Sevens World Series: in Australia la prima tappa del 2018

Dal 26 al 28 gennaio a Sidney si disputano in totale 79 gare, sia maschili che femminili

All Blacks Sudafrica Sevens World Series per tappa Sidney 7S

Ph. World Rugby

Questo weekend – da venerdì 26 a domenica 28 gennaio – è in programma il primo appuntamento del 2018 per le Sevens World Series, con il torneo di Sidney, in Australia. Il calendario prevede in totale 79 gare, sia maschili che femminili, distribuite sull’intero fine settimana.

 

Iniziano per prime le donne, al secondo appuntamento stagionale su cinque.
Le padrone di casa Aussies, vincitrici nella tappa d’esordio di Dubai, giocano nel girone A (sulla carta il più facile) con Francia, Spagna e Papua Nuova Guinea, squadra ospite di questa due-giorni. Le campionesse in carica neozelandesi, nel girone B, si trovano invece di fronte quegli Stati Uniti che negli Emirati le hanno eliminate ai quarti, oltre a Inghilterra e Giappone. Infine il Canada -che lo scorso anno si impose all’Allianz Stadium di Sidney- sfida subito nel girone C la Russia, vincitrice nello scontro diretto per il bronzo a inizio dicembre, insieme a Irlanda e Fiji.

Le Black Ferns di Portia Woodman & Co., in particolare, sono chiamate al riscatto dopo il deludente quinto posto negli Emirati, mentre statunitensi e russe cercheranno di nuovo di arrivare alle finali così come le campionesse olimpiche australiane rincorrono il secondo oro consecutivo per un primo break in classifica.

Le gare dei gironi femminili iniziano venerdì alle 10 ora locale, ovvero alla mezzanotte tra giovedì e venerdì in Italia. Alle 23 di venerdì (ora italiana) riparte la seconda giornata, con le sfide del Challenge Trophy e i quarti di finale, mentre le semifinali si giocano nelle prime ore di sabato. Le fasi finali sono rimandate alla domenica, sempre in orari antidiluviani per l’Italia: alle 4:10 la sfida per il bronzo, alle 4:37 la finalissima.

 

Il torneo maschile sbarca invece in terra australiana per la terza tappa su dieci in programma quest’anno.
Nei primi due tornei -a Dubai e Città del Capo– Nuova Zelanda (41 punti) e Sudafrica (39) hanno messo in mostra una marcia in più rispetto agli altri team, portando a casa un oro a testa e arrivando almeno alle semifinali in entrambe le occasioni.
Alle loro spalle, già staccate di oltre dieci lunghezze, Fiji, Inghilterra, Argentina, Australia e Canada si contendono le altre posizioni di alta classifica.

I quattro gironi risultano quindi così composti.
Nella Pool A gli All Blacks Sevens sfidano proprio i figiani, oltre a Samoa e al fanalino di coda Russia. La Pool B -dall’esito più incerto- vede di fronte l’Argentina, rivelazione a Città del Capo con un eccellente secondo posto, la Francia, il Galles e il Kenya. In Pool C favoriti sudafricani e inglesi rispetto a Spagna e Papua Nuova Guinea. Infine, nella Pool D, la situazione di maggiore equilibrio, con Canada, Stati Uniti, Australia e Scozia che, nelle prime due giornate, hanno dimostrato sia di poter lottare nella parte alta del tabellone sia di sprofondare senza appello nelle ultime posizioni.

Decisamente più facili da seguire, a livello di orari, le gare maschili. Kick off dei gironi alle 8 di mattina (ora di Roma) del venerdì e partite fino alle 10:45. Ancora match di qualificazione anche il sabato, dalle 4:40 alle 10:30. Quindi tutta la fase a eliminazione diretta è in programma la domenica, dalla mezzanotte fino alle 11 ora italiana. In particolare, semifinali alle 7:36 e 7:58; finale terzo posto alle 10:21 e finale per l’oro alle 10:48.

 

Diretta streaming di tutte le sfide sul sito di World Rugby o sulla pagina Facebook ufficiale delle Sevens World Series.

 

Torneo Femminile – Gironi:
Pool A: Australia, Francia, Spagna, Papua Nuova Guinea
Pool B: Stati Uniti, Nuova Zelanda, Inghilterra, Giappone
Pool C: Russia, Canada, Irlanda, Fiji

Classifica femminile: Australia 20, Stati Uniti 18, Russia 16, Canada 14, Nuova Zelanda 12, Francia 10, Spagna 8

 

Torneo Maschile – Gironi:
Pool A: Nuova Zelanda, Fiji, Samoa, Russia
Pool B: Argentina, Francia, Galles, Kenya
Pool C: Sudafrica, Inghilterra, Spagna, Papua Nuova Guinea
Pool D: Canada, Stati Uniti, Australia, Scozia

Classifica maschile: Nuova Zelanda 41, Sudafrica 39, Fiji 28, Inghilterra 27, Argentina 24, Australia 21, Canada 20

 

Di Francesco Rasero

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Gli All Blacks Sevens conquistano l’oro a Vancouver

I neozelandesi superano in finale l’Australia dopo aver vinto la sfida con il Sudafrica, principale rivale in classifica generale. Terzo il Canada in ...

item-thumbnail

Sevens World Series, nel weekend torna il circuito mondiale a sette

Sabato e domenica, 7 e 8 marzo, scendono di nuovo in campo le Nazionali maschili delle Sevens World Series, con sfida per il vertice tra All Blacks e ...

item-thumbnail

Sevens World Series: il ruggito del Sudafrica negli Stati Uniti

I Blitzboks tornano alla vittoria nelle Sevens World Series, dopo una spettacolare finale contro Fiji nella tappa di Los Angeles.

item-thumbnail

Quando Jonathan Laugel ha centrato il palo, letteralmente

Episodio curioso alle World Series 7s di Los Angeles

1 Marzo 2020 Foto e video
item-thumbnail

Sevens World Series, lo spettacolo è in programma a Los Angeles

Il 29 febbraio e 1° marzo il Dignity Health Sports Park di Los Angeles ospita la quinta tappa delle Sevens World Series 2020.

26 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

World Seven Challenger: l’Italia chiude all’undicesimo posto in Cile

La tappa sudamericana viene vinta dalla Germania

17 Febbraio 2020 Rugby Mondiale / Sevens World Series