Donncha O’Callaghan lascerà il rugby a fine campionato

Il seconda linea irlandese disputerà la sua ultima partita il prossimo 28 aprile

o'callaghan

ph. Reuters

A 39 anni Donncha O’Callaghan ha annunciato il suo ritiro dal rugby al termine della stagione. Il seconda linea giocherà la sua ultima partita con Worcester, il suo attuale club, il prossimo 28 aprile contro gli Harlequins, per poi appendere definitivamente gli scarpini al chiodo dopo vent’anni di carriera ad alto livello.

Prima di approdare in Inghilterra nel 2015, O’Callaghan è diventato un giocatore simbolo del Munster e della nazionale irlandese: con la Red Army ha collezionato 268 presenze in diciassette stagioni e ha vinto tre edizioni della Celtic League (2003, 2009 e 2011) e due dell’Heineken Cup (2006 e 2008), mentre con la maglia dei Verdi sono 94 i cap tra il 2003 e il 2013, con un Sei Nazioni in bacheca nel 2009 compreso di Grande Slam.

O’Callaghan ha anche partecipato a due tour dei British & Irish Lions, nel 2005 in Nuova Zelanda e nel 2009 in Sudafrica, vestendo per quattro volte la maglia della selezione.

Pur essendo a Worcester da appena tre stagioni, O’Callaghan è diventato subito un’icona anche per i tifosi dei Warriors, che lo scorso anno lo ha scelto come Player of the Year della propria squadra. “Lascio il gioco con un profondo senso di gratitudine per tutto quello che mi è stato offerto. Fisicamente penso di poter continuare, ma il mio tempo è arrivato”.

“È tempo di trascorrere più tempo con i miei bambini – ha dichiarato O’Callaghan – Uno sportivo professionista deve condurre una vita egoistica, ma non è più giusto per la mia famiglia, mentre io sono in un Paese e loro in un altro. Ci sono tante persone da ringraziare per la mia carriera, durante il quale ho stretto amicizie che dureranno per tutta la vita”.

– Leggi anche: Vincent Clerc annuncia il ritiro

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Saracens di nuovo sull’orlo del baratro

Se non riusciranno a rientrare nei limiti imposti dal salary-cap rischiano la retrocessione automatica

17 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Saracens: i prossimi passi potrebbero essere dei tagli agli stipendi e alla rosa

In seguito agli oltre 5 milioni di multa, il club dovrà ridurre contratti e personale per rientrare nei parametri del salary cap

8 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: brilla la stella di Polledri, mentre Minozzi va ancora in meta

Il riassunto di quello che è successo in Inghilterra nel corso dell'ottava giornata

6 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Jonny Gray giocherà negli Exeter Chiefs dal prossimo anno

Dopo otto stagioni con i Glasgow Warriors, il seconda linea scozzese si trasferirà in Inghilterra

3 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Saracens altro terremoto: Nigel Wray non sarà più presidente del club

Il numero uno del club ha deciso di lasciare la sua carica con effetto immediato

2 Gennaio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: tutto quello da sapere sulla settima giornata

Ci sono brutte notizie per Michele Campagnaro, che sembra essersi infortunato gravemente. Exeter supera i Saracens in un big match molto teso

30 Dicembre 2019 Emisfero Nord / Premiership