadra ci sono sempre due facce di una medaglia: quella delle cose positive che hai fatto e quella delle cose negative. In questo momento non sento il bisogno di dire nulla circa quest’ultimo aspetto: il mio curriculum parla per me. Sono felice invece per lo staff degli Harlequins, in particolare per Gareth Tong, il responsabile della preparazione atletica”.

Poi ha continuato: “I giocatori? Di loro non posso dimenticarmi, quando ci lavori insieme due o tre stagioni te li porti dentro perché sai quanto ci mettono per arrivare a determinati standard che rendano felici tutti, in primis loro ma anche i tifosi che seguono il club. Nel corso del tempo so che ci sono state alcune cose che sono andate bene ed altre che sono andate meno bene, ma ora ho cambiato orizzonte: penso a quello che mi attende col Benetton”.

Leggi anche, La filosofia di Paul Gustard: “Se chiedi a un giocatore di lavorare duro, tu devi fare lo stesso”

Infine sull’Italia: “L’avventura nello United Rugby Championship mi mette addosso entusiasmo. Ci confronteremo con corazzate del calibro di Leinster e Munster, senza dimenticare le formazioni sudafricane. Partiamo dalla base della vittoria nella Rainbow Cup e da li dovremo costruire molto che ci possa tornare utile anche nella stagione che sta per iniziare: giocheremo con slancio e al massimo delle nostre potenzialità”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italiani all’estero: 19 punti per Garbisi, tornano in campo Minozzi e Varney

Bene l'apertura azzurra nella vittoria del suo Montpellier, mentre tornano in campo alcuni italiani chiave in ottica nazionale

25 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: Capuozzo in meta, Riccioni esce per un controllo concussion

Notizie buone e meno buone dall'estero: il pilone destro dei Saracens è uscito per un HIA, mentre l'estremo di Grenoble è tornato in meta

17 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

L’ennesima rimonta degli Harlequins e le altre storie della quarta di Premiership

Tornano in campo i reduci dal tour dei British & Irish Lions, e l'effetto si sente

12 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Italiani all’estero: altro successo per i Saracens di Riccioni, Allan si fa male ed esce dopo 25′

Ancora protagonista il pilone dei Saracens, mentre Allan è costretto ad uscire dopo un colpo subito nel primo tempo. Bene Garbisi dalla piazzola ma Mo...

10 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, il recap della terza giornata

Leicester batte i Saracens e continua la sua striscia positiva, mentre Exeter vince la sua prima partita

6 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: com’è andata la seconda giornata

Harlequins e Leicester a punteggio pieno, Bristol ed Exeter ancora a secco

29 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership