Benetton Treviso, Alberto Sgarbi: “Il sistema di lavoro sta funzionando”

In un’intervista a La Tribuna di Treviso, il “bicenturione” ha fatto il punto sul momento del Benetton

ph. Ettore Griffoni

Il Benetton Treviso sta vivendo uno dei migliori momenti della propria storia da quando partecipa al fu torneo celtico. Una serie di cinque successi consecutivi da record, e una sensazione di solidità che sembra poter andare anche oltre l’estemporaneo exploit della squadra veneta. Analisi confermata anche da Alberto Sgarbi, che, sulle colonne de La Tribuna di Treviso, ha rilasciato un’intervista molto interessante, in cui ha certificato la bontà del lavoro complessivo di staff e squadra negli ultimi mesi.

“Essere riusciti ad essere consistenti, ad avere continuità in questo periodo è molto positivo, direi che stiamo lavorando nel modo giusto, ora dobbiamo solo continuare in questa direzione. Cinque successi consecutivi a mio avviso hanno un valore relativo, ma ne ha di più il modo con il quale ci stiamo preparando durante la settimana”, ha dichiarato il centro (anche se ultimamente dirottato a flanker), sottolineando come vi sia una base solida dietro quanto sta accadendo in questo inverno positivo per i leoni. Una continuità che permette al club della Ghirada (e nell’altra conferenza, pure alle Zebre) di pensare con convinzione alla zona playoff (sia quelli per la Champions, che quelli per il titolo, visto che Ulster ed Edimburgo sono appaiate in terza piazza).

Sgarbi, però, su questo punto cerca di smorzare i facili entusiasmi: “In linea generale possiamo puntare a quel traguardo, poi, però, credo sia meglio guardare ad una partita alla volta e riuscire a portare in campo il nostro gioco ed il lavoro che svolgiamo in settimana, con la stessa intensità in attacco e in difesa riuscendo a concretizzare”.

Parole chiare, quelle di un ragazzo maturo, consapevole di quanto sia difficile raggiungere certi standard, e ancor più mantenerli nel lungo periodo. Parole al contempo, però, non prive di ambizione e entusiasmo, soprattutto quando parla delle 200 apparizioni in maglia Benetton e del futuro prossimo: “Ovviamente sono felice: un veterano dallo spirito giovane. Ora pensiamo al Connacht, altro match difficile, dovremo prepararlo con l’entusiasmo di sempre”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Dall’impatto alla ghirada alla vita privata: intervista a Marco Zanon

Abbiamo parlato con il giovane centro del Benetton, uno dei protagonisti della battaglia di Llanelli

20 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton: Irné Herbst è stato squalificato per due settimane

Il seconda linea sudafricano potrà tornare in campo dal 30 settembre. Salterà le sfide contro Ospreys e Edimburgo

19 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Pro14: le statistiche di gioco dopo tre giornate. Spiccano Giammarioli, Padovani e Steyn

Numerosi gli aspetti presi in esame nei primi 240' di gioco. Positiva la condotta di gioco degli azzurri. Ulster spumeggiante

19 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, un report arbitrale più duro del solito dopo gli Scarlets

La società ha criticato il metro adottato dallo scozzese Lloyd Linton durante il match: due pesi e due misure diversi

19 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, le parole di Bortolami post Scarlets: “Siamo al livello dei migliori. A Swansea, per dire la nostra”

Fra Scarlets e Ospreys, l'allenatore degli avanti non nasconde le ambizioni della formazione veneta

18 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, un film già visto. Resta in 14, lotta ma perde contro gli Scarlets (38-29)

I biancoverdi vanno fino a +9 nonostante il cartellino rosso a Herbst nel primo tempo, ma alla lunga cedono il passo ai gallesi

15 settembre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby