Eccellenza: Padova batte Calvisano nel finale, Mogliano passa a L’Aquila

Il Petrarca batte gli scudettati per un solo punto. La Lazio batte Piacenza e Rovigo infine vince comodamente a San Donà

Petrarca_Calvisano_Corrado Villara

Ph. Corrado Villara

Si sono concluse le prime due partite  del terzo turno del campionato d’Eccellenza. Ecco come sono andate.

L’Aquila-Mogliano: i veneti vincono in trasferta pur con qualche patema di troppo. Nel primo tempo le mete di Corazzi, Odiete e Zanon sembrano indirizzare il match ma nella ripresa, dopo aver subito un’altra meta da Zanon, gli abruzzesi reagiscono trascinati da un super Faasen che si dimostra in grande forma sia nel gioco alla mano sia dalla piazzola. Nel finale però, Semenzato e compagni la chiudono sul 26-36.

Padova-Calvisano: la sfida fra il Petrarca e i campioni d’Italia vede prevalere alla fine , in un match vissuto sul filo del rasoio. Le due compagini si scambiano spesso il comando della gara. Nikora e Seymour si sfidano al piede. La meta di De Santis sembra far pendere la bilancia a favore degli ospiti, ma a tempo scaduto è nuovamente l’apertura padovana, con la quarta trasformazione di giornata, a far esplodere di entusiasmo il pubblico dei padroni di casa per il 12-11 finale.

Lazio-Piacenza: i laziali vincono fra le mura amiche imponendosi con poco differenziale sugli emiliani. In una partita assai combattuta è una meta tecnica a favore dei capitolini a segnare il solco che i neopromossi non riusciranno più a colmare, nonostante la buona prestazione di Nathan. La contesa finisce 20-16.

San Donà-Rovigo:
l’indisciplina e le mete di Majstorovic condannano la squadra del Piave, che si deve inchinare nettamente ai Bersaglieri nel derby. Il macinato concretizzato poi da Basson fa il resto per aprire il gap definitivamente nei confronti dei padroni di casa, produttivi solo con i piazzati di Mortali e la meta di Schiabel. E’ 16-36 per Rovigo.

 

Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia” – Sabato 24 Ottobre 2015

Eccellenza, III giornata

PETRARCA PADOVA v RUGBY CALVISANO 12-11 (3-0)

Marcatori: p.t. 40’ c.p. Nikora; s.t. 49’ c.p. Nikora, 51’ m. De Santis, 62’ c.p. Seymour, 67’ c.p. Nikora, 73’ c.p. Seymour, 78’ c.p. Nikora.

Petrarca Padova: Menniti-Ippolito; Rossi (56’ Bettin), Favaro (60’ Fadalti), Benettin, Bellini; Nikora, Su’a (56’ Soffiato); Conforti (cap.), Nostran, Salvetti (72’ Larsen); Trotta, Tveraga (56’ Michieletto); Rossetto (45’ Iacob), Ferraro (73’ Maistri), Acosta.

all. Cavinato

Rugby Calvisano: Minozzi; Susio, Chiesa, Castello (cap.), De Santis; Seymour, Lucas; Tuivaiti, Mbanda’, Archetti; Beccaris (73’ Giammarioli), Cavalieri; Biancotti (65’ Panico), Morelli (65’ Riccioni), Scarsini (48′ Giovanchelli).

all. Brunello

arb. Pennè

Cartellini: 59’ giallo a Ferraro (Petrarca)

Calciatori: Nikora (Petrarca Padova) 4/6; Menniti-Ippolito (Petrarca Padova) 0/1; Seymour (Rugby Calvisano) 2/4

Note: tempo soleggiato, temperatura ottima, campo in perfette condizioni, 1.300 spettatori

Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 4; Rugby Calvisano 1.

Man of the match: Jody Rossetto (Petrarca)


L’Aquila, stadio “Tommaso Fattori” – Sabato 24 ottobre 2015

Eccellenza, III giornata

L’AQUILA RUGBY CLUB v MARCHIOL MOGLIANO  26-36 (3-19)

Marcatori: p.t. 24′ m Corazzi tr Odiete (0-7); 28′ m Odiete (0-12); 39′ c.p. Faasen (3-12); 40′ m Zanon tr. Odiete (3-19); s.t. 47′ m. Zanon tr Odiete (3-26); 52′ c.p. Faasen (6-26); 57′ m. Faasen (11-26); 60′ drop Matzeu (14-26); 64′ m. Faasen tr Faasen (21-26); 67′ m. Semenzato tr Barraud (21-33); 76′ m. Speranza (26-33); 79′ c.p. Barraud (26-36).

L’Aquila Rugby Club: Biffi, Erbolini, Angelini, Mattoccia (34′ Panetti), Perju (67′ Speranza), Matzeu, Faasen, Ceccarelli, Gentile, Cecchetti (41′ temp. Di Valentino, 49′ Boccardo), Sirbe (14′ temp. D’Onofrio), Cialone (49′ D’Onofrio), Montivero (72′ Rossi), Marchetto, Tamba (46′ Breglia).

all. Mercier.

Marchiol Mogliano: Odiete, Guarducci (50′ Sperandio, 51′ temp. Ceccato N.), Ceccato E. (64′ Pavan), Zanon, Onori, Endrizzi (64′ Barraud), Semenzato, Halvorsen, Corazzi, Riccioli (50′ Filippucci), Van Vuren (52′ Maso), Bocchi, Koroi (61′ Sperandio), Ferraro (58′ Buonfiglio), Ceccato A. (58′ Zani).

all. Galon.

Arbitro: Schipani

Cartellini: 39′ giallo Montivero (L’Aquila); 50′ giallo Koroi (Mogliano)

Calciatori: Faasen (L’Aquila) 3/6; Odiete (Mogliano) 3/4; Matzeu (L’Aquila) 1/1; Barraud (Mogliano) 2/2.

Note: giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 500 (quota abbonati 300)

Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 0; Marchiol Mogliano R. 5.

Man of the match: Daniel Faasen (L’Aquila)


San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – sabato 24 ottobre

Eccellenza, III giornata

LAFERT SAN DONA’ v FEMI CZ RUGBY ROVIGO DELTA 16-36 (9-16)

Marcatori: p.t. 12’ c.p. Mortali (3-0); 16’ c.p. Basson  (3-3); 21’ cp. Basson (3-6); 26’ c.p. Mortali (6-6); 28’ m. Majstorovic tr. Basson (6-13); 36’ c.p. Mortali (9-13); 39’ drop Rodriguez (9-16) s.t. 42’ c.p. Basson (9-19); 46’ m. Majstorovic tr. Basson (9-26); 60’ meta tecnica (9-31); 69’ m. Parker (9-36); 78’ m. Schiabel tr. Mortali (13-36)

Lafert San Donà: Bortolussi; Zanon (61’ Reeves), Bona, Costa R., Falsaperla (63’ Schiabel); Mortali, Patelli (cap) (61’ Costa I.); Preston, Bacchin (72’ Ardila), Catelan; Erasmus, Koroi; Michelini (61’ Dal Sie), Kudin (71’ Vian Gl),  Zanusso (63’Coletti)

all.  Wright

Femi CZ Rugby Rovigo Delta: Basson; McCann, Majstorovic (66’ Lucchin), Van Niekerk (70’ Mantelli), Menon; Rodriguez, Chillon (65’ Frati); Zanini, Lubian E. (57’ Bernini), Ruffolo; Parker, Ferro (cap.) (57’ Boggiani); Pepoli (70’ Grassotti), Momberg (61’ Silva), Quaglio (70’ Bordonaro)

all. Frati

arb.Mitrea

Cartellini: 31’ giallo a Erasmus (Lafert San Donà); 33’ giallo a Chillon (Femi CZ Rovigo)

Calciatori: Mortali M. (Lafert San Donà) 4/4; Basson (Femi CZ Rugby Rovigo Delta) 5/8;

Note: campo in buone condizioni, tempo sereno, 900 spettatori

Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 0; Femi CZ Rugby Rovigo Delta 5

Man of the match: Menon (Femi CZ Rovigo)


Roma, “CPO Giulio Onesti” – sabato 24 ottobre

Eccellenza, III giornata

IMA LAZIO V SITAV LYONS PIACENZA 20-16 (17-9)

Marcatori: p.t. 2′ c.p. Nathan (0-3), 5′ m. Lo Sasso tr.Biasuzzi (7-3), 11′ c.p Nathan (7-6), 16′ drop Kotze (10-6), 18′ c.p. Thrower (10-9), 31′ meta tecnica tr. Biasuzzi (17-9), s.t. 42′ meta Nathan tr Nathan (17-16), 78′ c.p. Kotze (20-16)

Ima Lazio: Biasuzzi, Becerra, Panetti, Lo Sasso, Rigo, Kotze, Bonavolontà(44′ Giangrande), Ymaz, Filippucci(60′ Pierini), Brancoli, De Lorenzi, Damiani, Pettinari(46′ Rochford), Lupetti(77′ Cugini), Di Roberto.

all. Pratichetti

Sitav Lyons Piacenza: Thrower, Cammi, Subacchi, Forte, Bruno, Nathan, Colpani(66′ Rivetti), Ward(44′ Cissè),Fornari, Ferrari(24′ Ferri), Mahu(69′ Baracchi), Ortis, Carloni(41′ Staibano), Daniele(65′ Cocchiaro),Singh.

all. Bertoncini

arb.: Passacantando

Cartellini: 22′ giallo per Singh(Lyons)

Calciatori: Nathan (Sitav Lyons Piacenza) 2/6 , Thrower (Sitav Lyons Piacenza) 1/1 , Biasuzzi (Ima Lazio) 2/4 , Kotze (Ima Lazio) 1/1

Note: campo in perfette condizioni, giornata soleggiata, spettatori 500 circa

Man of the match: Lo Sasso (SS Lazio Rugby)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Top12: Jacopo Trulla giocherà a Calvisano

L'estremo classe 2000 andrà nel club campione d'Italia: è stato uno dei migliori azzurri nell'ultimo Mondiale

24 giugno 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rugbymercato: come cambiano le rose del Top12 (in aggiornamento)

Tutti gli ingaggi e gli addii per la stagione 2019/2020, man mano che arrivano le notizie

23 giugno 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Petrarca: Roberto Santamaria si ritira ed entra nello staff tecnico

I padovani annunciano anche un nuovo tallonatore dal Casale

23 giugno 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: a Viadana arriva un trequarti dall’Accademia

Sebastien Zaridze è il primo ingaggio in vista della prossima stagione. Hanno rinnovato anche Tizzi e Pavan

23 giugno 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: Gonzalo Garcia è il nuovo capo allenatore dei Lyons

L'ex centro azzurro tornerà in Italia per guidare la neopromossa piacentina

22 giugno 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: Il Valorugby annuncia Alessio Sanavia

Arriva alla corte di Roberto Manghi il prima linea classe '96: può giocare pilone sinistro o tallonatore

22 giugno 2019 Campionati Italiani / TOP12