Formazione e crescita: Auckland arriva in Italia, i 21 club toccati dal tour

Ufficializzata la lista delle società che ospiteranno in primavera i tecnici e gli specialisti dell’importante realtà neozelandese

Auckland Rugby Union

C’è l’ASR Milano, il Cus Verona, la Partenope Rugby Junior, il Romagna RFC o il Paese. Ma pure Viadana e Fiamme Oro. Solo solo alcune delle 20 società italiane che ospiteranno la prossima primavera il tour italiano della Auckland Rugby Union e della Auckland Rugby High Performance Academy di cui abbiamo già parlato.
Il comunicato:

 

Engage Rugby NZ in collaborazione con Auckland Rugby Union and Auckland Rugby High Performance Academy è lieta di annunciare la lista dei club che parteciperanno al Tour of Italy 2016. I club sono:

ASD Rugby Lucca,

ASD Rugby Paese,

CUS Roma Rugby,

CUS Verona Rugby,

Fiamme Oro Rugby,

LDM Colleferro Rugby 1965,

Leoni del NordEst ASD,

Modena Rugby 1965,

Partenope Rugby Junior,

Piacenza Rugby Club ASD,

Pordenone Rugby ASD,

Romagna RFC,

Rugby Colorno Soc. Coop.,

Rugby Fiumicello,

Rugby Novi ASD,

Rugby Mogliano,

Rugby San Mauro,

Rugby Viadana 1970,

Union Rugby Capitolina,

Valsugana Rugby Padova.

Venti in totale sono i club che hanno aderito all’iniziativa e spedito il proprio modulo di adesione entro i termini predisposti dagli amministratori di Auckland. “Ad essere sinceri ventuno club sono più di quanti ci aspettavamo e per questo siamo molto contenti. Abbiamo così deciso di aggiungere tre giorni al tour per poterli visitare tutti” spiega il Direttore dell’Accademia e dell’Alto Livello Ant Strachan.
“In piu’ abbiamo ricevuto circa altre dieci richieste, ma sono giunte troppo tardi per cui le abbiamo inserite nella nostra waiting list. Oppure torniamo il prossimo anno!”.
“Siamo veramente contenti dell’interesse suscitato dalla nostra iniziativa e dal fatto che i club appartengano a varie regioni d’Italia e sono iscritti a vari campionati. Non vediamo l’ora di iniziare il tour verso la fine di aprile. Vogliamo conoscere gli allenatori, gli amministratotri di club e i volontari e poter scambiare impressioni e saggezze rugbistiche con tutti loro. E poi i giocatori e le giocatrici che valuteremo per le borse di studio”.
Le date sono state confermate ai rappresentanti di ogni club nei giorni scorsi ed il calendario completo verrà reso noto da Engage Rugby NZ verso primi di aprile. Nel frattempo i club lavoreranno per strutturare il contenuto delle sessioni tecniche, tattiche e di alto livello che gli specialisti down under presenteranno.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Viadana: botto sudafricano in chiusura di campagna acquisti

Il club lombardo ha puntellato la prima linea con l'ingaggio di Lee Marvin Mazibuko

16 Ottobre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rugbymercato: come cambiano le rose del Top12 (in aggiornamento)

Tutti gli ingaggi e gli addii per la stagione 2019/2020, man mano che arrivano le notizie

16 Ottobre 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Serie A femminile: le dichiarazioni dei coach e delle protagoniste della seconda giornata

Abbiamo parlato, tra gli altri, con Alessandro Martire e Jessica Busato

15 Ottobre 2019 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Il Civitavecchia parteciperà alla Serie A al posto dell’Unione L’Aquila

I laziali saranno nel girone 3 del torneo cadetto dopo la rinuncia della società abruzzese

item-thumbnail

Serie A femminile: tutto quello che è successo nel secondo turno

Colorno e Villorba corrono, Torino espugna Treviso. Prima storica vittoria per Le Mastine Parabiago

13 Ottobre 2019 Campionati Italiani / Rugby Femminile
item-thumbnail

Serie A femminile: formazioni e preview della seconda giornata

Si parte subito dopo pranzo, in quel di Villorba. Turno di riposo per il Valsugana

13 Ottobre 2019 Campionati Italiani / Rugby Femminile