Post Italia-All Blacks: le parole di O’Shea e Parisse

Il tecnico irlandese guarda avanti: coraggio e volontà di rispettare il piano di gioco

parisse italia all blacks italia-all blacks

ph. Sebastiano Pessina

Queste le dichiarazioni di coach O’Shea e di capitan Parisse in conferenza stampa dopo la sfida tra Italia e All Blacks.

 

Conor O’Shea: siamo persone competitive e non ci piace perdere, ma a volte giochi contro squadre migliori e devi dire di essere stato battuto da un avversario più forte. Stiamo costruendo il futuro con la volontà di giocare 80 minuti e abbiamo messo coraggio e placcaggi per tutta la partita. Se qualcuno nello spogliatoio ha avuto la testa bassa e si è compatito allora domani può fare a meno di venire al campo. Sarebbe facile puntare il dito contro gli errori ma guardo al coraggio messo dalla squadra. Se questo è il nostro punto di partenza allora andremo lontano. Vedo sempre il bicchiere mezzo pieno. Ho molta più fiducia dopo la partita di oggi: ho visto la volontà di attenersi al piano di gioco che abbiamo preparato. Penso alle performance di Padovani a estremo, Gega e Mbandà: sarebbe facile essere cinici ma ai ragazzi ho detto di tenere la testa alta e mantenere l’etica del lavoro. Sono soddisfatto perché ci siamo attenuti al piano di gioco per 80 minuti senza spendere troppo subito.

 

Sergio Parisse: questo è l’inizio e non possiamo pensare di cambiare velocemente. Continueremo a lavorare duro, oggi davanti avevamo una squadra molto ma molto più forte e ciò va riconosciuto. Ma stiamo cambiando il modo di allenarci e approcciare le partite. Non è facile ma sono fiducioso e da lunedì sarò a testa alta per affrontare il Sudafrica. Non bisogna vedere solo il risultato: conosco molto bene questa squadra umanamente e posso garantire che il modo e la qualità con cui approcciamo le partite è diverso. Mi ritengo una persona competente e sono convinto che questa è la strada giusta e che con questa metodologia di lavoro ci toglieremo soddisfazioni.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Italia, quanti esordienti alla Rugby World Cup?

Nel corso dell'ultima stagione 18 giocatori hanno esordito in Azzurro. Le loro possibilità di avere un posto al mondiale

16 Agosto 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, i numeri della prima stagione di Kieran Crowley

Gli Azzurri hanno giocato 11 partite da quando si è insediato il CT

26 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: tutti i giocatori e le giocatrici che hanno esordito in Nazionale nella stagione 2021-22

Ben 25 atleti (18 nella Nazionale maschile, 7 nella femminile) hanno conquistato il primo cap azzurro durante l'ultima annata: ecco l'elenco

25 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Padova, Firenze e Genova per i test match di novembre

A novembre Samoa, Australia e Sudafrica saranno ospiti degli Azzurri

20 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test match Italia, novembre 2022: ecco quali dovrebbero essere date e sedi

Si delinea il calendario azzurro per i test match di novembre 2022 con Samoa, Sudafrica e Australia

16 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Marzio Innocenti fa il bilancio dopo i test estivi

Il presidente federale: "Guai a dire che è tutto sbagliato, le nostre squadre nazionali potranno darci grandi soddisfazioni"

13 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale