Premiership: tutto quello che è successo nel decimo turno

Bella prova di Braley e Polledri contro la capolista, col terza linea che è anche andato a segno. Minozzi a riposo negli Wasps sconfitti a Leicester

Sebastiano Pessina ph.

Al pari degli altri due grandi campionati europei (Top14 e Pro 14), anche la Premiership è tornata in scena nel fine settimana, col decimo turno di campionato. Giornata favorevolissima  ad Exter, che supera 26 a 15 in trasferta Gloucester ed approfitta del colpaccio di Bristol, vincente a Northampton 20 a 14. Con questi risultati i Chiefs salgono a quota 34, staccando proprio i Saints fermi a 30. Terzi i Bears a pari punti con Sale, sconfitto a Londra dai Saracens che nonostante la retrocessione già sentenziata continuano a macinare successi, mentre batte un colpo Leicester che nella sfida di fondo classifica supera 18 a 9 i Wasps e si avvicina proprio ai gialloneri in penultima posizione.

Leggi anche: Risultati e classifica della Premiership

77 – I minuti giocati complessivamente da Callum Braley e Jake Polledri per Gloucester. Il mediano di mischia azzurro è entrato al 23esimo al posto dell’infortunato Simpson, mentre il possente terza linea ha preso al 60esimo la posizione di Ackermann. Il loro contributo è stato importante ma non è servito per fermare la capolista Exeter: gara che sembrava blindata in favore dei Chiefs, avanti 26 a 3 al 63esimo minuto. I cherry and white hanno trovato però un’ottima reazione, marcando con Polledri (assist di Braley) e il sempre più incredibile Rees-Zammit i punti che hanno permesso di chiudere sul 15 a 26. Partita dove a fare la differenza è stata la capacità di concretizzare di Exeter, che ha avuto solo il 35 % del possesso e il 34 delle territorio ma ha macinato gli avversari.

0 – Lo spazio per Matteo Minozzi in Leicester-Wasps. Il trequarti azzurro non è stato convocato per la sfida di Welford Road dallo staff delle vespe, e ha potuto solo osservare la sconfitta dei suoi compagni. Di fronte a 23.353 tifosi, la gara si è decisa nel secondo tempo con la solida rimonta dei Tigers. Sotto 3 a 9 al 43esimo, i biancorossoverdi hanno marcato con Bateman e Veainu i punti decisivi per chiudere avanti 18 a 9. Con questo successo Leicester si porta a 16 punti, due in meno di Wasps.

Leggi anche: Dai Young lascia i Wasps dopo nove anni

20 – I punti segnati consecutivamente da Bristol in casa di Northampton, nella gara che è stata il colpo a sorpresa di giornata. Nella tana dei Saints, i Bears sono andati sotto per 14 a 0 (meta di Mallinder e 3 piazzati di Grayson), ma nell’ultima mezz’ora hanno rivoltato la partita come un calzino: due piazzati di Sheedy, e due marcature trasformate di Purdy e Thiede hanno confezionato il 14 a 20 finale. Grande vittoria per la squadra di Pat Lam, che sale in terza posizione a 26 punti, 4 in meno dei Saints e 8 rispetto alla capolista Exeter.

7 – Le vittorie conquistate dai Saracens, in una stagione semplicemente folle che li vede ultimi con -72 punti dopo i 105 di penalizzazione arrivati in seguito al famoso caso di violazione del salary cap. In questo turno i Sarries, tra le mura amiche, hanno superato nettamente i Sale Sharks, che sarebbero terzi in classifica. Gara d’assalto dei rossoneri che si sono presi il bonus per le quattro mete al 67esimo, trovando con Carre, Segun, Isikewe e Barrginton le chiavi per volare sul 36 a 10. A buoi ormai scappati dalla stalla gli squali sono risaliti, marcando con Dan e Robert Du Preez le mete del 36 a 22 finale.

29 – I punti segnati dai London Irish nel derby della capitale contro gli Harlequins. Allo Stoop si è giocato di fronte a 14.332 spettatori, e gli exiles l’hanno fatta da padroni sin dalla prima frazione di gioco, chiusa avanti per 17 a 3. Bonus offensivo raggiunto all’ultimo istante, quando dopo due mete di punizione, e una di Rogerson, Hoskins ha fatto segnare la quarta marcatura pesante degli ospiti.

Per essere sempre aggiornato sulle news di Onrugby iscriviti al nostro canale  Telegram

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Coronavirus e rugby: che succede in Inghilterra?

Nel weekend disputate tre partite di Championship, la seconda lega. Lunedì la Premiership decide se fermarsi o meno

16 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: Itoje tentato dal Top14, ma i club inglesi si oppongono appellandosi alla nazionale

Rebus intricato intorno all'avanti che è a un bivio della sua carriera

14 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel 13esimo turno

Polledri e Braley titolari con Gloucester ma sconfitti dai Wasps. Sale a trazione sudafricana insegue Exeter, 5 di fila per Bristol

10 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Chris Ashton ha già trovato una nuova squadra

Il forte trequarti inglese firma con gli Harlequins a pochi giorni dalla sua separazione dai Sale Sharks

4 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello che è successo nel 12esimo turno

Non bastano Braley e Polledri a Gloucester per superare Sale. Sconfitta importante di Exeter in casa degli Harlequins

3 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: per un Ashton che va, un Nadolo che viene

Il trequarti fijiano firma con Leicester, il britannico lascia Sale

3 Marzo 2020 Emisfero Nord / Premiership