La vittoria dell’Under 18 in Inghilterra: intervista a Roberto Santamaria, responsabile tecnico degli azzurrini

Analisi tecnica della partita, futuro, Accademie e Centri di Formazione: questi i temi affrontati

La vittoria dell'Under 18 in Inghilterra: intervista a Roberto Santamaria, responsabile tecnico

La vittoria dell’Under 18 in Inghilterra: intervista a Roberto Santamaria, responsabile tecnico (Ph. Federugby)

Una vittoria straordinaria legittimata ancor di più da uno scarto in doppia cifra. Il 27-17 con cui l’Italia Under 18 si è imposta in trasferta contro i pari età dell’Inghilterra ha fatto sussultare di gioia tutto il movimento ovale nazionale. Ma da dove arriva questa affermazione? Ce lo siamo fatti spiegare da Roberto Santamaria, il responsabile tecnico della squadra tricolore, che abbiamo intervistato stamattina, qualche ora prima del rientro a casa.

La vittoria dell’Under 18 in Inghilterra: intervista a Roberto Santamaria

A “caldo”: “In primis voglio esternare tutte le mie impressioni positive rispetto a quanto è successo. Questo fa capire a tutto il gruppo squadra che il percorso intrapreso è giusto, anche se sappiamo che sarà molto lungo. Faccio i complimenti ai ragazzi: hanno sfruttato l’opportunità che, grazie all’organizzazione federale e manageriale, gli è stata concessa. Giocare a livello internazionale in questo periodo di restrizioni non era facile, ma ce l’abbiamo fatta e sono certo che questa partita ci servirà per il futuro”.

Sulla partita, dal punto di vista tecnico: “Abbiamo iniziato male prendendo meta dopo pochi secondi, ma è li che i ragazzi non si sono scomposti facendo vedere tutta la loro serenità e la loro attitudine. Siamo ripartiti come se nulla fosse, prima pareggiando i conti e poi siglando due mete, nel finale di primo tempo, di pregevole fattura. Siamo stati bravi a lavorare con attenzione e continuità su tutte le aree e le fasi del gioco collegando i reparti sia in attacco sia in difesa”.

La questione Accademie e Centri di Formazione: “Dei 26 ragazzi inseriti in distinta gara, ne avevamo 24 che sono passati da questo tipo di percorso. E’ chiaro quindi che tutti quelli che abbiano contribuito alla formazione dei ragazzi in questi anni abbiano anche contribuito, ognuno per la sua parte, alla vittoria di oggi.
La chiusura dei Centri di Formazione e delle Accademie? E’ una domanda alla quale non voglio rispondere. Posso solo dire che noi come allenatori non decidiamo ovviamente i percorsi da seguire, ma che siamo sempre stati pronti a offrire professionalità e opportunità di crescita ai ragazzi sotto tutti i punti di vista, sia per la sfera rugbystica sia soprattutto per quella umana”.

Under 18 e Under 20 ottengono i risultati a livello giovanile, il mondo inizia ad accorgersi dell’Italia: “Il lavoro che viene fatto è tanto e a volte la vittoria di una o più partite è solo la punta di un iceberg ben più complesso e strutturato. Ora ci stiamo rendendo conto di essere finalmente competitivi anche contro gli altri paesi, nonostante le diversità di numeri e forze. Dobbiamo cercare in generale di essere meno legati a un singolo risultato, che sia una bella vittoria o una brutta sconfitta, provando invece ad analizzare e valutare il percorso.
Sappiamo che abbiamo fatto degli errori e che ne faremo ancora: se non li facessimo mai, allora, saremmo i numeri uno al mondo. Dobbiamo prendere successi o ko come occasioni formative e continuare nel nostro lavoro”.

Leggi anche: Perché il rugby italiano è così com’è

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Video: Le mete del successo dell’Italia under 18 contro l’Inghilterra

Ecco le mete del successo degli azzurrini contro l'Inghilterra, nel match disputato a Street

24 Agosto 2021 Foto e video
item-thumbnail

L’Italia Under 18 ha vinto 27-17 in trasferta contro i pari età dell’Inghilterra

Azzurrini semplicemente straordinari e capaci di espugnare il campo dei rivali d'oltremanica

22 Agosto 2021 Rugby Azzurro / Nazionali giovanili
item-thumbnail

Under 18: la formazione per la sfida all’Inghilterra

Si gioca quest'oggi alle 17 italiane, in quel di Street

22 Agosto 2021 Rugby Azzurro / Nazionali giovanili
item-thumbnail

Under 18: azzurrini verso l’Inghilterra, i convocati per la sfida di domenica

Appuntamento per domenica pomeriggio alle 15, in quel di Street

20 Agosto 2021 Rugby Azzurro / Nazionali giovanili
item-thumbnail

Under 18: I convocati per il raduno di Parma

Sono stati diramati i 29 convocati per il Raduno di Parma degli azzurrini under 18

27 Luglio 2021 Rugby Azzurro / Nazionali giovanili