Sevens World Series: le Nazionali maschili di nuovo in campo

Appuntamento questo weekend ad Hamilton, in Nuova Zelanda, con i Blitzboks leader in classifica

Hamilton Sevens World Series 2018 New Zealand

Ph. World Rugby

Le 16 Nazionali partecipanti alle Sevens World Series maschili si preparano a tornare sul terreno di gioco, dopo meno di una settimana dal trionfo casalingo dei canguri dell’Aussie 7S a Sydney.
Sabato 3 e domenica 4 febbraio (in verità, causa fuso orario, il primo kick off è in programma già alle 23 di venerdì) saranno ospitate nello stadio di Hamilton, in Nuova Zelanda. Per le Series, una location finora inedita.

Il Sudafrica -leader della classifica dopo tre giornate, con quattro punti di vantaggio sugli All Blacks- si confronterà nella fase a gironi con l’Inghilterra e la Russia, oltre agli ospiti di tappa, Papua Nuova Guinea. Qualificazione senza apparenti problemi; i Blitzboks puntano al quarto piazzamento a podio consecutivo, per consolidare la propria leadership.

L’Australia, terza e rinvigorita dall’oro vinto domenica, beneficia di un sorteggio sulla carta abbastanza benevolo: Fiji la minaccia principale, quindi Galles e Spagna. Anche per il VII Aussie l’accesso ai Quarti pare garantito.

Più ostico, invece, il girone dei padroni di casa neozelandesi. A sfidarli, innanzitutto, i Pumas argentini, quarti in classifica e in gran forma questa stagione. Francia e Scozia sperano comunque di ritagliarsi il ruolo di possibili outsider. Per Tim Mikkelson, storica bandiera degli All Blacks Sevens e Player of the Year 2013, l’emozione di giocare nella propria città natale.

Chiude il quadro la Pool D, forse quella dall’esito più difficilmente pronosticabile visto l’andamento altalenante delle squadre presenti. Ci saranno gli Stati Uniti di Perry Baker, nazionale in crescita dopo un avvio disastroso; il Kenya, Samoa e il Canada, reduce da una pessima prestazione in terra australiana.

La formula del torneo prevede, come sempre, le sfide incrociate nei gironi, con le prime due classificate di ciascuno che accederanno alla fase eliminatoria verso il podio di tappa. Le terze e quarte di ogni Pool, invece, andranno a competere per il Challenge Trophy.
Il posizionamento finale, quindi, darà punti validi per la classifica generale, basata sulla somma di 10 tornei e utile, quest’anno, anche a stabilire le teste di serie della Coppa del Mondo che si disputerà in luglio a San Francisco.

La tappa di Hamilton delle Sevens World Series verrà trasmessa in diretta streaming sul sito www.worldrugby.org e sulla pagina Facebook ufficiale delle Sevens World Series.
I gironi si aprono alle 23 del venerdì sera (ora italiana) e proseguono fino alle 8:50 del mattino del sabato. Fase a eliminazione dalle 23 del sabato fino alle 8:20 della domenica mattina, con semifinali nel cuore della notte (kick off rispettivamente alle 4:49 e 5:11), finale per il bronzo alle 7:33 e finalissima alle 8:03.

 

Gironi
Pool A: Australia, Fiji, Galles, Spagna
Pool B: Sudafrica, Inghilterra, Russia, Papua Nuova Guinea
Pool C: Argentina, Nuova Zelanda, Francia, Scozia
Pool D: Stati Uniti, Kenya, Samoa, Canada

Classifica: Sudafrica 58, Nuova Zelanda 54, Australia 43, Argentina 41, Fiji 40, Inghilterra 37, Stati Uniti 28.

 

di Francesco Rasero

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

All Blacks: quella volta che Jonah Lomu giocò col numero 1 e marcò tre mete

Un frammento del passato per avvicinarsi ad un imminente evento iridato

12 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Sevens World Series, annunciato il calendario 2018/2019

Il torneo -da ottobre a giugno- sarà valido anche per le qualificazioni ai Giochi olimpici di Tokyo 2020.

item-thumbnail

Sevens World Series: Sudafrica e Australia i campioni 2018

Riconferma per i Blitzboks nel maschile e trionfo delle Aussies nel femminile. A Parigi sfide a distanza ed emozioni in campo

11 giugno 2018 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

A Parigi l’atto finale delle Sevens World Series 2018

Tre giorni di gare, da venerdì a domenica. Per il titolo è sfida Fiji-Sudafrica nel maschile; Australia-Nuova Zelanda nel femminile

item-thumbnail

Sevens World Series: Fiji prenota il titolo, Irlanda nella storia

Bronzo per gli irlandesi a Twickenham, record per un Invitational Team. Figiani ancora vittoriosi sul Sudafrica

item-thumbnail

Sevens World Series a Londra: Fiji-Sudafrica per il titolo, ma la Scozia sogna il tris

A Twickenham riflettori puntati sulle due squadre di vertice. Con l'incognita degli Highlanders

30 maggio 2018 Rugby Mondiale / Sevens World Series