240 minuti di Premiership, 240 minuti di Top 14

A tre giornate dal termine ancora tutto in gioco nei due principali campionat europei

ph. Reuters

Mancano solamente tre giornate al termine degli altri due principali campionati europei, la Premiership inglese e il Top 14 francese. Grande bagarre in entrambi i casi, visto che ancora niente è deciso né per le posizioni di vertice, né per i bassifondi delle rispettive classifiche.

Premiership: volata di fuoco per accedere ai playoff

Chi dorme sonni relativamente tranquilli in Premiership sono gli Exeter Chiefs e i Saracens. La prima e seconda della generale sono infatti relativamente sicure di accedere alla postseason, con il testacoda fra Exeter e London Irish in programma domenica che potrebbe assicurare ai Chiefs la prima posizione e la semifinale casalinga.

Una sconfitta degli Exiles segnerebbe per contro la loro definitiva retrocessione in Championship. Le speranze della squadra sono ormai appese a un filo: con 9 punti di distacco dai Worcester Warriors, i London Irish sono obbligati a vincere e a sperare che la squadra di Ben Te’o perda almeno due delle prossime tre senza mai ottenere il punto di bonus.

Certo, per Worcester non si preannuncia un sabato facile: saranno ospiti dei Wasps quarti in classifica a cui serve assolutamente una vittoria per difendersi dall’assalto dei Newcastle Falcons (quinti con due punti di ritardo), dei Sale Sharks (sesti a tre punti) e del Gloucester (settimo a cinque punti).

Falcons e Sharks si giocano molto già partire da questa sera: è previsto per le 20:45 italiane il calcio d’inizio della sfida, sul campo di Newcastle. Gloucester invece affronta in casa gli Harlequins, che hanno già dimostrato la scorsa settimana di avere la testa già proiettata verso le vacanze estive, subendo una storica e sonora sconfitta dai London Irish in casa.

Chiudono il quadro i Leicester Tigers, che affrontano sul terreno amico i Northampton Saints, altra squadra che non a nulla da chiedere alla stagione, e i Saracens che affronteranno Bath, anch’essi tagliati abbastanza fuori dalla corsa per un posto ai playoff. I Tigers sono terzi con lo stesso punteggio dei Wasps, ma con la concreta possibilità di strappare un risultato importante; i Saracens si difenderanno dal ritorno delle inseguitrici.

classifica premiership

Top 14: regna l’incertezza  

Rispetto al corrispettivo d’Oltremanica, la lotta retrocessione nel campionato francese è più aperta: non è bastata infatti allo Stade Français di Sergio Parisse la netta vittoria sul Clermont per svicolare dai bassifondi nei quali è costretta. I parigini sono appaiati con Agen a 38 punti, inseguiti dalle due squadre di coda Brive e Oyonnax rispettivamente con 32 e 30 punti. Proprio queste ultime si affronteranno una di fronte all’altra in un match che sa di spareggio: chi perde è condannato, chi vince continua a sperare.

Per lo Stade, invece, una prova ostica nel match serale che sabato li vedrà ospiti del Lione, che non vorrà perdere terreno nella lotta per entrare fra le sei squadre che andranno a disputare i playoff. Il LOU infatti condivide la sesta piazza con La Rochelle, improvvisamente in caduta libera.

I gialloneri cercheranno di riprendere la propria corsa domenica contro Castres, in uno scontro letale fra la sesta e la ottava in classifica, con la perdente destinata ad inseguire i playoff nelle ultime due partite sperando in una passo falso delle altre contendenti.

Anche Agen, fra le squadre in lotta salvezza, ha un incontro non facile: affronterà infatti una complicata trasferta a Pau, con la squadra di casa assolutamente determinata a mantenere la propria posizione, quinta in classifica con un margine molto risicato di punti: uno sulla sesta e due sulla ottava. Nel frattempo, con una vittoria potrebbe approfittare di un passo falso di Tolosa, che se la vedrà al Wallon contro il Racing 92 nel posticipo domenicale, o di Tolone, impegnato nella battaglia contro la capolista Montpellier.

Conclude il quadro della giornata la sfida fra Clermont e Bordeaux, entrambe con niente più da giocarsi in questa stagione.

classifica top 14 top14

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Geordan Murphy è stato confermato come allenatore dei Leicester Tigers

L'irlandese è ora l'head coach "su base permanente", nonostante il periodo nerissimo dello storico club inglese

18 dicembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Il Tolosa è tornato grande

Dopo anni di difficoltà, la squadra guidata da Ugo Mola sta imponendo la sua nuova filosofia di gioco sia in Francia sia in Europa

18 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

È morto Nicolas Chauvin, l’Espoir dello Stade Francais ricoverato dopo un placcaggio

Il 19enne aveva subito la frattura della seconda vertebra cervicale e un arresto cardiaco in campo

13 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Anche Nehe Milner-Skudder potrebbe approdare a Tolone

E l'annuncio potrebbe arrivare molto presto, secondo RMC Sport

13 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

All Blacks: Ben Smith a Pau dopo la Rugby World Cup

L'ala non è l'unico dei neozelandesi sul piede di partenza dopo la coppa del mondo in Giappone

12 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

In Francia sta cambiando qualcosa?

Su Midi Olympique si sostiene che sia finita l'era dei giocatori grandi e grossi a tutti i costi, in favore di un ritorno alla tecnica e alla velocità...

7 dicembre 2018 Emisfero Nord / Top 14