Super Rugby: fatti i Sunwolves per la nuova stagione

Ci sono 12 nomi nuovi per rilanciare la franchigia giapponese

-il logo della squadra

– il logo della squadra

Sanurubuzu, è questa la pronuncia del nome giapponese dei Sunwolves, la franchigia che da due anni disputa il Super Rugby. Oggi lo staff della squadra ha tenuto una conferenza stampa per annunciare il roster per il prossimo campionato, che avrà il via il prossimo febbraio e vedrà ai nastri di partenza 15 squadre.

La franchigia giapponese ha presentato una rosa di 26 giocatori, di cui 12 non facevano parte della squadra lo scorso anno e provengono da diversi paesi. L’head coach della squadra per il prossimo anno sarà Jamie Joseph, l’allenatore neozelandese già sotto contratto con la federazione nipponica come allenatore capo della nazionale maggiore.

Fra i volti nuovi spicca l’ingaggio del trentenne tallonatore georgiano Jaba Bregvadze, 46 caps internazionali ed ex Stade Toulousain e Worcester Warriors. Ritorna dai Chiefs anche il terza linea di origine neozelandese Michael Leitch, già capitano della nazionale giapponese.

Ci sono inoltre ben 3 giocatori ex-Highlanders, la franchigia che Joseph ha allenato e portato al primo, storico titolo nel Super Rugby 2015: si tratta del pilone Craig Millar, dell’apertura Hayden Parker e dell’estremo Robbie Robinson.

Dal Sudafrica, via Australia, arriva inoltre il pilone Ruan Smith, che vanta oltre cinquanta apparizioni con i Brumbies. Le altre novità sono Asaeli Aivalu, Grant Hatingh, Kazuki Himeno, Wimpie Vanderwalt, Gerhard van den Heever e Lamano Lemeki.

La franchigia ha dunque attinto da tutti i paesi ovali australi nel tentativo di rilanciare le proprie ambizioni, dopo aver raccolto appena tre vittorie nei primi due anni di vita. Ambizioni che non sono state nascoste durante la conferenza stampa di presentazione: i Sunwolves hanno annunciato la campagna “5 BEYOND 2019”, un impegno su diversi fronti per la franchigia e per il movimento giapponese oltre a quello per il mondiale che sarà ospitato il prossimo anno.

Dal motto “5 BEYOND 2019” infatti discendono due obiettivi molto ambiziosi: arrivare fra le prime 5 squadre del prossimo Super Rugby e vincere la competizione entro 5 anni.

La rosa dei Sunwolves per il Super Rugby 2018: Keita Inagaki, Asaeli Aivalu, Jiwon Koo, Ruan Smith, Craig Millar, Jaba Bradvadze, Shota Horie, Grant Hattingh, Sam Wykes, Kazuki Imeno, Uwe Helu, Edward Quirk, Shunsuke Nunomaki, Wimpie van der Walt, Willem Britz, Michael Leitch, Fumiaki Tanaka, Yu Tamura, Hayden Parker, Harumichi Tatekawa, Timoth Lafaele, Gerhard van den Heever, Kenki Fukuoka, Akihit Yamada, Lamano Lava Lemeki, Robbie Robinson.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Super Rugby: Stormers e Lions iniziano con una vittoria

A Città del Capo i soliti Jaguares (grintosi ma indisciplinati) cedono nonostante la bella rimonta

18 febbraio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Quindici squadre, quattro Continenti, due Emisferi: guida al Super Rugby 2018

Domani inizia il torneo ovale più complesso e spettacolare. Tutti a caccia dei Crusaders campioni in carica

16 febbraio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Jordie Barrett sta tornando e non è una buona notizia (per gli altri)

Fuori da fine luglio per un infortunio, il 21enne rientrerà a marzo e lo fa con una struttura fisica ancora più imponente

15 febbraio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Il Super Rugby perde un altro protagonista: Courtnall Skosan sarà out per sei mesi

Per l'ala sudafricana, purtroppo, è arrivata la rottura del crociato

25 gennaio 2018 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Super Rugby 2018: ecco come funziona

Un breve video per ricordarci, a poco meno di un mese dall'inizio, la struttura del campionato

24 gennaio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Kieran Read e David Pocock si fermano: entrambi sono infortunati

Guai alla schiena per il neozelandese e problemi al ginocchio per l'australiano

22 gennaio 2018 Emisfero Sud