Eccellenza: Padova batte Rovigo e vince la regular season. Calvisano è secondo

Alle Fiamme Oro invece va il quarto ed ultimo posto utile per la qualificazione ai playoff

ph. Tommaso Del Panta

Con il termine della 18esima giornata, si è conclusa la stagione regolare del Campionato d’Eccellenza. Ecco come sono andate le cose sul campo.

Petrarca-Rovigo: vittoria per 29-9 del Petrarca nel derby d’Italia sui Bersaglieri del Rovigo. Il confronto veneto si apre con i piazzati di Mantelli, che portano gli ospiti sullo 0-6 dopo quindici minuti, ma prima del riposo ci pensa la meta di Cannone – convertita da Fadalti – a esplodere il Plebiscito per il 7-6. Nella ripresa, poi, non c’è storia. La formazione allenata da Marcato sale in cattedra. Dopo il botta e risposta al piede sull’asse Fadalti-Mantelli, i padovani infilano, complice anche il cartellino giallo comminato a Momberg, la meta di Michele Lamaro che da il via alle segnature successive di Simone Rossi e ancora del capitano della U20 azzurra, mentre il piede di Rizzi si dimostra quasi infallibile alla conversione.

Calvisano-Mogliano: Al San Michele non c’è storia, il match finisce addirittura 50-0. Nella prima frazione, terminata sul 21-0 per i padroni di casa, gli scudettati vanno in meta con Giovanchelli, Bruno e Zdrilich indirizzando da subito la sfida. Il secondo tempo segue il canovaccio dei primi quaranta minuti: Bruno e Zdrilich firmano rispettivamente una tripletta e una doppietta. Dal Zilio e Cafaro fissano poi il risultato. Per i lombardi affermazione con punto di bonus.

Fiamme Oro-Lazio: La stracittadina è dei poliziotti delle Fiamme oro che battono i rivali per 48-17. Pronti via e in poco più di mezz’ora i cremisi marcano subito pesante quattro volte incamerando subito il punto di bonus offensivo: Cornelli, Parisotto, Fragnito e Bacchetti non perdonano i rivali colpendoli severamente. La tiepida reazione biancoceleste si traduce nel piazzato di Calandro e nella segnatura di Giacometti ed in uno score che all’intervallo si sistema sul 22-10.
L’ultima parte di gara è un monologo di Amenta e compagni. Piovono mete, con Quartaroli, Roden e Zago, e arriva anche qualche cartellino. La Lazio, dal canto suo, va a segno con Antl rendendo meno amaro il risultato finale

Reggio Emilia-San Donà: ruggiscono gli emiliani, che fra le mura amiche si impongono alla fine per 26-20. La contesa vive nel primo tempo di sottili equilibri: Ambrosini e Gennari (2 volte a segno) si sfidano al piede, poi al trentottesimo gli ospiti tirano fuori l’azione vincente grazie a capitan Derbyshire che va oltre per il 6-10 della prima frazione di gioco.
Il restart, diversamente, premia i Diavoli di Manghi: Dell’Acqua va in meta prima del cinquantesimo, la reazione ospite arriva con la doppia realizzazione di Iovu Bogdan, ma nel finale lo sprint dei reggiani è mortifero per la squadra in trasferta. La meta di Costella e i piazzati di Gennari infatti decidono infatti la gara.

Medicei-Viadana: I toscani fanno loro la sfida piegando gli ospiti per 18-10. Il primo tempo è combattuto, come dimostra l’8-5 con cui le squadre vanno al riposo: Newton apre le marcature al piede per i padroni di casa, mentre la meta di Amadasi porta momentaneamente avanti la squadra di Frati; che al quarto d’ora però deve subire la segnatura pesante di Cemicetti, quella del controsorpasso fiorentino.
Nei secondi quaranta minuti di gioco invece, la meta di Fusco – abbinata alla conversione – ed ad un successivo calcio di Newton chiudono di fatto la contesa. A nulla infatti vale il tentativo di rientro dei gialloneri tradotto nuovamente e soltanto nella seconda realizzazione personale di Amadasi.

Classifica finale: Petrarca Padova 74, Calvisano 70, Rovigo 67, Fiamme Oro 53, San Donà 49, Viadana 42, Reggio Emilia 33, Medicei 30, Lazio 20, Mogliano 12

Semifinali playoff (And. 28/29-04; Rit 05/06-05): Rovigo-Calvisano e Fiamme Oro-Padova

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Eccellenza: squalifiche per Umberto Casellato e il presidente del Petrarca

Il tecnico del Rovigo non potrà seguire la squadra nella semifinale di andata contro Calvisano

20 aprile 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Il presidente Bergonzi non lascerà la guida del Rugby Reggio

Il numero uno del club ha chiarito alcune dichiarazioni dell'ultimo post partita: "Ancora lontano il mio passaggio di consegne"

20 aprile 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Il San Donà gioca a rugby in Piazza San Marco per promuovere il torneo “SeVenice”

Il club di Eccellenza è riuscito nel suo strano intento anche se ha dovuto fare i conti con una piccola contravvenzione

19 aprile 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Eccellenza: Gabriele Venditti salterà le semifinali tra Calvisano e Rovigo

Il seconda linea ha riportato un grave infortunio nel corso dell'ultima partita giocata con la seconda squadra

18 aprile 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

La risposta di James Ambrosini alle parole del presidente Marusso

Il mediano d'apertura respinge al mittente le accuse del dirigente del club: "Ho sempre dato il massimo per il San Donà"

18 aprile 2018 Campionati Italiani / Eccellenza
item-thumbnail

Eccellenza: San Donà-James Ambrosini-Fiamme Oro, il triangolo che scotta

Il presidente dei veneti Marusso tuona nei confronti del giocatore ed è pronto a considerare le vie legali

17 aprile 2018 Campionati Italiani / Eccellenza