Pro14: gli Scarlets asfaltano gli Ospreys, a Llanelli

Nell’altro derby gallese del boxing day celtico, i Cardiff Blues sconfiggono i Dragons di misura

Cardiff Blues (ph. Ettore Griffoni)

Il boxing day di Pro14 ha regalato, ai tifosi gallesi e non solo, due partite a loro modo estremamente significative. Nel primo pomeriggio, in un Arms Park di Cardiff gremito, i Blues hanno superato, al termine di un match equilibratissimo, dei combattivi Dragons 16-12, grazie alla marcatura pesante di Lewis-Hughes in apertura, ed alla precisione dalla piazzola di Evans (e Tovey, nel finale). I padroni di casa hanno messo in mostra una superba prova difensiva, al cospetto di un team di Newport che, sospinto dalla prestazione notevole del ventenne terza linea Taine Basham (man of the match nonostante la sconfitta dei suoi), ha dominato possesso e territorio, marcando una meta in più del team rivale (due, contro l’unica dei Blues in avvio), ma che al tempo stesso ha peccato di indisciplina nei momenti chiave, dovendosi così inchinare alla compagine della capitale.

Decisamente più fragoroso, invece, il punteggio finale emerso dalla sfida in programma al Parc Y Scarlets, dove gli Scarlatti hanno asfaltato gli Ospreys, sconfiggendo 44-0 l’inerme team ospite. I ragazzi di Llanelli hanno affossato le velleità ospiti sin dalla seconda metà della frazione d’apertura, cambiando improvvisamente marcia e schiantando la flebile opposizione della franchigia di Swansea, probabilmente nel suo peggior momento storico (12 sconfitte su 13 uscite complessive, tra coppa e campionato, in stagione).

Solidità nelle fasi di conquista, ottimo lavoro nel breakdown e conseguentemente palle di grande qualità trasmesse dalla mediana ai trequarti: la ricetta semplice, ma efficace, degli Scarlets, che hanno mandato in meta, due volte a testa, le due frecce Conbeer (talentuosa ala 20enne, sempre più convincente) e Steff Evans, oltre ai sigilli di Hardy e Macleod nel finale, corroborati dalla precisione al piede di Halfpenny (e O’Brien), per il pesantissimo 44-0 conclusivo.

I due tabellini delle partite del boxing day di Pro14

Cardiff Blues v Dragons 16-12 (10-5 h.t.)

Marcatori: 10′ pt Lewis-Hughes meta (5-0); 11′ pt Evans tr. (7-0); 28′ pt Evans pen. (10-0); 38′ pt Basham meta (10-5); 5′ st Screech meta (10-10); 6′ st Davies tr. (10-12); 9′ st Evans pen. (13-12); 28′ st Tovey pen. (16-12).

Cardiff Blues: Hallam Amos; Owen Lane, Rey Lee-Lo, Ben Thomas, Josh Adams; Jarrod Evans (Jason Tovey 54′), Tomos Williams (Lloyd Williams 61′); Brad Thyer (Rhys Gill 40), Liam Belcher, Keiron Assiratti (Andrews 24′), James Ratti, Josh Turnbull, Shane Lewis-Hughes, Olly Robinson, Josh Navidi (c) (Seb Davies 63′)

Dragons: Will Talbot-Davies, Jared Rosser, Tyler Morgan, Jack Dixon (Warren 70′), Ashton Hewitt, Sam Davies, Rhodri Williams; Brok Harris, Richard Hibbard (Brown 55′), Aaron Jarvis (Dee 55′), Matthew Screech (Davies 70′), Cory Hill, Aaron Wainwright, Taine Basham, Ross Moriarty (Keddie 46′ (Botica 73′))


Scarlets v Ospreys  44-0 (20-0 h.t.)

Scarlets: 15 Leigh Halfpenny, 14 Ryan Conbeer, 13 Steff Hughes, 12 Hadleigh Parkes, 11 Steff Evans, 10 Angus O’Brien, 9 Gareth Davies, 8 Blade Thomson, 7 Josh Macleod, 6 Aaron Shingler, 5 Sam Lousi, 4 Jake Ball, 3 Samson Lee, 2 Ken Owens (c), 1 Wyn Jones
A disposizione: 16 Ryan Elias, 17 Phil Price, 18 Werner Kruger, 19 Tevita Ratuva, 20 Uzair Cassiem, 21 Kieran Hardy, 22 Ryan Lamb, 23 Paul Asquith

Marcatori Scarlets

mete: Evans (24′, 59′), Conbeer (38′, 53′), Hardy (63′), MacLeod (72′)
trasformazioni: Halfpenny (25′, 60′, 64′), O’Brien (73′)
punizioni: Halfpenny (17′, 30′)

Ospreys: 15 Cai Evans, 14 Lesley Klim, 13 Kieran Williams, 12 Scott Williams, 11 Luke Morgan, 10 Marty McKenzie, 9 Aled Davies, 8 Morgan Morris, 7 Justin Tipuric (c), 6 Olly Cracknell, 5 Bradley Davies, 4 Adam Beard, 3 Ma’afu Fia, 2 Scott Otten, 1 Nicky Smith
A disposizione: 16 Dewi Lake, 17 Rhys Fawcett, 18 Simon Gardiner, 19 Marvin Orie, 20 Dan Lydiate, 21 Shaun Venter, 22 Luke Price, 23 Tiaan Thomas-Wheeler

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Zebre, Bradley: “Un grande lavoro di squadra, ma troppi errori ci hanno condannato”

Mike Bradley analizza la prestazione delle Zebre contro Edimburgo, fra aspetti positivi e altri su cui lavorare in vista delle prossime partite.

item-thumbnail

URC: le metamorfosi di Zebre e Benetton

Rispetto ai migliori risultati della propria storia, le due franchigie hanno capovolto le loro identità

24 Ottobre 2021 United Rugby Championship
item-thumbnail

URC: nel quinto turno cadono Ulster e Munster

I risultati delle altre: Leinster ancora imbattuto, Cardiff batte i Dragons nel derby gallese, a riposo le sudafricane

item-thumbnail

URC, le Zebre fanno progressi ma gli errori sono tanti. Vince Edimburgo 27-10

I ducali lasciano tutto sul campo, ma in attacco sono ancora balbettanti. Gli scozzesi centrano il bonus a tempo scaduto

item-thumbnail

URC: la preview di Zebre-Edimburgo

Gli emiliani cercano la prima vittoria stagionale, gli scozzesi invece vogliono riconfermarsi. Kick off alle 14

item-thumbnail

Benetton Rugby, Marco Bortolami: “Ci è mancata un po’ di pazienza e lucidità in attacco”

Il tecnico ha parlato al termine della partita persa di misura contro gli Scarlets