Joe Marler ci ha ripensato

Il pilone è stato convocato da Eddie Jones per il primo training ufficiale dell’Inghilterra, dopo essersi ritirato dalla nazionale un anno fa

ph. Reuters

Il 7 luglio inizierà il primo training camp ufficiale dell’Inghilterra verso la Rugby World Cup, dopo i primi due senza diversi big della nazionale di Eddie Jones. Il CT australiano avrà per la prima volta a disposizione tutti i finalisti della Premiership di Saracens e Exeter: Luke Cowan-Dickie, Owen Farrell, Jamie George, Maro Itoje, Ben Moon, Henry Slade, Ben Spencer, Billy Vunipola e Harry Williams.

Nella lista dei 35 convocati che si ritroveranno per iniziare a preparare i Mondiali, però, ci sarà anche un nome a sorpresa. Joe Marler, a settembre, aveva annunciato il suo ritiro dal rugby internazionale motivando la sua scelta in maniera piuttosto particolare, ma sarà nuovamente al servizio di Jones a un anno di distanza dal tour in Sudafrica del 2018, in cui il pilone degli Harlequins era sceso in campo l’ultima volta con l’Inghilterra.

“Ho visto Joe durante la settimana che ha portato alla sfida contro i Barbarians (a fine maggio, ndr) – ha dichiarato Eddie Jones – Mi ha espresso il desiderio di voler tornare. Da quel momento abbiamo chiacchierato un paio di volte e gli abbiamo dato l’opportunità di tornare. Ora toccherà a lui dimostrare a noi di che pasta è fatto”.

Dopo essere stato chiamato nel secondo raduno, Danny Cipriani – eletto miglior giocatore della Premiership – è stato confermato nel gruppo dal CT australiano, che ha inoltre chiamato anche tre possibili esordienti: il flanker Lewis Ludham, il tallonatore Jack Singleton, l’ala Ruaridh McConnochie.

Proseguiranno le rispettive riabilitazioni in ritiro George Kruis, Jack Nowell e Mako Vunipola.

– Leggi anche: Rugby World Cup Warm-Up: Inghilterra-Italia in diretta su Sky il 6 settembre

I convocati dell’Inghilterra

Avanti

Dan Cole (Leicester Tigers, 85 caps)

Luke Cowan-Dickie (Exeter Chiefs, 11 caps)

Tom Curry (Sale Sharks, 10 caps)

Charlie Ewels (Bath Rugby, 10 caps)

Ellis Genge (Leicester Tigers, 9 caps)

Jamie George (Saracens, 37 caps)

Maro Itoje (Saracens, 27 caps)

Joe Launchbury (Wasps, 58 caps)

Courtney Lawes (Northampton Saints, 71 caps)

Lewis Ludlam (Northampton Saints, uncapped)

Joe Marler (Harlequins, 59 caps)

Ben Moon (Exeter Chiefs, 8 caps)

Brad Shields (Wasps, 8 caps)

Kyle Sinckler (Harlequins, 22 caps)

Jack Singleton (Saracens, uncapped)

Sam Underhill (Bath Rugby 9 caps)

Billy Vunipola (Saracens, 41 caps)

Harry Williams (Exeter Chiefs, 17 caps)

Mark Wilson (Sale Sharks, 13 caps)

Trequarti

Danny Cipriani (Gloucester Rugby, 16 caps)

Joe Cokanasiga (Bath Rugby, 4 caps)

Elliot Daly (Saracens, 30 caps)

Owen Farrell (Saracens, 70 caps)

George Ford (Leicester Tigers, 55 caps)

Piers Francis (Northampton Saints, 4 caps)

Willi Heinz (Gloucester Rugby, uncapped)

Jonathan Joseph (Bath Rugby, 40 caps)

Jonny May (Leicester Tigers, 45 caps)

Ruaridh McConnochie (Bath Rugby, uncapped)

Ben Spencer (Saracens, 3 caps)

Henry Slade (Exeter Chiefs, 22 caps)

Ben Te’o (unattached, 18 caps)

Manu Tuilagi (Leicester Tigers, 32 caps)

Anthony Watson (Bath Rugby, 33 caps)

Ben Youngs (Leicester Tigers, 85 caps)

Infortunati

George Kruis (Saracens, 32 caps)

Jack Nowell (Exeter Chiefs, 33 caps)

Mako Vunipola (Saracens, 53 caps)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Il Giappone dà tutto quello che ha, il Sudafrica si impone 26 a 3

Scontro molto fisico in cui i nipponici non si tirano indietro, giocano a viso aperto, ma gli Springboks sono fuori portata

20 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019, Gatland: “Oggi ha perso la miglior squadra”

Le parole dell'head coach e di Aaron Wainwright, Man of the Match del quarto di finale vinto contro la Francia

20 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il Galles brucia la Francia nel finale e vince 20-19

Bleus dominanti per gran parte del match, ma anche in 14 dal 49' per una follia di Vahaamahina. La decide una meta di Moriarty al 75'

20 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il Giappone vuole continuare a sognare contro il Sudafrica

Dopo lo storico traguardo i Brave Blossoms si trovano di fronte gli Springboks, in una sfida quasi impossibile. Diretta tv alle 12:15

20 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: Galles, sulla strada per la semifinale c’è un’indecifrabile Francia

Ad Oita continua il programma dei quarti di finale, con la sfida tutta europea. Diretta tv su Rai 2

19 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il saluto di Rory Best al rugby

Dopo l'eliminazione della sua Irlanda, il tallonatore capitano si ritirerà non calcando più i rettangoli di gioco

19 Ottobre 2019 Foto e video