Ovalia piange uno dei più grandi di sempre: è morto Jonah Lomu

L’ex giocatore All Blacks è scomparso all’età di quarant’anni per arresto cardiaco. Le cause nelle pregresse patologie al rene

ph.  Jeremy Lee/Action Images

ph. Jeremy Lee/Action Images

Jonah Lomu, uno dei giocatori più forti e conosciuti della storia del rugby, è morto all’età di quarant’anni. La notizia è rimbalzata su tutti i media downunder, ed è stata confermata al neozelandese One News dall’ex medico degli All Blacks John Mayhew. Lomu, che al momento del decesso si trovava nella sua casa di Auckland dopo aver trascorso alcuni giorni a Dubai con la famiglia rientrando dall’Inghilterra dove aveva seguito i Mondiali, soffriva da tempo di problemi ad un rene, che lo avevano costretto anche ad un trapianto di organo. Le cause del decesso tuttavia non sono ancora state accertate, anche se probabilmente sono collegate proprio a questo problema, come dichiarato dal Dottor John Mayhew ma anche dagli amici più stretti.

 

Update ore 11.55: l’amico e medico personale Mayhew ha confermato al NZ Herald che Jonah Lomu è deceduto in seguito ad un arresto cardiaco. Simili episodi sono frequenti in pazienti che hanno sofferto patologie similari a quella che ha colpito Lomu al rene.

 

Ala di 195 cm per oltre 110 chili, Lomu ha esordito con la maglia degli All Blacks all’età di 19 anni e 45 giorni, disputando nell’arco della propria carriera internazionale 63 partite e marcando 37 mete (indimenticabili le quattro segnate nella semifinale della RWC 1995 contro l’Inghilterra). Il suo record di 15 mete realizzate alla Coppa del Mondo (edizioni del 1995 e 1999) è stato raggiunto proprio durante l’ultima rassegna iridata dall’ala sudafricana Bryan Habana, che le ha però totalizzate in tre diverse edizioni.

 

https://www.youtube.com/watch?v=SWT5I-oAVjY&feature=youtu.be

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Argentina, verso il Rugby Championship 2020: i convocati

Mario Ledesma compie la prima scrematura riducendo il gruppo a 33 unità

22 Settembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Super Rugby AU: i Brumbies sconfiggono i Reds e vincono il titolo

Il team di Canberra si impone 28-23 e torna a vincere un titolo dopo 16 anni

19 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Video: Jordie Barrett e un piazzato da 48 metri per conquistare il Ranfurly Shield

Taranaki sconfigge Canterbury, al termine di una battaglia

19 Settembre 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

All Blacks: Barrett vs Mo’unga, in palio il Ranfurly Shield e la maglia numero 10

I due mediani si affronteranno direttamente nel match fra Canterbury e Taranaki: spettatore interessato Ian Foster

18 Settembre 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Rugby Championship 2020: Argentina, la marcia d’avvicinamento

Lo staff tecnico dei Pumas ha fatto il punto della situazione dal ritiro di Buenos Aires

18 Settembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Super Rugby AU: le formazioni della finale Brumbies-Reds

Ultimo atto del torneo tutto australiano: sfida ad alta tensione a Canberra. Tanti temi d'interesse e tanti futuri Wallabies in campo

17 Settembre 2020 Emisfero Sud / Super Rugby