Presentati a Roma i Test Match 2016 dell’Italrugby

Capitan Parisse: siamo contenti del lavoro iniziato, non sarà la stessa Italia vista negli ultimi anni

ph. Fir

ph. Fir

Si è tenuta a Roma presso il Salone d’Onore del CONI la conferenza stampa di presentazione dei Test Match di novembre dell’Italrugby, che vedranno la squadra di coach O’Shea affrontare All Blacks (12 novembre a Roma), Sudafrica (19 novembre a Firenze) e infine Tonga (26 novembre a Padova). Presenti tra gli altri il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente della FIR Alfredo Gavazzi, il Commissario Tecnico Conor O’Shea e capitan Sergio Parisse, oltre ad una delegazione di altri giocatori Azzurri.

 

“Dopo che sono emersi problemi di co-gestione per ospitare la partita contro gli All Blacks a Milano – ha dichiarato il numero uno dello sport italiano Malagò – abbiamo trovato subito una soluzione alternativa che testimonia la sintonia e la complicità che il CONI deve avere con le singole Federazioni”. Anche il Presidente Gavazzi ha parlato della sfida contro i tutti neri, che arriveranno a Roma forti delle diciotto vittorie consecutive: “Per noi è un grande appuntamento e uno di quei grandi eventi che assieme al CONI organizziamo – ha dichiarato – La nostra squadra si è molto rinnovata e anche lo staff è per la maggior parte nuovo. A giugno contro Argentina, Stati Uniti e Canada abbiamo avuto delle soddisfazioni e ora vedremo cosa faremo in casa: sappiamo che non siamo tra le prime al mondo ma questa Italia rinnovata può dare in proiezione delle aspettative positive”.

La parola è poi andata al capitano Sergio Parisse: “Mi auguro che i tifosi siano orgogliosi di vedere l’Italia grazie a quello che faremo in campo. Noi giocatori in campo abbiamo questa responsabilità: siamo molto contenti del lavoro che abbiamo iniziato a fare. Io personalmente sono molto motivato e a 33 anni non è facile. Sono convinto che siamo sulla strada giusta. Dal punto di vista del gioco posso solo dire che non sarà la stessa Italia vista negli ultimi anni: la squadra è diversa e giocherà in modo differente“.

Sugli spalti dell’Olimpico per la sfida contro la Nuova Zelanda potrebbe esserci anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Ho parlato con i collaboratori del Presidente Mattarella, che vuole manifestare con la sua presenza la vicinanza e la sensibilità nei confronti del mondo dello sport: al primo posto ho messo la partita con gli All Blacks e le gare del Sei Nazioni. E’ un invito e ci auguriamo che possa essere presente”.

 

A questo LINK sono disponibili tutte le informazioni relative alla programmazione di DMAX, che trasmetterà in diretta e in esclusiva i test Match dell’Italia.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Ange Capuozzo a OnRugby: «Ho due sogni: la nazionale e il Top14»

L'estremo italo-francese si racconta a OnRugby, tra il sogno della nazionale azzurra e l'obiettivo della promozione in Top14.

3 Agosto 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italrugby: gli Azzurri restano senza sponsor di maglia

Il main sponsor della nazionale esercitando il diritto di recesso ha scelto di non rinnovare il contratto con FIR

22 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Paolo Garbisi è nella lista dei 4 giovani mediani d’apertura più interessanti a livello mondiale

L'azzurro è in un sondaggio indotto da World Rugby assieme ad altri tre prospetti di altissimo livello

20 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

La “querelle” sul trasferimento di Paolo Garbisi a Montpellier

La ricostruzione della vicenda che ha visto il mediano di apertura azzurro approdare a Montpellier per il prossimo TOP 14

17 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

L’Italia ha (ri)contattato Louis Lynagh

A dirlo è stato il papà Michael che svela anche i retroscena della cosa

29 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Maxime Mbandà: fra le Zebre e l’Italia, due “nuovi” capitoli della sua carriera

Il terza linea non vede l'ora aggiungere nuove pagine al suo personalissimo libro ovale

24 Giugno 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale