Francia: la Federazione sospende tutti i campionati

Stop ad ogni attività ovale: si fermano tutti. Dal Top14 al Pro D2 fino alle scuole di rugby

francia

ph. Sebastiano Pessina

Seguendo le disposizioni sanitarie legate al Coronavirus la Federazione Francese di Rugby ha comunicato, con effetto immediato, la sospensione di tutti i campionati francesi e le competizioni locali ovali di ogni ordine e grado. La Ligue Nationale de Rugby, la lega dei club che organizza i campionati professionistici del Top14 e del ProD2 ha seguito le indicazioni nel primo pomeriggio di venerdì, decretando la sospensione temporanea dei due tornei. La LNR ha anche richiesto ai club di cessare immediatamente tutte le attività di allenamento colletivo.

Questo il comunicato firmato dal presidente Bernard Laporte: “La FFR, delegata del servizio pubblico e depositaria dei valori fondanti della nostra società, contribuisce alla solidarietà nazionale schierandosi in prima linea contro la diffusione del Covid-19, attualmente presente nel nostro Paese. Di conseguenza a quanto detto dal Presidente della Repubblica e nei nostri poteri, annunciamo che la Federazione sospende ogni tipo di competizione e allenamento sul territorio nazionale, in base alle disposizioni sanitarie. Tutti i campionati, senza eccezione alcuna, sono sospesi, comprese le scuole di rugby, al fine di combattere efficacemente il Covid-19. In futuro penseremo poi a un piano per riprendere tutte le attività invitando tutti i club a partecipare”.

Leggi anche: Il rugby che si ferma per il coronavirus

Lo stop del rugby francese fa seguito a quello arrivato nelle ultime ore del Pro14, di tutti i campionati italiani, della Major League americana e del Rugby Europe Championship, nonché di Galles-Scozia, ultima gara del Sei Nazioni 2020 che era finora rimasta in programma per il fine settimana.

E’ attivo il canale Telegram di OnRugby. Iscriviti per essere sempre aggiornato sulle nostre news.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Danny Cipriani: “Potrei non giocare più, ma intanto mi alleno con Jonny Wilkinson”

L'apertura inglese è senza squadra, al di là della parentesi Barbarians, ma non ha ancora mollato: "Posso ancora giocare ad alti livelli"

27 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Mike Brown pronto a tornare con i Leicester Tigers

L'estremo si sta allenando con i campioni d'Inghilterra, non gioca dallo scorso marzo

25 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Bernarde Laporte è stato arrestato per frode fiscale aggravata

Il dirigente transalpino è coinvolto in un'altra vicenda giudiziaria

24 Gennaio 2023 Emisfero Nord
item-thumbnail

Danny Care: “Conor O’Shea è stato come un secondo padre per me”

Il mediano di mischia degli Harlequins, insieme ad Ugo Monye, ha ricordato il particolare rapporto che li legava al loro ex tecnico

23 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: la RFU fa chiarezza sui placcaggi bassi in mezzo alle critiche di club e giocatori

Le linee guida della RFU non piacciano ai giocatori dilettanti, ma anche ad illustri protagonisti della scena internazionale

21 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: le nuove regole sui placcaggi dalla prossima stagione

Tutto il rugby giovanile e comunitario (dalla National One in giù) seguirà le nuove linee guida della RFU

20 Gennaio 2023 Emisfero Nord / Premiership