Formazione e crescita: Auckland arriva in Italia, i 21 club toccati dal tour

Ufficializzata la lista delle società che ospiteranno in primavera i tecnici e gli specialisti dell’importante realtà neozelandese

Auckland Rugby Union

C’è l’ASR Milano, il Cus Verona, la Partenope Rugby Junior, il Romagna RFC o il Paese. Ma pure Viadana e Fiamme Oro. Solo solo alcune delle 20 società italiane che ospiteranno la prossima primavera il tour italiano della Auckland Rugby Union e della Auckland Rugby High Performance Academy di cui abbiamo già parlato.
Il comunicato:

 

Engage Rugby NZ in collaborazione con Auckland Rugby Union and Auckland Rugby High Performance Academy è lieta di annunciare la lista dei club che parteciperanno al Tour of Italy 2016. I club sono:

ASD Rugby Lucca,

ASD Rugby Paese,

CUS Roma Rugby,

CUS Verona Rugby,

Fiamme Oro Rugby,

LDM Colleferro Rugby 1965,

Leoni del NordEst ASD,

Modena Rugby 1965,

Partenope Rugby Junior,

Piacenza Rugby Club ASD,

Pordenone Rugby ASD,

Romagna RFC,

Rugby Colorno Soc. Coop.,

Rugby Fiumicello,

Rugby Novi ASD,

Rugby Mogliano,

Rugby San Mauro,

Rugby Viadana 1970,

Union Rugby Capitolina,

Valsugana Rugby Padova.

Venti in totale sono i club che hanno aderito all’iniziativa e spedito il proprio modulo di adesione entro i termini predisposti dagli amministratori di Auckland. “Ad essere sinceri ventuno club sono più di quanti ci aspettavamo e per questo siamo molto contenti. Abbiamo così deciso di aggiungere tre giorni al tour per poterli visitare tutti” spiega il Direttore dell’Accademia e dell’Alto Livello Ant Strachan.
“In piu’ abbiamo ricevuto circa altre dieci richieste, ma sono giunte troppo tardi per cui le abbiamo inserite nella nostra waiting list. Oppure torniamo il prossimo anno!”.
“Siamo veramente contenti dell’interesse suscitato dalla nostra iniziativa e dal fatto che i club appartengano a varie regioni d’Italia e sono iscritti a vari campionati. Non vediamo l’ora di iniziare il tour verso la fine di aprile. Vogliamo conoscere gli allenatori, gli amministratotri di club e i volontari e poter scambiare impressioni e saggezze rugbistiche con tutti loro. E poi i giocatori e le giocatrici che valuteremo per le borse di studio”.
Le date sono state confermate ai rappresentanti di ogni club nei giorni scorsi ed il calendario completo verrà reso noto da Engage Rugby NZ verso primi di aprile. Nel frattempo i club lavoreranno per strutturare il contenuto delle sessioni tecniche, tattiche e di alto livello che gli specialisti down under presenteranno.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Calvisano: Andrea Bronzini è ufficialmente un giallonero

Il 23enne centro arriva nel bresciano dopo l'esperienza con San Donà

27 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Agustin Costa Repetto, ex Petrarca e Mogliano, si è ritirato

L'internazionale argentino, due volte campione d'Italia in carriera, chiude con il rugby giocato a 37 anni

25 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: diversi rinnovi a Calvisano ed altri spunti dal mercato

I movimenti più interessanti nel massimo campionato nazionale

24 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Mogliano: staff tecnico d’élite per il nuovo settore femminile

Il club veneto si affida agli allenatori campioni d'Italia 2019

item-thumbnail

Top12: Simone Ragusi è un nuovo giocatore del Calvisano

L'esperto trequarti farà parte della rosa dei lombardi nel corso della prossima stagione

22 Maggio 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Il Rovigo Rugby Festival è stato annullato: tornerà a svolgersi nel 2021

La società veneta lo ha annunciato dai propri canali ufficiali

21 Maggio 2020 Campionati Italiani