Guinness Pro12, si parte! In programma Leinster-Benetton e Ospreys-Zebre

Comincia stasera a Dublino e Swansea la nuova avventura celtica. Kick off di entrambi i match alle 20:35, nessuna copertura tv

pro12

ph. Sebastiano Pessina

Comincia quest’oggi l’edizione 2016/17 del Pro12. E in campo scendono subito le due squadre italiane, impegnate fuori casa in trasferte difficili contro formazioni che prenotano già un ruolo da protagoniste nella corsa celtica. Partiamo da Treviso.

La prima ufficiale di coach Crowley sarà all’RDS di Dublino contro Leinster. Il tecnico neozelandese manda in campo Allan in regia e Bronzini a mediano di mischia, dopo le belle prestazioni in pre season dell’ex Bersagliere. A primo centro doppio play agirà McLean, mentre in prima linea partono da subito Quaglio e Ferrari. Pronti ad entrare dalla panchina Ian McKinley e Tiziano Pasquali. Di fronte gli irlandesi finalisti la scorsa stagione e con una linea veloce che schiera tra gli altri Rob Kearney, Zane Kirchner e Garry Ringrose.

Impegnativa anche la sfida delle Zebre, impegnate a Swansea contro gli Ospreys padroni di casa. Coach Guidi deve fare i conti con i molti indisponibili, può contare sul supporto dei permit Semenzato e Pettinelli e sulla coesione del gruppo bianconero, che coach Guidi ha elogiato: “Emergenza è una parola che non sopporto: questa però è la situazione e va così accettata. Partiamo per il Galles con la certezza di avere un gruppo di uomini prima che di giocatori. Contro gli Ospreys dobbiamo rivaleggiare con le nostre armi: coesione di un gruppo fatto di uomini sempre più unito che fa di lealtà ed etica il proprio tratto distintivo nell’affrontare questa difficile stagione”. Per la prima ufficiale il tecnico recupera Canna che parte però in panchina e manda Padovani in regia, con l’estremo neozelandese Baker subito titolare. Bella la terza linea Van Schalkwyk-Mbandà-Sarto, con Ruzza che parte seconda. Entrambe le partite inizieranno alle 20:35, senza copertura televisiva in Italia.

 

 

 

Leinster: Rob Kearney, Zane Kirchner, Garry Ringrose, Noel Reid, Fergus McFadden, Joey Carbery, Luke McGrath (c), Cian Healy, Bryan Byrne, Michael Bent, Ross Molony, Mike McCarthy, Dominic Ryan, Josh van der Flier, Dan Leavy
A disposizione: James Tracy, Andrew Porter, Mike Ross, Hayden Triggs, Jordi Murphy, Jamison Gibson-Park, Cathal Marsh, Rory O’Loughlin

Benetton Treviso: Jayden Hayward, Angelo Esposito, Tommaso Benvenuti, Luke McLean, Andrea Buondonno, Tommaso Allan, Giorgio Bronzini, Alessandro Zanni (c), Marco Lazzaroni, Francesco Minto, Filo Paulo, Marco Fuser, Simone Ferrari, Ornel Gega, Nicola Quaglio.
A disposizione: Roberto Santamaria, Alberto De Marchi, Tiziano Pasquali, Dean Budd, Marco Barbini, Edoardo Gori, Ian McKinley, David Odiete

 

Ospreys: Dan Evans, Jeff Hassler, Ashley Beck, Josh Matavesi, Eli Walker, Sam Davies, Tom Habberfield (c), Nicky Smith, Sam Parry, Dmitri Arhip, Lloyd Ashley, Rory Thornton, Olly Cracknell, Justin Tipuric, Tyler Ardron
A disposizione: Hugh Gustafson, Paul James, Ma’afu Fia, Bradley Davies, Dan Baker, Rhys Webb, Ben John, Dafydd Howells

Zebre Rugby: Kurt Baker, Lloyd Greeff, Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Gabriele Di Giulio, Edoardo Padovani, Guglielmo Palazzani, Andries Van Schalkwyk, Maxime Mbandà, Jacopo Sarto, George Biagi (c), Federico Ruzza, Pietro Ceccarelli, Tommaso D’Apice, Andrea Lovotti
A disposizione: Carlo Festuccia, Andrea De Marchi, Dario Chistolini, Valerio Bernabò, Giovanni Pettinelli, Fabio Semenzato, Carlo Canna, Tommaso Boni

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Benetton: tre esordienti nella formazione che sfiderà i Dragons

Giacomo Da Re e Matteo Meggiato in campo. Tommy Bell in panchina. Insieme a loro tanti giovani per una sfida fondamentale

item-thumbnail

Benetton Rugby, Tetaz Chaparro: “Contro i Dragons? Mischia e drive saranno determinanti”

Il pilone argentino si proietta verso la prossima sfida che attende i veneti in URC

item-thumbnail

Benetton Rugby, Tommy Bell: il nuovo acquisto dei Leoni si presenta

L'utility back fissa i suoi obiettivi per la seconda parte di stagione con i Leoni

item-thumbnail

United Rugby Championship: spettacolo nei derby sudafricani con due vittorie esterne

Mete a profusione e sorpassi continui: Sharks e Stormers si impongono su Lions e Bulls raddrizzando la loro classifica

24 Gennaio 2022 United Rugby Championship
item-thumbnail

Challenge Cup: cosa serve ai leoni per passare il turno?

A 80' dalla fine della fase a gironi della coppa cadetta

item-thumbnail

Zebre, Bergamaschi: “Lottato su ogni pallone. Primo tempo concesse mete troppo facilmente”

Prima conferenza stampa da capo allenatore ducale per l'argentino