La finale del Mondiale e poi l’addio: Richie McCaw si ritira

I Crudaders hanno annunciato la composizione della loro rosa per il 2016 e il capitano All Blacks non c’è

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

Non c’è nessuna comunicazione ufficiale da parte del giocatore, del suo club o della federazione neozelandese, ma la partita di Twickenham di questo sabato contro l’Australia (e che partita: una finale Mondiale!) sarà con ogni probabilità l’ultima che vedrà Richie McCaw in campo.
La conferma indiretta arriva dei Crusaders, che oggi hanno annunciato il proprio roster per il Super Rugby 2016 e il nome del capitano degli All Blacks – che con la franchigia di Christchurch ha giocato tutta la sua vita da professionista e pure di più – non è nella lista. Una notizia che non è certamente una sorpresa, ma mentre l’addio alla nazionale era sicuro dopo la RWC , una qualche speranza che il numero 7 proseguisse almeno nella carriera con il club c’era.
Poi va da sé che se il diretto interessato dovesse cambiare idea siamo sicuri che un posticino lo troverebbero, ma le indicazioni portano tutte verso un addio. La rosa dei Crusaders 2015, così come è stata comunicata dalla franchigia:

Wyatt Crockett
Joe Moody
Alex Hodgman
Michael Alaalatoa
Owen Franks
Ben Funnell
Codie Taylor
Ged Robinson
Luke Romano
Sam Whitelock
Jimmy Tupou
Scott Barrett
Pete Samu
Jordan Taufua
Tim Boys
Matt Todd
Kieran Read
Andy Ellis
Mitchell Drummond
Ben Volavola
Richie Mo’unga
Marty Mckenzie
David Havili
Kieron Fonotia
Ryan Crotty
Robbie Fruean
Nemani Nadolo
Jone Macilai
Sione Fifita
Johnny McNicholl
Sean Wainui
Mitchell Hunt
Tim Perry (Medical Exemption)
Jed Brown (Medical Exemption)
Jack Goodhue (Medical Exemption)
Israel Dagg (Medical Exemption)
Leon Fukofuka (Wider Training Group)
Mitchell Dunshea (Wider Training Group)

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby Championship: gli highlights della prima giornata

Tutte le mete e le azioni più importanti del turno che ha visto Sudafrica e Nuova Zelanda battere rispettivamente Australia e Argentina

21 luglio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Laboratorio Rugby Championship

Come sono andati alcuni degli esperimenti che le squadre ci hanno fatto vedere nel primo turno del torneo australe

21 luglio 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: Argentina vicinissima al colpaccio. Gli All Blacks soffrono vincendo 16-20 a Buenos Aires

I Pumas sfiorano una storica vittoria contro i campioni del mondo. A decidere sono i calci di Barrett

20 luglio 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: Il Sudafrica non sbaglia all’esordio battendo 35-17 l’Australia

Gli Springboks dilagano al debutto chiudendo la gara con cinque mete realizzate

20 luglio 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: Argentina e All Blacks aprono il loro torneo a Buenos Aires

I Pumas vogliono ripetere le gesta dei Jaguares. Sul fronte 'tuttineri', invece, è un test importante per diversi giovani rampanti

20 luglio 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Rugby Championship: Sudafrica-Australia, obiettivi diversi

Oltre alla vittoria, s'intende. Gli Springboks fanno turnover, i Wallabies cercano soluzioni nuove in tempi brevi

20 luglio 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship