Bledisloe Cup: Dov’eravamo rimasti?

Sabato ritorna la Bledisloe Cup, dopo la divertentissima serie dell’anno scorso. L’Australia prova a interrompere un digiuno che dura dal 2002.

Bledisloe Cup

Bledisloe Cup – All Blacks v Australia (Photo by Marty MELVILLE / AFP)

Si ricomincia: gli All Blacks tornano in campo, e stavolta per fare sul serio. Dopo gli incontri con Tonga e Fiji, comincia il vero 2021 della Nuova Zelanda, impegnata Sabato contro l’Australia nel primo test della Bledisloe Cup.

I precedenti, manco a dirlo, sono ampiamente dalla parte dei neozelandesi, che hanno portato a casa il trofeo per 48 volte su 60 edizioni disputate e non lo perdono dal 2002, quando arrivò l’ultima della serie di 5 vittorie consecutive dei Wallabies. Da quel momento fu un monologo All Blacks, che persero soltanto 8 di tutti gli incontri validi per il trofeo da 19 anni a questa parte, senza mai lasciarselo sfuggire.

Le partite previste quest’anno saranno 3 (qui per il calendario completo): una è il test di Sabato mattina (9:00 ora italiana), le altre due saranno valide anche per il Rugby Championship. Nel 2020, le due partite del Championship (che per l’occasione, causa assenza del Sudafrica, ritornò al Tri Nations) furono fondamentali anche per l’esito del torneo: il netto 5-43 di Sydney sembrava aver messo già una pietra tombale sulle speranze di titolo dei Wallabies, che però una settimana dopo risposero con una grande vittoria per 24-22 a Brisbane. La squadra di Dave Rennie, complice anche la storica vittoria dell’Argentina sugli All Blacks, sembrò davvero poter ambire a conquistare il Championship, salvo poi buttare tutto all’aria con due pareggi contro i Pumas.

Il test più bello dei 4 disputati nel 2020 resta però quello dell’11 ottobre, il primo della serie: a Wellington l’Australia tiene duro e non fa mai scappare gli avversari nel punteggio e trovano il pari con Daugunu, grazie ad un offload capolavoro di Nic White. Gli ultimi 10 minuti (che diventeranno poi quasi 20′) sono uno psicodramma. Sotto il diluvio il match diventa una battaglia a suon di calci da metà campo e oltre: Jordie Barrett sbaglia, O’Connor allunga e poi il 14 All Blacks pareggia a un minuto dalla fine. A tempo ampiamente scaduto, Reece Hodge prende un palo incredibile dalla propria metà campo, e il match finisce 16-16.

Insomma, se queste sono le premesse, ci attende tanto spettacolo anche quest’anno. Appuntamento, per il primo test della Bledisloe Cup, a Sabato mattina alle ore 9:00. Diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Arena (canali 201 e 204).

Francesco Palma

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sudafrica: la formazione per la seconda sfida agli All Blacks – Rugby Championship

Appuntamento a sabato 2 ottobre, al CBUS Super Stadium

28 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: le quattro squadre blindate in albergo a Brisbane

Pochi casi ma allarme scattato nel Queensland. Decisivi i prossimi due giorni per capire se ci saranno altre misure di sicurezza

28 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Jordie Barrett: “Prima del calcio decisivo? Ho trattenuto il respiro. Partita durissima”

L'estremo degli All Blacks racconta il suo punto di vista nella partita di sabato contro il Sudafrica, in un match dal traffico aereo incredibile

28 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Rugby Championship si “dimentica” dell’Argentina

Un episodio curioso ha visto "vittima" il capitano argentino, escluso dalla foto promozionale del torneo

27 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Video: Gli highlights di Australia-Argentina

Ecco le immagini della gran bella vittoria dei Wallabies

26 Settembre 2021 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship: l’Australia fa tris, Argentina piegata a Townsville

I Wallabies partono forte, resistono al rientro dei sudamericani e nel finale trovano l'ennesima soddisfazione del loro Championship

25 Settembre 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship