Benetton: Monty Ioane nel Dream Team del Pro14

L’ala australiana nel miglior XV della stagione del campionato, dove sono rappresentate 11 delle 14 squadre partecipanti

rugby pro14 monty ioane benetton-treviso

Monty Ioane (ph. Ettore Griffoni)

Sono stati rivelati ieri i nomi che formano il Dream Team del Pro14 2018/2019, ovvero il miglior XV della stagione del campionato celtico. Erano sette i giocatori del Benetton in nomination per ottenere una maglia da titolare, e alla fine a spuntarla è stato Monty Ioane, eletto numero 14 della formazione.

L’ala ha battuto l’importante concorrenza di Johnny McNicholl degli Scarlets e del compagno di club Ratuva Tavuyara (anche se non è chiarissimo per quale motivo fossero entrambi candidati per il ruolo di ala destra, con Ioane che da due stagioni gioca a sinistra per il Benetton).

Riccioni, Faiva, Ruzza, Steyn e Duvenage rimangono quindi a bocca asciutta nei rispettivi ruoli, dovendosi accontentare della nomination, che rimane comunque un vanto per i giocatori e per il club.

La formazione, scelta da un media panel di oltre 75 giornalisti ed ex giocatori provenienti da tutte e 5 le federazioni che compongono il Pro14, è stata presentata con una diretta dedicata sul canale televisivo Premier Sports.

Il XV che ne è uscito è tutto sommato condivisibile, per quanto rappresenti ben 11 delle 14 compagini del torneo. In prima linea Pierre Schoeman di Edinburgh si schiera al fianco di Ken Owens, uno dei pochi Scarlets a salvarsi nella difficile stagione dei gallesi, e al pilone destro di Glasgow Zander Fagerson, premiato un po’ più a sorpresa rispetto ai candidati Nel e Riccioni.

In seconda linea innegabile la grandissima stagione di Scott Fardy e Tadhg Beirne, rispettivamente di Leinster e Munster. In terza linea Colby Fainga’a riceve la maglia numero 7 a coronazione della pregevole annata disputata con Connacht. Dall’altro lato c’è Peter O’Mahony e a terza centro il vincitore del premio di miglior giocatore del campionato Bill Mata.

In cabina di regia la coppia mediana irlandese formata da John Cooney di Ulster e Jack Carty di Connacht. La cerniera dei centri premia l’ottimo finale di stagione del numero 12 dei nordirlandesi Stuart McCloskey e di Rey Lee-Lo dei Cardiff Blues.

Alle ali ci sono, appunto, Monty Ioane e il metaman della stagione Rabz Maxwane, dei Cheetahs.  Completa il triangolo allargato Dan Evans degli Ospreys.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rainbow Cup: cos’è successo in Munster-Ulster e Glasgow-Edimburgo

A Limerick grande prova di forza dei padroni di casa, mentre nel derby scozzese Glasgow riconquista la 1872 Cup

8 Maggio 2021 Pro 14
item-thumbnail

Rainbow Cup: Bortolami e Ruzza dopo il successo del Benetton a Parma

Il prossimo allenatore dei Leoni evidenzia lati positivi e negativi della prestazione veneta, nella quale è spiccato un Ruzza decisamente in crescita

8 Maggio 2021 Pro 14
item-thumbnail

Rainbow Cup: il Benetton espugna il Lanfranchi, Zebre sconfitte 20-25

Decisiva la meta di Halafihi nel finale, propiziata dall'accelerazione di Zanon

7 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Rainbow Cup: la presentazione di Zebre-Benetton Rugby

Terzo derby stagionale tra le due franchigie italiane e gara molto attesa al Lanfranchi: ducali affamati di vittorie, leoni pronti a volare in classif...

7 Maggio 2021 Pro 14
item-thumbnail

La formazione del Benetton Rugby, per il derby contro le Zebre – Rainbow Cup

Le scelte di Kieran Crowley per il duello di Parma

6 Maggio 2021 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

La formazione delle Zebre per il derby contro il Benetton – Rainbow Cup

Le scelte di Michael Bradley per il quinto confronto tra i due team negli ultimi 9 mesi

6 Maggio 2021 Pro 14 / Zebre Rugby