Benetton Rugby: tra infortuni e un probabile divorzio anticipato. Il momento difficile dei biancoverdi

Gli acciacchi di Steyn e Morisi, un ambiente col morale al minimo e le prime uscite anticipate dalla rosa

Benetton Rugby Steyn in azione

Benetton Rugby: un momento difficile per i veneti. Anche Steyn è ai box (ph. Ettore Griffoni)

Le due sconfitte nei derby contro le Zebre, una situazione difficile a livello di infortuni e un ambiente che non vive certamente il suo picco più alto di armonia. E’ un momento delicato quello che sta vivendo il Benetton Rugby: ecco i vari aspetti dell’insoddisfazione dei biancoverdi.

Situazione infortunati: Ferrari, Steyn e Morisi 
Per Simone Ferrari, pilone uscito anzitempo per un problema al ginocchio, nel match di sabato scorso contro i rivali emiliani, oggi si effettueranno alcuni test medici per capire le condizioni reali di tenuta e stabilità dell’articolazione e dell’arto.

Capitolo Steyn: il terza linea soffre di un’ernia discale che in questo momento gli provoca alcune difficoltà nella fluidità dei movimenti. Lo staff sanitario sta valutando come poter curare la cosa: terapia conservativa o intervento chirurgico? Il secondo potrebbe mettere a rischio la partecipazione dell’avanti al prossimo Sei Nazioni con la maglia dell’Italia.

La situazione del centro invece è un po’ più complessa. La carriera del trequarti è stata purtroppo minata da diversi infortuni e l’usura della parte alta del corpo gli provoca a volte dolori con cui convivere non è una cosa semplice, in particolare nella zona delle spalle e delle braccia.

Mercato: Ian Keatley ai saluti
Non è ancora ufficiale, ma secondo quanto risulta a Onrugby e come riporta anche la Tribuna di Treviso, le strade del Benetton Rugby e dell’apertura irlandese Ian Keatley sarebbero molto prossime a dividersi. Una mossa questa che, in ottica più ampia, potrebbe dare il via a una rifondazione che scatterà a pieno con l’inizio della stagione 2021/2022.

Un ambiente che deve ritrovare gli stimoli 
Persi i due derby contro le Zebre e con uno sviluppo continentale in Challenge Cup ancora tutto da decifrare, dal momento che ad oggi non si sa se il prossimo turno della coppe europee verrà disputato, la stagione del Benetton Rugby, al netto della Rainbow Cup all’orizzonte, in questo momento fatica a trovare uno sbocco motivazionale e tecnico che ridia ai Leoni una ragione per tornare a ruggire.

Vedremo quindi quali saranno i prossimi sviluppi dalla Ghirada, per un collettivo che sta sicuramente attraversando un momento molto difficile.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Andrea Masi torna in Italia?

Per l'ex azzurro, attualmente impegnato con l'academy dei Wasps, si starebbero aprendo le porte per un ritorno in patria

14 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: chi è in scadenza a fine stagione?

Quasi una ventina di atleti hanno un contratto in essere solo fino a giugno 2021

14 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: il bollettino medico su Simone Ferrari

Per il pilone si prospetta un lungo stop

13 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: Kieran Crowley non sarà più l’allenatore dei Leoni al termine della stagione

Si chiuderà così con un anno d'anticipo il rapporto tra l'ex Canada ed il club veneto

12 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Corniel Els è il nuovo tallonatore del Benetton Rugby

I Leoni, in situazione d'emergenza nel ruolo di numero 2, aggiungono alla rosa un nuovo arrivo dal Sudafrica

11 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: Zebre-Benetton è quasi un déjà vu

Al Lanfranchi una partita molto simile a quella di una settimana fa, per svolgimento e contenuti

10 Gennaio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby