Rugbymercato: Glasgow blinda Hogg, Laidlaw va a Clermont

Decisioni opposte per due pilastri della nazionale scozzese: l’estremo resta in patria, il mediano di mischia vola in Francia

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

I Glasgow Warriors si tengono stretto Stuart Hogg. Dopo le voci che si erano rincorse su un suo probabile trasferimento nel Top 14 (Tolone o Tolosa), l’estremo scozzese ha messo tutti a tacere annunciando il suo rinnovo fino al 2019 con la franchigia scozzese. Al suo quinto anno con i Warriors, con cui ha collezionato 87 presenze conquistato anche il titolo nel Pro 12 2015, il 24enne ha affermato: “Il rinnovo con questo club è una gioia. Fa parte della mia vita. E’ stato facile prendere questa decisione. La mia famiglia è contenta della mia scelta e in vista del futuro posso dire che non vedo l’ora di lavorare con il nuovo coach Dave Rennie, quando arriverà”. Hogg, oltre ad essere stato un British & Irish Lions nel 2013, ha conquistato il premio di miglior giocatore del Sei Nazioni nell’ultimo torneo continentale.

 

Per uno scozzese che resta in patria, ce n’è un altro che decide per una nuova avventura all’estero. Dopo aver lasciato Edimburgo per Gloucester nel 2014, Greig Laidlaw dirà addio al club inglese e alla Premiership al termine della stagione per legarsi a Clermont con un contratto di tre anni. Per il 31enne mediano di mischia la decisione “non è stata facile, ma penso fosse la migliore – ha spiegato il giocatore – A questo punto della mia carriera, l’opportunità di testarmi e di sviluppare il mio gioco ulteriormente in un ambiente diverso era troppo ghiotta per essere rifiutata”. Laidlaw, capace di firmare 480 punti in 48 apparizioni con i cherry&white, aveva trascinato i suoi anche alla vittoria in Challenge Cup nel 2015.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Stade Français, nasce lo stadio Christophe Dominici

Il club parigino dedica il proprio centro sportivo a uno dei simboli della sua storia

21 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Continua l’auto-distruzione di uno dei più storici club del rugby francese

Dopo aver perso tutte le 26 partite dello scorso Top14, non è che ad Agen siano proprio riusciti a rialzare la testa nel Pro D2. Anzi...

20 Ottobre 2021 Emisfero Nord
item-thumbnail

Top14, Paolo Garbisi eletto dai tifosi come “Miglior Giocatore” del Montpellier nell’ultimo turno

L'apertura continua il suo percorso nel massimo Campionato Francese

18 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Italiani all’estero: Capuozzo in meta, Riccioni esce per un controllo concussion

Notizie buone e meno buone dall'estero: il pilone destro dei Saracens è uscito per un HIA, mentre l'estremo di Grenoble è tornato in meta

17 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Francia: Louis Picamoles si ritirerà a fine stagione

Il terza linea ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo

13 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: Pollard-Montpellier, prove d’addio. Più spazio per Garbisi?

Porte girevoli nel reparto aperture del club francese: l'azzurro potrebbe beneficiarne

13 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14