Australia, Michael Cheika: “Lascerò il mio incarico se non vinceremo i Mondiali 2019”

Il ct dei Wallabies, dopo il secondo posto del 2015, vede solo due strade: migliorare o andarsene lasciando la sua eredità

ph. Sebastiano Pessina

“La via che vedo è questa: all’ultima Rugby World Cup siamo arrivati secondi, quindi solo la vittoria nella prossima edizione dei Mondiali potrà farci migliorare il risultato ottenuto; altrimenti è giusto che qualcun’altro abbia l’opportunità di farlo al mio posto”. Parole consegnate al Daily Telegraph dal coach dell’Australia Michael Cheika che si è dato quindi una specie di aut aut.

“Quello che vorrei – prosegue – è lasciare qualcosa di concreto: un’eredità tecnica su cui costruire qualcosa per le nazionali del futuro. La gente può pensare che ciò che dico sia poco importante, ma è un pensiero che mi viene da dentro. La World Cup sarà un’occasione per lasciare e lasciarsi qualcosa di concreto alle spalle: questo è l’obiettivo prossimo. Dobbiamo fare del nostro meglio. E il meglio è la prima cosa che deve arrivare”.

Cheika, che nella sua gestione ha un record di 24 vittorie su 45 incontri, ha detto anche di essere concentrato sulla creazione di strutture a medio-lungo termine per il rugby australiano.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Test Match 2018: due esordienti nei convocati dell’Irlanda

Joe Schmidt non risparmia nessun protagonista del Grande Slam per la tournée in Australia

item-thumbnail

I convocati del Giappone per i Test Match di giugno

Un solo possibile esordiente nella nazionale nipponica, che affronterà due volte l'Italia il 9 e il 16 giugno

item-thumbnail

I convocati della Francia per i Test Match contro gli All Blacks

Assenze pesanti per i Bleus, ma anche alcuni ritorni importanti. Brunel reintegra diversi giocatori esclusi dopo i fatti di Edimburgo

item-thumbnail

Steve Hansen: “Probabilmente avrei convocato Brad Shields”

L'head coach degli All Blacks ha spiegato il suo punto di vista sulla scelta del terza linea degli Hurricanes

item-thumbnail

Chris Ashton giocherà contro la sua Inghilterra

L'estremo di Tolone, assieme ad altri 4 compagni di club, questa domenica scenderà in campo con i Barbarians, a Twickenham

item-thumbnail

ll calendario e gli orari dei Test Match 2018 di giugno

Si parte il 27 maggio da Twickenham con i Barbarians. L'Italia in campo di prima mattina nelle tre sfide in Giappone