Galles: Sam Warburton lascia lo staff

L’ex capitano non farà più parte dei Dragoni, al suo posto Gethin Jenkins

warburton

Sam Warburton – ph. Sebastiano Pessina

Sam Warburton non farà più parte dello staff del Galles. L’ex terza linea e capitano dei Dragoni, ritiratosi prematuramente a soli 29 anni in seguito ai tanti infortuni subiti, ha comunicato la propria scelta di volersi dedicare ad altre attività rispetto al settore tecnico.

Warburton aveva iniziato a lavorare con lo staff di Wayne Pivac lo scorso novembre, a partire dall’inizio del nuovo corso gallese. Il suo ruolo di superconsulente per il punto d’incontro e il placcaggio era stato immensamente apprezzato all’interno dell’ambiente. Membro non integrale del gruppo tecnico della nazionale, collaborava con la squadra solamente nelle finestre internazionali.

Leggi anche: Due novità nel raduno del Galles in vista della Autumn Nations Cup

Il suo posto sarà preso da Gethin Jenkins, ex pilone del Galles con 99 caps in nazionale. Jenkins si è ritirato nel 2018 ed è immediatamente entrato a far parte dello staff tecnico dei Cardiff Blues, la franchigia che ha rappresentato e capitanato durante la sua carriera.

Il suo ultimo incarico è stato allenatore della difesa del Galles under 20, e nel nuovo ruolo occuperà un posto fisso nello staff di Pivac.

Warburton e Jenkins stanno attualmente lavorando insieme: ci sarà un breve periodo di coabitazione fra i due per assicurarsi che il passaggio di consegne avvenga nel modo più fluido possibile.

L’ex capitano della nazionale ha dichiarato: “Vorrei ringraziare Wayne e lo staff per l’opportunità avuta. Mi sono molto divertito nel tempo speso con loro e sono entusiasta delle prospettive future della squadra nazionale.”

“Riguardo a me, ho avuto modo di riflettere durante il lockdown e sento che con un nuovo arrivo in famiglia e interessi lavorativi diversi dall’allenare, non posso dedicare il tempo necessario al ruolo. Ho quindi deciso di cessare di allenare. Quello che Wayne e la squadra stanno costruendo è estremamente entusiasmante ed auguro a tutti loro il meglio per il futuro.”

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: la formazione dell’Irlanda che sfida l’Italia

Jonathan Sexton guiderà i "Verdi" nel match di Dublino. Ci sono quattro esordienti nei 23 scelti da Andy Farrell

21 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match
item-thumbnail

Adesso è ufficiale: la finale di Premiership sarà Wasps-Exeter

Sabato la squadra di Minozzi giocherà per il titolo inglese, e per vendicare l'amara sconfitta del 2017 all'extratime

21 Ottobre 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Ultima aggiunta dal mercato per i Lyons Piacenza

Gli emiliani riportano a casa Giulio Forte, alla terza avventura con i Lyons. Può giocare centro o apertura, e con lui la rosa è al completo

21 Ottobre 2020 Campionati Italiani / TOP10
item-thumbnail

Sfida storica per il Giappone: il 26 giugno 2021 giocherà contro i Lions

Nel teatro di Murrayfield i leoni britannici sfideranno per la prima volta i nipponici, prima di partire alla volta del Sudafrica

21 Ottobre 2020 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Benetton Rugby, parla Thomas Gallo: “Voglio guadagnarmi il posto in campo”

Il pilone argentino lavora coi compagni dopo l'isolamento domiciliare, e vuole diventare un protagonista nel Pro14 del Benetton Rugby

21 Ottobre 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

L’Argentina finalmente torna a giocare una partita (amichevole)

Sabato la squadra sudamericana tornerà in campo dopo tanti mesi. Cheika ha raggiunto Ledesma nel ritiro dei Pumas

21 Ottobre 2020 Emisfero Sud