Adam Thomson, un Natale difficile per l’ex All Blacks

Il 35enne ha trascorso diversi giorni in ospedale a causa di un’infezione intervertebrale

 

adam thomson

ph. Sebastiano Pessina

Non è stato il miglior Natale possibile per Adam Thomson, ex All Blacks con 29 cap all’attivo tra il 2008 e il 2012. Il trentacinquenne campione del mondo nel 2011 è stato ricoverato per una settimana in un ospedale di Tokyo a causa di dolori lancinanti alla zona lombare.

I medici inizialmente non sono riusciti a diagnosticare alcuna malattia, salvo poi individuare un’infezione al disco intervertebrale come causa dei dolori, per i quali il 35enne terza linea era stato portato al Pronto Soccorso nel cuore della notte.

Un portavoce di Thomson ha smentito il fatto che il giocatore non fosse in grado di camminare, e che non è previsto per il momento il ritorno in Nuova Zelanda. “Adam è incredibilmente grato per tutto il supporto che ha ricevuto da tutto il mondo, la risposta è stata incredibile – si legge sullo Stuff – Soprattutto la sua compagna Jessie e la sua famiglia sono stati straordinari”.

Lo stesso Thomson ha sdrammatizzato con un post su Instagram direttamente dal letto d’ospedale, tra l’altro in veste natalizia.

 

It was touch and go for awhile there and we almost had to amputate but to the credit of this crack Japanese medical team they were able to save the moustache. 😇 ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ But in all seriousness it’s been a tough week full of unexpected challenges. It’s going to be a long road to get back on my feet but I’m up for it. I’m overwhelmed by all the love and support from friends and family all over the planet, words can’t express what it means, I didn’t expect such a big response. I’m humbled and my thanks and love go back to you all! ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ Here’s a little Xmas cheer from my hospital bed in Tokyo, give all your loved ones an extra big hug this year, don’t take anything for granted! Merry Christmas x 🎄🤶🙏❤️

Un post condiviso da Adam Thomson (@adamjohnthomson) in data:

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Super Rugby: Stormers e Lions iniziano con una vittoria

A Città del Capo i soliti Jaguares (grintosi ma indisciplinati) cedono nonostante la bella rimonta

18 febbraio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Quindici squadre, quattro Continenti, due Emisferi: guida al Super Rugby 2018

Domani inizia il torneo ovale più complesso e spettacolare. Tutti a caccia dei Crusaders campioni in carica

16 febbraio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Jordie Barrett sta tornando e non è una buona notizia (per gli altri)

Fuori da fine luglio per un infortunio, il 21enne rientrerà a marzo e lo fa con una struttura fisica ancora più imponente

15 febbraio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il Super Rugby perde un altro protagonista: Courtnall Skosan sarà out per sei mesi

Per l'ala sudafricana, purtroppo, è arrivata la rottura del crociato

25 gennaio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2018: ecco come funziona

Un breve video per ricordarci, a poco meno di un mese dall'inizio, la struttura del campionato

24 gennaio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Kieran Read e David Pocock si fermano: entrambi sono infortunati

Guai alla schiena per il neozelandese e problemi al ginocchio per l'australiano

22 gennaio 2018 Emisfero Sud