OnRugby Relive: Italia-Sudafrica, Test Match novembre 2016. Gli azzurri scrivono la storia

Le mete di Van Schalkwyk e Venditti, i piazzati di Canna: l’Artemio Franchi impazzisce di gioia. Oggi re-live dalle ore 15

Ph. Sebastiano Pessina

E’ un pomeriggio di sabato, 19 novembre: allo stadio Artemio Franchi di Firenze il meteo non è dei migliori, ma da li a poco si sta per scrivere una nuova e storica pagina del rugby italiano. La nazionale allenata da Conor O’Shea e capitanata da Sergio Parisse riceve infatti un Sudafrica in crisi d’identità all’interno dell’impianto toscano.

Siamo nella seconda settimana delle partite internazionali autunnali: gli azzurri hanno esordito all’Olimpico venendo battuti nettamente 10-68 dagli All Blacks, mentre gli Springboks hanno dovuto cedere all’Inghilterra per 37-21 in quel di Twickenham.

La polemica sulle “quote nere” in nazionale, gli spifferi su un possibile esonero di Coetzee (che si concretizzerà da li a breve, ndr), la poca armonia nel gruppo minano il carattere di un Sudafrica che negli ottanta minuti ha tutto da perdere.

L’Italia lo capisce e anche quando si trova in vantaggio nel corso del match non smette mai di annusare l’odore dell’impresa: le mete di Van Schalkwyk e soprattutto Venditti, abbinate ai piazzati di Canna, fanno il resto. Finisce 20-18: è storia.

Domani a partire dalle 15.00 sarà possibile rivivere la partita sui canali Facebook e Youtube della FIR e anche su OnRugby.it. Come successo per i precedenti match, la gara sarà anticipata da una breve introduzione con gli spunti di Simone Favaro, Giovanbattista Venditti e Daniele Piervincenzi, padrone di casa negli studi pre e post partita delle trasmissioni su DMAX.

Italia: Padovani; Bisegni, Benvenuti, McLean, Venditti; Canna (70’ Allan), Bronzini G. (70’ Gori); Parisse (cap), Favaro, Minto (60’ Steyn); Van Schalkwyk (27’ Biagi), Fuser; Cittadini (41’ Ferrari), Gega, Panico (41’ Quaglio). All. O’Shea

Sudafrica: Le Roux; Combrinck, Venter, De Allende, Habana; Lambie (53’ Jantjies), Paige (53’ De Klerk); Whiteley, Alberts (66’ Mohoje), Carr; De Jager (71’ Mostert), du Toit; Kock (53’ Nyakane), Strauss (cap) (76’ Mbonambi), Mtawarira (53’ Kitshoff). All. Coetzee

Marcatori
p.t. 9’ m. Habana (0-5), 12’ m. Van Schalkwyk tr. Canna (7-5), 17’ m. De Allende tr. Lambie (7-12), 30’ cp Padovani (10-12)
s.t. 45’ m. cp Lambie (10-15), 57’ m. Venditti tr. Canna (17-15), 62’ m. Jantjies (17-18), 64’ cp Canna (20-18)


E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022, Italia: il calendario degli azzurri, con luoghi, date e orari

Due soli impegni casalinghi contro Inghilterra e Scozia

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: in vendita i biglietti per le partite casalinghe dell’Italia

Gli azzurri ospiteranno all'Olimpico Inghilterra e Scozia, rispettivamente alla seconda e alla quarta giornata del torneo

25 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, un amaro ritorno alla vittoria

Una vittoria è una vittoria, ma è doveroso costruire qualcosa di più nel minor tempo possibile

21 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

L’Italia vince a Parma. Uruguay sconfitto 17-10

Al Lanfranchi decidono le mete dei debuttanti Pierre Bruno e Hame Faiva

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay, Crowley: “Teniamoci solo la vittoria. Serve lavorare molto sul breakdown”

L'head coach azzurro e il capitano Michele Lamaro sono intervenuti in conferenza stampa dopo la vittoria sui Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia-Uruguay: gli azzurri devono tornare al successo

Vittoria che manca dal Mondiale 2019, e che rappresenta l'obiettivo contro i Teros

20 Novembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale