Premiership: Wasps battuti al 92′, Exeter e Saracens a valanga

Leceister continua nel suo grande momento di forma e sale al terzo posto, ko Newcastle

premiership

ph. Reuters

Si è giocata la 19esima giornata del campionato inglese, la quart’ultima di una stagione regolare che vede grande affollamento nella corsa ai due posti per le semifinali che non siano già occupati da Exeter e Saracens.

Sale – Wasps: i gialloneri si complicano la vita nella corsa alle semifinali, perdendo all’AJ Bell Stadium per 28-27. A decidere è una meta di Marland Yarde arrivata addirittura al 92esimo minuto, con le Vespe in 14 per il giallo ad Haskell arrivato dieci minuti prima. Gli ospiti erano andati in vantaggio per 0-17 nel primo tempo, ma già prima dell’intervallo gli Sharks avevano ricucito lo strappo.

Bath – Leicester: continua l’ottimo momento di forma dei Tigers, alla quinta vittoria consecutiva. A Twickenham, Bath resta in 13 per cinque minuti nel primo tempo ma resiste, andando all’intervallo in vantaggio sul 13-10. Nella ripresa, però, c’è solo Leicester in campo: la doppietta di Kalamafoni lancia le Tigri al comando, mentre negli ultimi dieci minuti sono Harrison e Veainu a chiudere la partita sul 19-34. Wasps scavalcati al terzo posto.

Northampton – Saracens: la quarta e ultima sfida tra Saints e Sarries finisce esattamente come le precedenti tre, ovvero con i campioni d’Europa uscenti a fare festa sul cadavere degli avversari. Dopo aver rifilato ai Santi 55, 57 e 64 punti tra campionato e coppa, i rossoneri mantengono alta la media segnandone 63, grazie ad un rimarchevole parziale di 0-50 dal 32′ in poi. Nove le mete segnate dagli ospiti, con nove marcatori diversi (13-63).

Harlequins – London Irish: incredibile vittoria esterna degli Exiles a casa dei Quins, che segnano i primi punti della partita al 52′ con la meta di Clifford. E saranno anche gli ultimi. Gli ospiti marcano quattro volte e vincono 5-35, anche se il loro destino sembra comunque già segnato da tempo, anche perché Worcester nel frattempo ha vinto a sua volta

Worcester – Newcastle: i Warriors, infatti, fermano la corsa dei Falcons, che avrebbero potuto agguantare addirittura il terzo posto in caso di vittoria. Invece, al Sixways sono i padroni di casa a vincere per 27-13 con degli ultimi venti minuti d’autore in cui marcano tre volte per un parziale di 21-0 (doppietta di David Denton e Schonert).

Exeter – Gloucester: a Sandy Park, i padroni di casa stravincono contro Gloucester (46-10) e ristabiliscono il margine di 8 punti, in vetta alla classifica, sui primi inseguitori. Pomeriggio estremamente soddisfacente per il trequarti della nazionale inglese Jack Nowell, che sigla una doppietta personale. Sei, in tutto, le mete di Exeter, contro l’unica ospite.

classifica premiership

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Wasps: la federazione inglese sospende Ashley Johnson

Il giocatore è risultato positivo a dei controlli antidoping eseguiti lo scorso febbraio

22 aprile 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Rob Horne costretto al ritiro da un infortunio

L'ex Wallaby ha subito un infortunio che ha messo fine alla sua carriera, uno dei troppi casi delle ultime settimane

21 aprile 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Donncha O’Callaghan lascerà il rugby a fine campionato

Il seconda linea irlandese disputerà la sua ultima partita il prossimo 28 aprile

17 aprile 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: Newcastle si riprende il quarto posto dopo la sconfitta del Leicester

I Tigers perdono in casa contro i Saints. Exeter e Saracens vincono senza problemi

15 aprile 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Ben Te’o resta a Worcester

Il nazionale inglese giocherà con gli Warriors anche la prossima stagione

12 aprile 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Harlequins: John Kingston lascerà a fine stagione

Il Director of Rugby paga l'inconsistenza di risultati in questo 2018

11 aprile 2018 Emisfero Nord / Premiership