I Leicester Tigers sono in vendita

Lo ha annunciato la società con un comunicato ufficiale, per cercare di rilanciare il club dopo le ultime stagioni negative

Leicester Tigers

ph. Reuters

I Leicester Tigers hanno annunciato la messa in vendita del club. Con un comunicato sul proprio sito ufficiale, la società inglese ha detto di voler portare avanti una revisione strategia della struttura del club, con l’obiettivo di tornare a essere “una delle principali potenze del rugby europeo e inglese”, dopo gli ultimi anni complicati sportivamente.

L’investimento nel campionato inglese di CVC, società finanziaria che ha acquisito il 27% delle azioni della Premiership Rugby, “ha suscitato diverse manifestazioni di interesse nel club da parte di nuovi investitori, spingendo il consiglio del Leicester ad aprire un processo di vendita formale nel migliore interesse del club, dei suoi giocatori, sostenitori e azionisti”, si legge nel comunicato.

Il Leicester ha precisato di non avere debiti, grazie al pagamento ricevuto proprio dalla vendita delle azioni di Premiership Rugby Ltd a CVC, il che “rende i Tigers un’opportunità interessante per un investitore che possa condividere la visione del club, e che abbia le abilità di far crescere i ricavi commerciali e di creare dei piani sviluppo”.

“È il nostro dovere, come board, esplorare tutte le opzioni strategiche per il club per poter avere la migliore struttura societaria possibile – ha detto Peter Tom, Chief Business Executive – in modo da beneficiare di tutti i cambiamenti dentro e fuori dal campo”.

“Come club più prestigioso del rugby inglese – ha detto il CEO Simon Cohen -, questo sviluppo sosterrà maggiormente le ambizioni dei Leicester Tigers nel voler essere il club più vincente d’Inghilterra e di Europa.”

L’ultima stagione del Leicester è stata una delle stagioni peggiori nella storia del club. I Tigers hanno chiuso all’11esimo e penultimo posto in classifica e fino a un paio di giornate dalla fine sono stati coinvolti nella lotta alla retrocessione. A settembre, Matt O’Connor aveva rassegnato le dimissioni da head coach dopo appena una giornata di campionato, e al suo posto era subentrato Geordan Murphy.

I Tigers hanno vinto 10 Premiership e 2 Heineken Cup, ma l’ultima volta in cui si sono laureati campioni d’Inghilterra risale al 2013.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Scozia: Josh Strauss torna in Sudafrica

Il numero 8 lascia i Sale Sharks per approdare ai Blue Bulls, nel Super Rugby

15 luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, il calendario 2019/2020: si riparte da Bristol-Bath. I Saracens ospiteranno i Saints

Tutta la magia del campionato inglese: vecchie sfide, nuovi stadi e grande attenzione ai fans

11 luglio 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

London Irish: gli sponsor interrompono i contratti a causa dell’arrivo di Paddy Jackson

Il club inglese ha già perso due accordi commerciali di notevole importanza, ma non ha intenzione di perdere il suo tesserato

14 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: gli highlights della spumeggiante finale tra Exeter Chiefs e Saracens

Grande spettacolo nell'atto conclusivo della stagione britannica a Twickenham

2 giugno 2019 Foto e video
item-thumbnail

Premiership: il titolo è dei Saracens. Chiefs battuti 37-34, dopo una battaglia infinita

A Farrell e compagni riesce il Double, nella finale con più alto punteggio della storia della Premiership

1 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Exeter Chiefs e Saracens si giocano il titolo

Per il secondo anno consecutivo le due squadre si sfidano per diventare campioni d'Inghilterra. Calcio d'inizio alle ore 16:30

1 giugno 2019 Emisfero Nord / Premiership