Premiership: le formazioni delle semifinali del campionato inglese

Il pomeriggio si apre con Saracens-Wasps. A seguire la sfida tra i Chiefs campioni in carica e Newcastle, sorpresa della stagione

wasps saracens premiership

ph. Reuters

Saracens-Wasps e Exeter-Newcastle sono le due semifinali che questo pomeriggio decreteranno i nomi delle due finaliste della Premiership 2017/2018.

Si parte da Londra, dove all’Allianz Park i rossoneri di Mark McCall affrontano le Vespe nella sfida tra la seconda e la terza della stagione regolare, divise in classifica da sei punti. I padroni di casa possono schierare una formazione tipo, ad eccezione del solo Liam Williams fuori per un infortunio alla spalla. Per il resto, i grandi nomi ci sono tutti: anche Billy Vunipola, il cui ultimo infortunio aveva fatto nuovamente preoccupare per le sue condizioni fisiche.

Vunipola affronterà la sua prima riserva come numero otto nell’Inghilterra, Nathan Hughes, rientrato proprio per l’occasione dal problema fisico che si portava dietro dal Sei Nazioni. Anche per i gialloneri i titolari, di fatto, ci sono tutti a partire da Le Roux fino a capitan Launchbury, passando per Daly, Gopperth, Cipriani e Robson. L’unico nome di spicco ad essere assente è James Haskell.

In stagione, nella gara di andata i Saracens si sono imposti nettamente sia all’andata sia al ritorno, con i punteggi di 38-19 all’andata a Londra e 15-38 al ritorno giocato alla Ricoh Arena.

Kick-off alle ore 15:30.

Le formazioni

Saracens: 15 Alex Goode, 14 Sean Maitland, 13 Alex Lozowski, 12 Brad Barritt (c), 11 Chris Wyles, 10 Owen Farrell, 9 Richard Wigglesworth, 8 Billy Vunipola, 7 Jackson Wray, 6 Nick Isiekwe, 5 George Kruis, 4 Maro Itoje, 3 Vincent Koch, 2 Jamie George, 1 Mako Vunipola
A disposizione: 16 Schalk Brits, 17 Richard Barrington, 18 Juan Figallo, 19 Will Skelton, 20 Michael Rhodes, 21 Ben Spencer, 22 Marcelo Bosch, 23 Nathan Earle

Wasps: 15 Willie le Roux, 14 Christian Wade, 13 Juan de Jongh, 12 Jimmy Gopperth, 11 Elliot Daly, 10 Danny Cipriani, 9 Dan Robson, 8 Nathan Hughes, 7 Thomas Young, 6 Jack Willis, 5 Kearnan Myall, 4 Joe Launchbury (c), 3 Jake Cooper-Woolley, 2 Tom Cruse, 1 Ben Harris
A disposizione: 16 TJ Harris, 17 Matt Mullan, 18 Marty Moore, 19 James Gaskell, 20 Guy Thompson, 21 Joe Simpson, 22 Kyle Eastmond, 23 Josh Bassett

I campioni in carica dei Chiefs ricevono in casa la grande sorpresa dell’anno, i Falcons. Newcastle, pur con una differenza punti negativa (-51), hanno compiuto una splendida cavalcata culminata con la vittoria all’ultimo secondo a Welford Road, nella partita-spareggio decisiva per il quarto posto.

Il premio sarà la possibilità di provare a complicare la vita ad Exeter al Sandy Park, dove quest’anno i Chiefs hanno perso solo una volta in stagione contro Worcester, con l’inusuale punteggio di 5-6. Rob Baxter può contare su tutte le sue stelle e schiera la formazione titolare, mentre Michele Campagnaro non trova spazio neanche in panchina.

Tra le fila dei Falcons torna Toby Flood all’apertura a dirigere una squadra che in Vereniki Goneva (eletto miglior giocatore dell’anno) e Sinoti Sinoti le migliori frecce al proprio arco.

Kick-off alle ore 16:30.

Le formazioni

Exeter Chiefs: 15 Lachie Turner, 14 Jack Nowell, 13 Henry Slade, 12 Sam Hill, 11 Olly Woodburn, 10 Joe Simmonds, 9 Nic White, 8 Sam Simmonds, 7 Don Armand (c), 6 Dave Ewers, 5 Jonny Hill, 4 Mitch Lees, 3 Tomas Francis, 2 Luke Cowan-Dickie, 1 Alec Hepburn 
A disposizione: 16 Jack Yeandle, 17 Ben Moon, 18 Greg Holmes, 19 Sam Skinner, 20 Thomas Waldrom, 21 Stuart Townsend, 22 Gareth Steenson, 23 Ian Whitten

Newcastle Falcons: 15 Simon Hammersley, 14 Vereniki Goneva, 13 Chris Harris, 12 Josh Matavesi, 11 Sinoti Sinoti, 10 Toby Flood, 9 Michael Young, 8 Ally Hogg, 7 Gary Graham, 6 Mark Wilson (c), 5 Evan Olmstead, 4 Calum Green, 3 Scott Wilson, 2 Kyle Cooper, 1 Sam Lockwood 
A disposizione: 16 Santiago Socino, 17 Rob Vickers, 18 David Wilson, 19 Will Witty, 20 Nili Latu, 21 Sonatane Takulua, 22 Juan Pablo Socino, 23 Alex Tait

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

La nuova sfida di George Smith: sei mesi ai Bristol Bears

Il terza linea australiano è stato chiamato dal club inglese, neopromosso in Premiership, per far fronte ai tanti infortuni

21 giugno 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Saracens: allenatore che vince non si cambia

Gli inglesi prolungano il contratto di Mark McCall e del suo staff

30 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, finale 2018: gli highlights di Saracens v Exeter

Le azioni più belle del pomeriggio di Twickenham

27 maggio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Premiership, finale 2018: i Saracens sono campioni d’Inghilterra

Exeter Chiefs sconfitti 27 a 10, in quel di Twickenham

26 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, finale 2018: Saracens ed Exeter vogliono salire sul trono d’Inghilterra

A Twickenham l'atto finale del massimo torneo inglese, senza Michele Campagnaro

25 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Paul Gustard è il nuovo head of rugby degli Harlequins

L'assistente di Eddie Jones prenderà potere a Twickenham Stoop dopo il tour inglese in Sudafrica

22 maggio 2018 Emisfero Nord / Premiership