Benetton Rugby: “Se ripartiremo a luglio ci sarà il problema dei contratti”

I Leoni potrebbero tornare ad allenarsi il 18 maggio, in attesa di un’eventuale chiusura di Pro14

pavanello benetton treviso

ph. Sebastiano Pessina

Potrebbe essere il 18 maggio la data dalla quale gli sport di squadra avranno modo di tornare ad allenarsi, in un’ottica comunque mirata alla sicurezza e al mantenimento delle distanze. Questo impatta sui programmi del Benetton Rugby, che insieme alle Zebre è ancora in attesa per sapere cosa ne sarà della stagione 2019/20 del Pro14. Con il Board del torneo celtico che ancora non si è espresso sul futuro, ma che come riportato vorrebbe provare a chiudere la stagione almeno assegnando il titolo, è ancora tutto in divenire in casa biancoverde. Antonio Pavanello, d.s. trevigiano, ha parlato al Gazzettino, sottolineando il dispiacere per la scelta di vietare il ritorno al lavoro il 4 maggio, dicendo come internamente alla società si stesse provando ad organizzarsi per riavviare tutto (per quanto possibile) il prossimo lunedì. A detta dello stesso Pavanello le due settimane ulteriori di allenamenti anche individuali sul campo, sarebbero servite per ritrovare prima una forma quantomeno decente, riducendo il rischio d’infortuni qualora il campionato dovesse riprendere. I giocatori, costantemente monitorati durante le ultime settimane, hanno evidenziato la comparsa di qualche piccolo e inevitabile fastidio fisico: tendinopatie e infortuni da stress rappresentano un segnale d’allarme da non sottovalutare.

Leggi anche: La rosa del Benetton Rugby per il 2020/21

Il dirigente del Benetton si è poi soffermato su una delle questioni più importanti, e fumose, che comporterebbe un’eventuale ritorno in campo dopo il 30 giugno. Cosa fare con quei giocatori che hanno il contratto in scadenza proprio in quella data? “Per chi avesse firmato un contratto all’estero non potremo fare molto e lo lasceremo andare. I giocatori a fine carriera invece potrebbero avere un accordo “dedicato” per qualche mese, in modo da terminare la stagione, mentre per chi nel prossimo campionato cambierà squadra nei confini italiani dovremo valutare caso per caso e parlare con la Federazione”.

A proposito di mercato, è stato sottolineato come in linea di massima la rosa per la prossima stagione sia stata completata, ma chiaramente non si può oggi parlare di certezze assolute visti ancora tutti i grandi dubbi che aleggiano sulle date di inizio (e sulla formula) del prossimo Pro14.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton, il capo della preparazione Molony: “La squadra è già in ottima forma fisica”

In casa biancoverde si lavora tanto con l'ovale a meno di un mese dal debutto nel prossimo United Rugby Championship

item-thumbnail

Benetton, Lamaro: “La mia crescita non è terminata, e voglio aiutare i più giovani”

Il co-capitano dei Leoni racconta l'avvicinamento alla nuova stagione

item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato