Il XV della Nuova Zelanda per vincere e tenersi la Bledisloe Cup

Tre novità rispetto all’ultimo scontro diretto con l’Australia, con Aaron Smith che entra nel pantheon dei 10 giocatori più presenti in maglia nera

Hoskins Sotutu farà l'esordio da titolare con la maglia della Nuova Zelanda (Photo by DAVID ROWLAND / AFP)

Hoskins Sotutu farà l’esordio da titolare con la maglia della Nuova Zelanda (Photo by DAVID ROWLAND / AFP)

È stata annunciata la formazione della Nuova Zelanda in vista del terzo match della Bledisloe Cup, oltre che il primo del Tri-Nations 2020, previsto sabato mattina a Sydney. Ian Foster ha scelto di cambiare tre quindicesimi rispetto ai giocatori selezionati per la gara di Auckland, vinta 27-7, tutti nel pack. Trequarti e mediana confermate dunque, con Smith che raggiunge quota 95 caps ed entra nella top 10 di categoria degli All Blacks.

Leggi anche: Calendario e orari del Tri-Nations 2020, che sarà trasmesso su Sky Sport

La prima novità riguarda Sotutu, che fa l’esordio da numero 8 titolare al posto di Ardie Savea (rimasto in Nuova Zelanda perché a breve diventerà padre), poi sono da segnalare Tu’inukuafe al posto di Moody e Sam Whitelock che torna con la maglia numero 4. In panchina ci saranno poi Papalii e Laumape, i quali potrebbero giocare dopo non aver preso parte alle prime due sfide di Bledisloe.

Ian Foster in conferenza stampa ha sottolineato l’importanza della Bledisloe Cup nella storia del rugby neozelandese, mentre parlando di Sotutu ha detto di come secondo lui sia pronto per partire in un test match di questa importanza. Un aspetto statistico interessante della gara è che, se gli All Blacks vincessero, sarebbero i primi dal 2009 a “blindare” (perché poi mancherebbe ancora un’ininfluente sfida) la Bledisloe Cup in terra australiana. Nel video seguente la nomina del XV della Nuova Zelanda da parte di Ian Foster.

Il match inizierà alle 9.45 italiane con diretta su Sky Sport.

La formazione della Nuova Zelanda per la sfida all’Australia del 31 ottobre:

15 Beauden Barrett, 14 Jordie Barrett, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Jack Goodhue, 11 Caleb Clarke, 10 Richie Mo’unga, 9 Aaron Smith, 8 Hoskins Sotutu, 7 Sam Cane (c), 6 Shannon Frizell, 5 Samuel Whitelock, 4 Patrick Tuipulotu, 3 Ofa Tu’ungafasi, 2 Dane Coles, 1 Karl Tu’inukuafe
A disposizione: 16 Codie Taylor, 17 Alex Hodgman, 18 Tyrel Lomax, 19 Scott Barrett, 20 Dalton Papalii, 21 TJ Perenara, 22 Ngani Laumape, 23 Rieko Ioane

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Due del Benetton e tante altre novità nell’Argentina per il Championship

Dentro anche Marcos Moneta e altri giocatori visti alle Olimpiadi, oltre a tanti di quelli che lo scorso autunno batterono gli All Blacks

30 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La Bledisloe Cup e il Rugby Championship hanno qualche problema

Il governo neozelandese ha sospeso per 8 settimane il corridoio libero da quarantena con l'Australia

23 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La decisione di World Rugby sul rosso a Koroibete

World Rugby ha deciso di graziare il giocatore dei Wallabies, dopo il rosso ricevuto contro la Francia nell'ultimo dei tre test match

20 Luglio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Il Giappone bussa alla porta del Rugby Championship

Andy Marinos, CEO di Rugby Australia: "Vogliamo valutare il loro ingresso confrontandoci con loro nei prossimi anni"

30 Giugno 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship 2021: ecco il calendario, si parte ad agosto

Torna il Sudafrica, si giocheranno 12 partite in sole tre nazioni. Pronte anche le date per le tre sfide della Bledisloe Cup

21 Maggio 2021 Emisfero Sud / Rugby Championship